Malattie più comuni dell’Hokkaido: quali sono e come curarle

Foto dell'autore

By Francesca Ciardiello

Salute dei Cani

A cosa dobbiamo fare attenzione per tutelare la salute del cane di questa razza? Tutte le malattie più comuni dell’Hokkaido da conoscere.

Malattie più comuni dell'Hokkaido
(Foto AdobeStock)

Un cane forte, capace di lavorare anche nelle condizioni climatiche più rigide non significa, ahimè, che sia immune alle malattie e anche questo non è un caso che fa eccezione. Ecco dunque cosa i padroni di esemplari di questa razza dovrebbero sapere sulle malattie più comuni dell’Hokkaido: una panoramica sul suo stato di salute fino al riconoscere le patologie più frequenti che potrebbero colpirlo.

Hokkaido: salute e vita media

Non si può certo dire che non sia un cane forte e in salute: abituato a lavorare alle intemperie, sopporta molto meglio lo sforzo fisico a basse temperature che quello col caldo. Questo perché il suo pelo folto lo protegge dal freddo ma diventa ‘pesante’ nelle zone calde (col clima mediterraneo). In questo modo ha meno possibilità di ammalarsi ed è inoltre supportato anche da un fisico muscoloso e agile.

Cura del pelo dell'Hokkaido
(Foto AdobeStock)

La vita media di questo cane oscilla tra i 12 e i 15 anni, se tenuto in ottime condizioni di vita e potremmo dire che si tratti un cane generalmente sano e che non presenta grossi problemi di salute. Purtroppo però non è completamente immune, quindi chi lo adotta dovrà notare subito se vi sono alcuni segnali allarmanti.

Malattie più comuni dell’Hokkaido: quali sono

Seppur supportato da un fisico sano e forte, vi sono alcune parti del corpo dell’Hokkaido particolarmente sensibili ad alcune patologie: una di esse è sicuramente quella degli occhi. Infatti la malattia più frequente che può colpire questo cane giapponese è la malattia dell’occhio del Collie (o Collie eye anomaly), un disturbo genetico che può condurre anche alla completa cecità.

Si tratta di una malattia congenita ereditaria dei cani, che coinvolge e compromette la retina e la sclera coroidea durante lo sviluppo stesso dell’occhio. Per fortuna può essere diagnosticata quando il cucciolo è ancora intorno alle 6-7 settimane di vita. Infine, altre malattie comuni che possono colpire lui e gran parte dei suoi simili sono:

Malattie più comuni dell’Hokkaido: come prevenirle

Sebbene possano esserci dei problemi di salute, questa razza di cane giapponese è sicuramente di sana costituzione e robusta abbastanza per affrontare serenamente gli anni che si prospettano per lui. Nonostante ciò però ci sarà bisogno anche del nostro aiuto e della nostra cura affinché possa vivere bene.

Potrebbe interessarti anche: Cosa sapere prima di adottare un Hokkaido: pro, contro e padrone ideale di questa razza

Insieme alle visite periodiche dal veterinario, è opportuno fargli controllare la vita o assicurarci che l’allevatore che ce lo ha affidato (dopo le 6-7 settimane di vita) abbia già fatto gli esami per scongiurare una Collie eye anomaly.

Potrebbe interessarti anche: Cura del pelo dell’Hokkaido: tutto dalla spazzola al bagno

Bisognerà rispettare il calendario delle vaccinazioni, garantirgli la giusta alimentazione dell’Hokkaido e soprattutto fargli fare esercizio fisico: quest’ultimo infatti è fondamentale non tanto per il rischio di sovrappeso e obesità canina (già molto basso), ma perché è il modo migliore per fargli incanalare le energie.

Gestione cookie