Home Cani Razze di cani con le zampe palmate: i pelosetti nuotatori

Razze di cani con le zampe palmate: i pelosetti nuotatori

Sapevi che esistono alcune razze di cani con le zampe palmate? Scopriamo quali sono e a cosa devono questa curiosa particolarità.

razze cani zampe palmate
(Foto Adobe Stock)

Madre natura non lascia nulla al caso. Strano ma vero, non solo animali acquatici come fenicotteri e anatre hanno le zampe palmate, ma anche alcune razze di cani. Si tratta di una caratteristica molto importante per lo stile di vita di questi pelosetti: scopriamone di più.

Razze di cani con le zampe palmate: l’elenco completo

un cane bianco in acqua (Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

A seconda della razza, i cani presentano zampe di forme e caratteristiche differenti. Le zampe palmate sono tipiche degli esemplari considerati “acquatici”.

Esse, infatti, rendono questi pelosetti degli eccellenti nuotatori, aiutandoli a destreggiarsi con maggior velocità e agilità nell’acqua. Tra le razze di cani con le zampe palmate ci sono:

  • German Wirehaired Pointer
  • Bassotto
  • Labrador Retriever
  • Cane acquatico portoghese
  • Terranova

German Wirehaired Pointer

Questo esemplare di origini tedesche è un formidabile cacciatore, in svariati ambienti: campi, foreste e montagne.

Cane si lecca il muso
(Foto Pixabay)

Si tratta di un animale generato attraverso l’incrocio tra esemplari di razze diverse, con l’obiettivo di dar vita al perfetto predatore.

Grazie alle sue zampe palmate, infatti, il German Wirehaired Pointer riesce ad inseguire e catturare con facilità anche gli animali acquatici.

Bassotto

Tra le razze di cani con le zampe palmate rientra anche il Bassotto.

Razze di cani, gruppo n.4: Bassotto
(Foto Instagram)

Grazie alla particolare conformazione allungata del proprio corpo, tali adorabili esemplari venivano utilizzati per la caccia ai tassi, riuscendo ad intrufolarsi perfettamente nelle tane di questi animali.

La preziosa utilità delle zampe palmate? Riuscire a scavare in profondità, per acciuffare le prede, individuate grazie all’incredibile fiuto di questi quattro zampe.

Labrador Retriever

Il Labrador retriever rientra nella categoria delle razze di cani con le zampe palmate.

cani labrador e golden retriever giocano
(Foto Flickr)

Questi esemplari sono originari dell’isola di Terranova, caratterizzata da un ambiente decisamente inospitale. Essi venivano spesso utilizzati dai pescatori per recuperare il pesce caduto dalle reti.

In questo contesto, si sono sviluppati cani molto duttili e abili nel nuoto, proprio grazie all’impiego che ne veniva fatto dalla popolazione locale. Tanto che, ai giorni nostri, i Labrador Retriever vengono impiegati come cani di salvataggio in mare.

Potrebbe interessarti anche: Cani da salvataggio in mare e in montagna: razze più idonee e curiosità

Cane acquatico portoghese

Il cane acquatico portoghese è un esemplare originario del Portogallo, con una spiccata capacità di destreggiarsi in ambienti acquatici.

razze cani zampe palmate
(Foto Adobe Stock)

Esattamente come il Labrador Retriever, nel corso del tempo, questo cane è stato impiegato dai pescatori per recuperare il pesce caduto dalle reti.

Inoltre, ha aiutato gli esseri umani nella ricerca di oggetti dispersi in acqua o nella consegna di messaggi da una nave all’altra.

Terranova

Il Terranova appartiene non solo alle razze di cani più grandi al mondo, ma anche a quelle caratterizzate dalle zampe palmate.

cuccioli terranova
(Foto Flickr)

Questo splendido gigante dal manto folto e morbido è originario, insieme al Labrador Retriever, dell’omonima isola canadese. I pescatori lo utilizzavano per lavorare nelle acque gelide, da cui era protetto grazie alla sua incredibile pelliccia.

Non solo provetto nuotatore, ma anche forte e leale, oggi questo esemplare viene utilizzato come cane di salvataggio in mare.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di cani con un ottima acquaticità. Impossibile tenerli asciutti!

Laura Bellucci