Home Cani Cani al sole: come proteggere il cane dalle scottature

Cani al sole: come proteggere il cane dalle scottature

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35
CONDIVIDI

I cani possono scottarsi se esposti al sole cocente dell’estate? Ecco come proteggere Fido dalle scottature e i rimedi per curarle.

Cani al mare
Cani in spiaggia: i rischi del sole

Mare, sole, passeggiate in spiaggia: dopo un inverno passato al chiuso e magari osservando la pioggia dietro al vetro delle finestre è ora di godersi il bel tempo. Ma quali pericoli nasconde una prolungata esposizione al sole? Sia che si tratti di montagna sia di una bella spiaggia facciamo attenzione ai pericoli che corrono i nostri amici a quattro zampe quando trascorrono troppe ore al sole nei mesi più caldi dell’anno.

Cosa serve portare in spiaggia

Stiamo per partire ma abbiamo davvero pensato a tutto? Il nostro cane dovrà stare in spiaggia con noi per diverse ore, quindi è opportuno che abbia a disposizione tutto ciò che gli occorre per stare bene e senza correre rischi. Ecco un breve elenco di oggetti da non dimenticare: infatti fare a meno di uno di questi potrebbe avere conseguenze molto spiacevoli per la salute del nostro Fido.

  • Thermos per l’acqua: naturalmente per evitare la disidratazione il nostro cane avrà bisogno di bere tanto. Per conservare l’acqua fresca è opportuno acquistare un contenitore termico. L’ideale sarebbe in acciaio che mantiene costante la temperatura dell’acqua anche sotto il caldo cocente di agosto.
  • Ciotole: non pretenderemmo mica che il nostro cane beva dalla bottiglia! Portiamo sempre con noi le sue due ciotole oppure acquistiamone altre facili da trasportare: in commercio è possibile trovare contenitori in silicone ripiegabili, da riporre comodamente in borsa e che occupano uno spazio minimo.
  • Asciugamani: sia per asciugarli dopo il bagno sia da inumidire per dare loro refrigerio, magari anche durante il viaggio di ritorno, è opportuno avere sempre con sé dei vecchi teli.
  • Ombrelloni: in realtà fa comodo anche a noi avere un ombrellone a portata di mano se si preferisce la spiaggia libera. Avere sempre un posto all’ombra è l’ideale soprattutto se si pensa di stare in spiaggia per diverse ore. In commercio si trovano anche delle strutture semi-rigide in tela che fanno ombra e sono semplici da richiudere.
  • Crema solare: ebbene sì, esiste anche una crema solare per cani con fattore protettivo contro i raggi ultravioletti per evitare fastidiose ustioni. Ma approfondiremo la questione qui di seguito.

LEGGI ANCHE: Estate: quali pericoli per Fido? Attenzione al colpo di calore nel cane

I cani possono mettere la crema solare?

Certo che sì. Nei negozi di articoli per animali è facile da acquistare una crema pensata apposta per i nostri amici a quattro zampe. Si potrebbe erroneamente pensare che un cane non abbia bisogno di questo tipo di ‘protezione’ poiché ha il pelo che svolge questa funzione. Questo non è del tutto vero o almeno non vale per tutte le razze. Inoltre i cani tendono a rifugiarsi nelle zone d’ombra proprio per cercare refrigerio dal sole cocente. Ma come ben sappiamo anche sotto l’ombrellone possono filtrare i raggi solari, quindi spalmargli un po’ di crema solare non può che fargli bene. In particolare concentratevi sulle zone più sensibili ovvero ascelle, pancia, muso, orecchie e zone non coperte dal pelo a causa di dermatiti, alopecia o altro tipo di infezioni della pelle.

Va bene la nostra crema solare?

In realtà a questa domanda bisogna rispondere con alcune precauzioni. Si potrebbe pensare che basti una crema con fattore di protezione superiore a 15 per avere lo stesso effetto anche sui nostri animali. Ma purtroppo non è così perché i cani sono allergici a determinate componenti, come ad esempio l’ossido di zinco, che può risultare addirittura tossico. Infatti spesso i cani non si limitano ad annusare la sostanza sparsa sul loro corpo ma addirittura potrebbero leccarla e avvelenarsi.

Razze che corrono più rischi al sole

Come è facile immaginare le razze di cani più esposti al pericolo di scottature e ustioni al sole sono le razze col pelo corto oppure quei cani che hanno una scarsa pigmentazione della pelle, il che la rende particolarmente sensibile. Corrono rischi seri anche quei cani che hanno problemi alla pelle dovute a patologie o infezioni di vario tipo. Anche numerose allergie canine possono comportare un’importante perdita del pelo. Tra le razze geneticamente più a rischio vi sono:

Dalmata, American pitbull Terrier, Staffordshire Bull Terrier, Boxer, Whippet, Dogo Argentino, Bulldog Bianco, Beagle.

Altri consigli per evitare i danni del sole

Sappiamo bene che esporsi al sole per troppe ore comporta dei rischi non solo per i nostri animali ma anche per noi. Quindi vi sono alcuni accorgimenti che è opportuno adottare per evitare danni ben più seri alla sua pelle e alla sua salute. Il primo consiglio è di sicuro evitare le ore più calde della giornata, quindi è preferibile passeggiare in spiaggia al tramonto o nelle prime ore della giornata. Una maglietta, possibilmente chiara, protegge il corpo del nostro Fido dai raggi del sole, sebbene la testa resti scoperta. Può essere opportuno inumidirla una volta indossata proprio per dargli ulteriore refrigerio. Preferite sempre lidi o luoghi con possibilità di ombra: quando il cane ne sentirà l’esigenza potrà tranquillamente stendersi sotto un albero o sotto l’ombrellone. Infine, sebbene si possa pensare erroneamente che il cane soffra di più il caldo, non tosatelo! Il pelo infatti è un’ottima arma di difesa contro i raggi solari e toglierlo proprio in estate sarebbe come renderlo ancora più esposto a rischi e pericoli.

Cosa fare in caso di scottatura

Se il cane dovesse presentare i primi sintomi di insolazione, ovvero febbre alta, nausea e altri disturbi della pelle fino a sviluppare, nei casi più gravi, forme di cancro alla pelle, la prima cosa da fare è telefonare al veterinario di fiducia. L’esperto saprà consigliarci sul da farsi: di certo è meglio spostarsi dal sole e tornare a casa!

Potrebbe interessarti anche: Come difendiamo il nostro cane dal caldo torrido della città?

F.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI