Home Curiosita Come capire se il pesce rosso è felice e in salute

Come capire se il pesce rosso è felice e in salute

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:39
CONDIVIDI

I pesci sono animali spesso consigliati per i bambini. Ma come possiamo sapere se stanno bene? Ecco come capire se il vostro pesce rosso è felice e sano.

come capire se il pesce rosso è felice
Come capire se il pesce rosso è felice e in salute (foto Pixabay)

Spesso i pesci rossi vengono scelti come animali domestici per regalarli ai bambini, in quanto si pensa che sia molto semplice prendersi cura di loro dato che sono in una vasca d’acqua.

Ma non è affatto così! Infatti per far in modo che i pesci rossi abbiano una vita lunga e felice, hanno bisogno di cure precise. Vediamo insieme come capire se il vostro amico acquatico è felice e soprattutto sano.

Come capire se il pesce rosso è felice: atteggiamenti

pesce rosso
Il pesce ha macchie bianche da 0,5 a 1 mm prima sulle pinne(Foto Pixabay)

Prima di tutto bisogna sapere che un pesce è felice se è in salute. La prima cosa da fare per capire se il vostro pesce rosso è sano e felice, è fare attenzione ai suoi comportamenti.

Se il vostro pesce rosso nuota normalmente e non rimane a galla, non si muove su e giù e non affonda e mangia regolarmente e fa i suoi bisogno frequentemente, è in ottima salute.

Un pesce sano e felice presenta un aspetto lucido. Quindi è necessario osservare attentamente che le squame e il corpo dell’animale acquatico non appaiano spente e con macchie. È importante tenere sotto controllo anche gli occhi del pesce rosso, per notare che non siano spenti.

Vi ricordiamo che i pesci rossi sono animali socievoli ma che per renderli felici dovrebbero essere tenuti in un acquario solo con altri esemplari della stessa specie, per evitare che possa diventare vittima di altri pesci.

Cosa fare per rendere il pesce rosso felice

pesce rosso
Cosa fare per rendere il pesce rosso felice (foto Pixabay)

Come abbiamo detto in precedenza, per rendere un pesce rosso felice e sano è importante prendersi molta cura di lui. Innanzitutto bisogna non tenerlo in una bolla ma in un vero e proprio acquario di almeno 37 litri.

In quanto tenerlo in una bolla può causargli problemi di salute e perfino una deformazione della spina dorsale. Inoltre tenere un pesce rosso in una bolla, non permetterà al corpo esterno del pesce di crescere, nonostante i suoi organi interni continuino a farlo. Per questo motivo il pesce potrebbe anche morire.

Un altro oggetto da tenere nell’acquario per il bene e la felicità del pesce rosso, è il filtro. Infatti senza quest’ultimo il vostro amato animale acquatico potrebbe morire avvelenato dall’ammoniaca.

Per non rendere il vostro pesce rosso infelice, è necessario anche che la temperatura dell’acqua sia adeguata. Infatti piccoli cambiamenti possono portare stress nel pesce o causare problemi al suo sistema immunitario rendendolo più suscettibile a malattie e parassiti.

Infine il pesce rosso non presenta palpebre, quindi vi sarà molto grato se non accendete e spegnete le luci dell’acquario continuamente. Inoltre odia anche i rumori forti, quindi per renderlo felice e non stressarlo è necessario non toccare il serbatoio in continuazione.

Potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

M.D.