Home Cani Lega nazionale del cane: 10 consigli per un’estate senza rischi

Lega nazionale del cane: 10 consigli per un’estate senza rischi

CONDIVIDI

La Lega nazionale per la Difesa del cane si è espressa anche quest’anno per tutelare i nostri amici a 4 zampe dai pericoli dell’estate.

Cane
Cane in estate: i 10 consigli della Lega per la difesa del cane

L’estate è ormai arrivata e ha portato con sé caldo torrido e insopportabile fin dai primi giorni. Questo ha creato disagi non solo nell’uomo ma anche nei nostri piccoli amici: ecco perché la Lega per la Difesa del cane, da sempre attenta alle esigenze di Fido, ha chiarito quali sono i potenziali pericoli cui va incontro il nostro fedele amico. Ecco tutti i 10 consigli più importanti per affrontare al meglio la bella stagione!

Cani e caldo: 10 consigli per proteggere i nostri amici a 4 zampe

Alcune volte si tratta di buonsenso, non è sempre necessario metterle per iscritto. Eppure potrebbe essere utile avere una sorta di promemoria per ricordare che i nostri amici animali possono avere i nostri stessi fastidi e correre i medesimi pericoli, forse anche di più data la loro natura delicata e sensibile. caldo afoso e torrido è in arrivo. Padroni e cani hanno tutto il diritto di godersi l’estate senza rischi!

1) Mai il cane solo in auto

Cane in auto
Cane da solo in auto: è un reato punibile per Legge

Lasciare il nostro Fido in auto da solo, anche se per pochi minuti o con il finestrino abbassato, è un reato punibile per Legge. La temperatura interna della macchina può raggiungere vette altissime, che potrebbero far collassare il nostro cane e condurlo addirittura alla morte. Il posto all’ombra o il finestrino abbassato non bastano a garantire una temperatura bassa dell’abitacolo. Non siamo superficiali: una piccola distrazione potrebbe essere fatale!

2) Se vediamo cani in auto altrui

Se notiamo la presenza di un altro cane o animale intrappolato e in sofferenza in una macchina altrui allertiamo subito le forze dell’ordine. E’ importante valutare le condizioni generali del cane e il colpo di calore canino: se lo vediamo abbattuto e che ha difficoltà a respirare, cerchiamo almeno di bagnarlo con dell’acqua dal finestrino mentre arrivano i soccorsi.

3) Valutare i sintomi del colpo di calore

Un cane in sofferenza in auto mostra dei segnali che sono veri e propri campanelli d’allarme. Respira affannosamente e ansima, quasi a tentare di immagazzinare quanta più aria possibile ma con scarsi risultati. Se abbiamo la possibilità di constatarlo da vicino, noteremo che anche il battito cardiaco è notevolmente accelerato. Questo stato di semicoscienza potrebbe condurre a perdita di equilibrio e collasso.

4) In caso di colpo di calore

Cane: sintomi colpo calore
Cane: tutti i sintomi del colpo di calore

Se il cane mostra tutti i sintomi del colpo di calore è fondamentale mettere al riparo il cane in una zona di ombra, mentre lo si porta immediatamente dal veterinario o alla guardia medica veterinaria più vicina. Anche bagnare gli arti e la testa è utile: prendiamo una bottiglia di acqua fresca (non ghiacciata) e idratiamo le parti del corpo più sensibili per abbassare la sua temperatura corporea. I punti critici da bagnare sono: il collo, ascelle e inguine.

5) Acqua fresca sempre disponibile

Cane
Cane deve avere sempre acqua fresca a disposizione

Non dimentichiamo di mettere all’ombra la ciotola dell’acqua fresca. Meglio utilizzare dei contenitori in metallo, che mantengono l’acqua fresca più a lungo e con dei bordi bassi in odo che possano bere agevolmente. Se sappiamo di mancare da casa diverse ore o giorni, acquistiamo dei dispenser di acqua e cibo in modo da provvedere alle esigenze del nostro cane anche a distanza. Vanno bene le passeggiate all’aperto ma evitiamo le ore più calde della giornata, esattamente come si fa per i neonati.

LEGGI ANCHE: Come difendiamo il nostro cane dal caldo torrido della città? 

6) I disagi della spiaggia

Sabbia, acqua salata e insetti della sabbia possono costituire un pericolo per il nostro amato amico a 4 zampe. Una volta tornati a casa bisogna lavarli accuratamente e asciugare il pelo per evitare dermatiti. Inoltre è sempre consigliabile partire con una sorta di kit di farmaci da portare in vacanza: è ovvio che essi non potranno sostituire l’intervento del veterinario quando necessario, ma sono utili per un primo soccorso.

7) Non solo sabbia

Cane
Cane al mare: le insidie della sabbia

Quando il cane mangia la sabbia può correre dei pericoli anche non strettamente legati alla polvere marina. Spesso nella sabbia sono ben nascosti rifiuti pericolosi, quali ami o tappi di bottiglia che possono ferire, bucare gli organi interni e favorire l’insorgere di infezioni e irritazioni.

8) Il pelo in estate

Cane
Cane: quanto è utile tosargli il pelo in estate?

Tosare il cane in estate non è sempre una buona idea. Il pelo non è una fonte di calore ma anche di difesa per Fido: un pelo abbastanza lungo gli garantirà una protezione maggiore verso i raggi del sole. E’ importante però adottare comunque dei rimedi contro le scottature, come le creme solari e lozioni contro le punture di zanzare e insetti.

9) I parassiti non vanno in vacanza

Avere una buona copertura antiparassitaria sarà di certo un’arma in più contro gli insetti che in estate proliferano e attaccano i nostri cani. Non si tratta solo di zanzare, ma anche di pulci e zecche, responsabili di malattie importanti e spesso mortali come la Leishmaniosi. In commercio è possibile acquistare anche prodotti fatti con ingredienti naturali, come ad esempio l’olio di Neem.

10) Attenzione al gonfiore

Oltre alle irritazioni e alle infiammazioni, le punture dei vari insetti estivi possono provocare anche gravi reazioni allergiche. In caso di gonfiori sospetti, non esitate a chiamare il veterinario di fiducia oppure a condurre il cane alla guardia medica più vicina.

Con queste piccole ma importanti attenzioni sarà più semplice godersi le vacanze senza il pericolo di correre rischi. Buona estate a tutti!

Potrebbe interessarti anche: Disidratazione nel cane: sintomi, cause possibili e rimedi

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI