Home Cani Salute dei Cani Verruche del cane: cause, sintomi e trattamento di questi piccoli tumori

Verruche del cane: cause, sintomi e trattamento di questi piccoli tumori

CONDIVIDI

Anche se parliamo di verruche è fondamentale sottolineare che le verruche del cane, sono molto diverse da quelle umane. Vediamo quali le cause, i sintomi e il trattamento.

Verruche nel cane
Verruche nel cane (Foto da iStock)

Il loro nome scientifico è papillomatosi del cane ed è un fenomeno virale. Parliamo di piccoli tumori benigni, lisci o a forma di cavolfiore, che compaiono sia sulla pelle che sulle mucose, come gli occhi o la bocca del cane.

Il colore di queste verruche è variabile dal nero, marrone, rosa, bianco o marrone chiaro a seconda del tipo di verruche.

Il contagio delle verruche avviene da cane a cane, di solito quando i cani si leccano su ferite o mucose , ma niente paura: le verruche del cane non sono trasmissibili ad altre specie di animali o persone.

Perciò non correre ai ripari, se hai bambini a casa, possono continuare a giocare con il loro animale domestico, senza rischi per la loro salute, non essendo una zoonosi.

Cause

La verruca è causata da un’infezione virale dovuta al papillomavirus, un virus al quanto resistente e contagioso, e può essere trasmessa da un insetto infetto o da un cane all’altro, dove la trasmissione può avvenire tramite ferite o mucose quando i cani si leccano o venendo a  contatto con una superficie contaminata dal virus.

Da fare particolarmente attenzione , perché il papilloma può essere confuso con altri tumori cutanei, benigni o maligni. Questo è spesso il caso dell’adenoma delle ghiandole sebacee , che è un tumore benigno della pelle.

Pertanto, non appena appare una sporgenza al quanto notevole sulla pelle del cane, si consiglia di consultare il veterinario, in quanto il tumore può in alcuni casi essere canceroso.

Diagnosi

malattie muscolari del cane
cane sofferente (Foto Pixabay)

È possibile eseguire un’analisi istopatologica per conoscere la natura del tumore del cane. Viene perciò eseguita una biopsia in anestesia del cane e consiste in:

  • Rimuovere il tumore nella sua interezza quando è ben definito e forma un piccolo nodulo.
  • Rimuovere un pezzo di tessuto asportando la superficie del tumore.

Il campione viene quindi analizzato ed esaminato al microscopio in un laboratorio di istologia per specificare il tipo di tumore (papilloma, adenoma sebaceo o altro) e per stabilire se il tumore è canceroso o meno.

Nel caso di un tumore maligno, l’istologia consente di specificare il grado del tumore (sviluppo più o meno rapido del tumore) e il suo stadio (avanzamento del tumore nel corpo e formazione di metastasi).

Vengono quindi effettuati esami medici per valutare l’entità del tumore e la presenza o l’assenza di metastasi in altri organi. Questo permette di stabilire l’azione terapeutica più adatta al cane. La valutazione dell’estensione può includere esami del sangue e esami come ecografia o TC.

Verruca del cane: come viene trattata?

Il cane dal veterinario per controllo sangue nelle urine(foto iStock)
Il cane dall veterinario (foto iStock)

Il papilloma ossia la verruca è tumore benigno che può per fortuna regredire spontaneamente e per i quali il veterinario potrebbe non prendere in considerazione il trattamento.

Questa situazione di riassorbimento avviene in particolare nei cuccioli e la cui regressione spontanea si osserva in 2-4 mesi. Tuttavia, per i casi di un gran numero di papillomi che possono causare disagio negli animali o contaminazione di altri animali, il veterinario ha diverse opzioni di trattamento tra:

Trattamento naturale delle verruche della pelle del cane

@Getty images

Fra i trattamenti che sono possibili applicare esiste l’aromaterapia per cani  la si può associare al trattamento locale delle verruche cutanee nei cani.

L’ olio essenziale di cannella di Ceylon ha infatti proprietà anti-infettive che possono essere facilmente utilizzate per combattere le verruche. Aspettare sempre e comunque la diagnosi del veterinario che dia la conferma che il cane soffre di una verruca e non di una lesione di qualsiasi altra natura, prima di agire.

In farmacia specifiche, è possibile preparare lozioni contente:  olio vegetale (preferibilmente Damasco Nigella) contenente un massimo del 30% di olio essenziale di cannella di Ceylon.

Queste poi vengono applicate con un batuffolo di cotone una volta al giorno direttamente sulla verruca facendo attenzione a non mettere sulla pelle sana ai confini con la verruca.

Senza questa lozione di l’olio essenziale di cannella, la pelle non ferita del tuo animale domestico potrebbe bruciare perché è dermocaustico.

Potrebbe essere utile medicare e poi fare un buco nella medicazione per poter trattare la verruca e  applicare il prodotto, senza invadere il resto della pelle sana. Continua il trattamento fino alla completa scomparsa della verruca.

Attenzione, l’uso di questa miscela di oli essenziali è formalmente controindicato in gatti, cuccioli e donne in gravidanza e in allattamento. Non utilizzare sulle mucose ma solo sulla pelle.

Quali cani sono più esposti alla verruca del cane?

Oroscopo cane del segno del Leone
Fra le razze più a rischio ci sono i Siberian Husky (foto Pixabay)

Alcune razze hanno un fattore di rischio più elevato rispetto ad altre, fai particolare attenzione se il tuo cane è un cucciolo di golden retriever, un husky o un boxer. Di fronte alle verruche canine, non tutti i cani sono uguali.

Anche l’età dell’animale, fa variare i rischi. In effetti, la papillomatosi beneficia di una caduta del sistema immunitario per infiltrarsi nel corpo del cane. I cuccioli, che hanno un sistema immunitario debole, e i vecchi cani sono quindi a maggior rischio di infezione. 

Alcuni consigli per ridurre il rischio di verruche del cane

Alimentazione gatto con il tumore
alimentazione gatto con il tumore (Foto iStock)

In poche parole, le verruche del cane sono una sorta di bilancia della sua salute generale e dovrebbero essere interpretate come un segnale. La base per evitare lo sviluppo di queste verruche è quella di migliorare la qualità di vita del cane, la sua dieta e il suo stile di vita.

Basterebbe  adottare una dieta adattata all’età e alle esigenze del tuo animale domestico. Detto questo, difficile da prevenire perché il periodo di incubazione è da uno a tre mesi.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI