Home Cani Salute dei Cani Pannolini per cani: pratica guida per sceglierli e usarli correttamente

Pannolini per cani: pratica guida per sceglierli e usarli correttamente

Pannolini umani o per cani?

Se scegliamo i pannolini umani per il cane, possiamo risparmiare notevolmente sul costo dei pannolini usa e getta.

bimbo animale peluche
(Foto Google Images)

Tuttavia, è facile intuire che per renderli comodi per un cane, dovremo tagliare un foro per la coda. Alcuni proprietari hanno anche riferito che i pannolini umani si adattano molto meglio ai loro amici a quattro zampe se vengono indossati all’indietro.

In altre parole con le fascette adesive progettate per la parte anteriore della pancia del bambino, che vengono fissate sulla schiena del cane.

Come montare un pannolino umano su un cane? Per adattare un pannolino umano, scegliamo un marchio che non stringa la pancia del cane, cercando un modello che ha una cintura più “elastica”.

Mettiamo la parte posteriore del pannolino con le linguette sotto la pancia del cane. Quindi passiamo la parte anteriore del pannolino tra le zampe posteriori e sopra la schiena, passando la coda attraverso l’apposito buco fatto precedentemente.

Quindi solleviamo le linguette da sotto e fissiamole sulla schiena del cane, fissando così il pannolino in posizione con il nastro adesivo.

Assicuriamoci di poter infilare comodamente un paio di dita sotto la cintura attorno alla pancia del cane: vogliamo che rimanga al suo posto, ma che non metta a disagio il nostro animale domestico.

È più facile trovare la taglia giusta se abbiamo un cane di piccola taglia. Per le razze grandi e giganti, cerchiamo i pannolini per incontinenza per adulti, che siano dello stesso tipo dei pannolini per bambini, non quelli con un cuscinetto monouso che si adatta all’interno.

La scelta del giusto tipo di pannolino

Esistono diversi tipi di pannolino, quindi dobbiamo essere sicuri di quale tipo vogliamo usare, in base alle esigenze ed al sesso del cane.

pannolini per cani
(Foto Facebook)

I pannolini per cani maschi sono pannolini da pancia. Questi comprendono una fascia che avvolge il centro del cane per catturare l’urina. Questo tipo è utile anche se abbiamo un cane maschio che marca il suo territorio all’interno della casa.

I pannolini completi sono come i pannolini per bambini, che vanno proprio sopra il fondo del cane e si fissano ai lati, tranne per il fatto che hanno un foro per la coda.

Il terzo tipo è il tipo per imbracature, che si fissa mediante bretelle o attacchi a un’imbracatura che li terrà saldamente in posizione.

Come per i pannolini umani, quelli per cani sono di diverse dimensioni, quindi in primo luogo, dobbiamo pesare il cane. Quindi, dobbiamo prendere la misura della vita mentre il nostro pelosetto è in piedi.

Per i cani maschi, dobbiamo essere sicuri di misurare abbastanza in avanti, in modo che la parte anteriore del pannolino copra l’uretra, altrimenti quando farà pipì il pannolino sarà inutile.

Per i pannolini usa e getta di dimensioni standard, potremmo trovare utile questa guida (orientativa) alle taglie. 

Dobbiamo sempre tener presente che ogni marca differisce leggermente e potremmo dover provare a trovare la soluzione perfetta, specialmente per i cani dal petto profondo, i cani a vita stretta, poiché alcune marche si adatteranno meglio di altre.

Guida alle taglie

  • Taglia XS: adatta a razze toy ed a cuccioli; peso da 1,8 a 3,5 kg; dimensioni della vita da 25 a 33 cm.
  • Taglia S: adatta a maltese, jack russell, pechinese; peso da 3,5 a 7 kg; dimensioni della vita da 33 a 48 cm.
  • Taglia M: adatta a beagle, cocker spaniel, barboncino, carlino, pastore scozzese; peso da 7 a 16 kg; dimensioni della vita da 48 a 63 cm.
  • Taglia L: adatta a bulldog, bull terrier, collie, dalmata, springer spaniel; peso da 16 a 25 kg; dimensioni della vita da 50 a 68 cm.
  • Taglia XL: adatta a boxer, dobermann, pastore tedesco, retriever, Rottweiler; peso da 25 a 40 kg; dimensioni della vita da 63 a 86 cm.

Pannolini per cani monouso o lavabili?

Per un uso occasionale o molto breve, i pannolini usa e getta sono convenienti e relativamente economici.

pannolini per cani
(Foto Facebook)

Poiché li gettiamo dopo l’uso, sono più comodi da usare, in particolare per le femmine in calore. Possiamo semplicemente acquistarne un pacchetto quando ci occorre, in base alle esigenze del nostro amico a quattro zampe.

Se l’utilizzo per un pannolino per il nostro animale domestico è più che occasionale, potremmo prendere in considerazione dei pannolini di stoffa, lavabili.

Questi prodotti non sono solo lavabili, ma hanno fodere in tessuto che possono essere riutilizzate, che possiamo lavare o dei cuscinetti usa e getta che a lungo termine risultano comunque meno costosi dei pannolini per cani.

Questi pannolini sono disponibili in molti stili, design e colori e sono facili da fissare con chiusure in velcro, o delle bretelle per tenerli saldamente in posizione.

Inoltre, tendono ad essere più regolabili per un maggiore comfort del nostro amico pelosetto. Probabilmente avremo bisogno di almeno due set per iniziare, in modo da avere un set di riserva mentre uno viene lavato.

Evitare la dermatite da pannolino e il fastidio

Proprio come i bambini umani, la pelle del nostro cane può diventare rossa, irritata e dolorante a causa del contatto con il pannolino, e sviluppare un’eruzione da pannolino a causa del contatto con l’urina di cui si riempirà.

vaccinare animali coronavirus
(Foto Adobe Stock)

Per evitarlo, assicuriamoci che il rivestimento del tipo di pannolino usato sia morbido e assorbente. Assicuriamoci anche che le parti elastiche siano comode, non troppo strette in modo da non farle sfregare sulla pelle.

Cambiamo il pannolino ogni volta che il cane fa pipì. Non bisogna mai lasciarlo bagnato e a disagio. I pannolini per cani, in ogni caso, sono progettati principalmente per la raccolta di urina.

Se il cane è incontinente con le feci, chiediamo consiglio al veterinario poiché la pulizia in questi casi può essere disordinata, puzzolente e molto sgradevole. La pelle del nostro pelosetto può anche spaccarsi e ferirsi se lasciata a contatto con le feci.

Molti padroni di cani trovano che tagliare i peli intorno all’ano facilita la pulizia, e che l’applicazione di unguento apposito (come quello usato per i bambini) sulla pelle pulita aiuta anche a tenere le feci lontane dalla pelle.

Le salviette per neonati non profumate sono adatte anche per la pulizia in questi casi, e i pannolini sporchi possono essere smaltiti nei normali sacchi per pannolini, che sono economici ed efficaci a mascherare gli odori.

Potrebbe interessarti anche: Le esigenze del cane anziano: i bisogni e il benessere

Utilizzi dei pannolini

Quali pannolini sono utili ed in quali casi?

Razze canine più affettuose
(Foto Unsplash)

Per i cuccioli

I pannolini possono essere utili per i cuccioli durante l’addestramento domestico, e nei primi giorni in cui è necessario portarlo in qualche luogo in cui non possiamo permetterci un incidente.

Tuttavia, non sono un sostituto per insegnare al nostro animale domestico quando e dove è appropriato fare i suoi bisogni.

E anche se alcuni incidenti all’inizio potrebbero essere un problema, a lungo termine è molto meglio perseverare poiché il nostro cucciolo presto capirà come comportarsi al meglio, risparmiando a noi molti fastidi e soldi spesi per i pannolini per cani!

Per le femmine

Per una femmina non sterilizzata, il sangue mestruale è un fatto della vita e se vive in casa con noi.

Permettendole di indossare un pannolino che raccoglierà le mestruazioni eviteremo che venga  rimproverata per qualcosa che non è colpa sua – come trovarci macchie sul tappeto o sui mobili.

I pannolini per la nostra cagnolina in calore, quando la portiamo a passeggio, possono anche prevenire alcuni potenziali problemi causati dalle attenzioni indesiderate dei cani maschi.

Tuttavia, dobbiamo essere vigili e assicurarci che sia mantenuta pulita e confortevole e che la sua pelle non diventi dolorante, e un pannolino morbido e lavabile potrebbe essere la scelta migliore per lei.

Per i cani incontinenti

Dovremmo sempre stabilire la causa dell’incontinenza, prima di usare i pannolini sul nostro cane: il veterinario sarà in grado di consigliarci al meglio.

Potenzialmente, potremmo attribuire la causa dell’incontinenza alla perdita del controllo della vescica, quando in realtà il cane ha un’infezione urinaria che deve essere trattata quanto prima.

Tuttavia, per i cani più anziani che stanno diventando incontinenti in quanto a urina, i pannolini possono fare la differenza e consentire al cane di continuare a vivere in casa.

Il cane potrà vivere sdraiandosi in tutti i suoi luoghi preferiti e godendosi la sua vecchiaia, piuttosto che essere continuamente cacciato dal divano, o diventare un fonte di problemi in famiglia a causa di quei piccoli incidenti che altrimenti avrebbero frequenza sempre crescente.

Potrebbe interessarti anche: L’incontinenza nel cane anziano: cause e rimedi

F. B.