Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier: tutto dalla spazzola al...

Cura del pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier: tutto dalla spazzola al bagno

Come si cura il Irish soft coated wheaten terrier? Quando usare la spazzola e quando fargli il bagnetto? Tutto ciò che dovresti sapere.

Cura del pelo dell'Irish soft coated wheaten terrier
(Foto Pixabay)

Inutile negarlo: i mantelli non sono tutti uguali e non è vero che tutti i tipi di pelo richiedano la stessa cura e attenzione. Vi sono indubbiamente dei cani che hanno maggiore esigenza di essere puliti e trattati ogni giorno a differenza di altri che potrebbero anche restare giorni senza essere pettinati. Ecco dunque perché è importante scoprire tutto sulla cura del pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier prima di averne uno.

Il pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier: caratteristiche

Se c’è un tratto distintivo di questa razza esso è sicuramente il manto sia per la consistenza sia per i colori in cui si presenta in natura. E’ lungo in alcune zone e più corto in altre; quando lo toccheremo sentiremo non solo la sua morbidezza (se ben curato) ma anche le onde sotto le dita: infatti il suo nome rimarca appunto l’effetto ‘seta’ del suo manto.

Adottare un Irish soft coated wheaten terrier
(Foto Pixabay)

Al tatto dunque sembrerà di accarezza un morbido tessuto e alla vista dovrebbe apparire tutt’altro che opaco: se pulito e in forma sembrerà splendere. I colori dell’Irish soft coated wheaten terrier sono compresi nella gamma tra il fulvo e il color grano e creano un deciso contrasto col castano degli occhi.

Cura del pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier: l’uso della spazzola

E’ importante iniziare da una buona alimentazione per l’Irish soft coated wheaten terrier poiché è proprio da questa che il cane ricaverà non solo le energie per affrontare la giornata ma anche il nutrimento per il suo pelo. Non ci vorrà nessun procedimento particolare per tenerlo in ordine, ma è consigliata una spazzolata una volta alla settimana, poiché il suo pelo ondulato dovrà sempre mantenere l’effetto ‘disordinato naturale’.

Optiamo per gli strumenti giusti: scegliamo la spazzola per cani più adatta al suo pelo, magari una in metallo, poiché le sue setole saranno le più adatte a pettinare questo tipo di manto. Come pettinarlo? A partire dal collo in giù, seguendo la direzione del pelo.

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutto prima di adottare un Irish soft coated wheaten terrier: pro, contro e padrone ideale

Cura del pelo dell’Irish soft coated wheaten terrier: e il bagnetto?

A differenza di quanto si possa pensare, il cane non va mai lavato troppo spesso. Infatti bagnetti troppo frequenti possono non solo danneggiare il manto ma anche la cute stessa, rendendola secca, col rischio di infezioni e irritazioni.

Irish soft coated wheaten terrier
(Foto Pixabay)

Potrebbe interessarti anche: Scopri tutte le razze compatibili con l’Irish soft coated wheaten terrier: con chi va d’accordo

Laviamo il nostro Fido con i prodotti giusti, magari anche con uno shampoo shampoo per cani fai da te a base di prodotti naturali. Provvediamo ad asciugarlo con cura e attenzione, per evitare il rischio di raffreddori e il proliferare di batteri in caso di umidità di alcune parti del corpo (specialmente le orecchie).