Home Curiosita Divertire il gatto con i videogiochi: come intrattenerlo al meglio

Divertire il gatto con i videogiochi: come intrattenerlo al meglio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22
CONDIVIDI

I videogames piacciono a molte persone, ma sembra piacciano anche ai nostri pelosetti. Vediamo allora come insegnare al nostro gatto a giocare ai videogiochi.

Anche il gatto può giocare ai videogiochi e divertirsi
Anche il gatto può giocare ai videogiochi e divertirsi. (Foto AdobeStock)

Per molte persone, giocare per un po’ ai videogames è una parte fondamentale della propria giornata. Ci si diverte, si passa del tempo, e si tiene allenato il cervello. E i nostri gatti non vogliono essere da meno. Se abbiamo mai visto un video sui social network, con un micio che giocava con un tablet o un pc, magari lo sappiamo già. Il nostro gatto potrebbe infatti divertirsi moltissimo a giocare con i videogiochi. Esistono già molte app e giochi pensati proprio per i nostri amichetti pelosi, utili per stimolare la loro attenzione e per allenarsi, divertendosi allo stesso tempo.

Potrebbe interessarti anche: Come far giocare il gatto pigro: dritte e consigli da conoscere

I videogiochi possono piacere al nostro gatto?

Sembra che i gatti amino i videogames, ma non tutti
Sembra che i gatti amino i videogames, ma non tutti. (Foto Flickr)

I videogames pensati per i gatti sono spesso basati sulla stessa logica: vari oggetti passano sullo schermo, che il gatto dovrà catturare con le zampe.

Possono contenere tanti oggetti che i mici dovrebbero riconoscere come “prede”: insetti, topi, ma anche forme colorate, e tanto altro.

E come rispondono i gatti a questi passatempi interattivi? Dipende dal singolo micio, in realtà.

Ad alcuni pelosetti sembra che i videogiochi non siano interessanti per nulla, anche se la maggior parte li ama davvero tanto.

I cuccioli, in particolare, si sono dimostrati i più appassionati giocatori, anche se in alcuni casi dei gatti anziani hanno ritrovato l’istinto da cacciatore.

Quindi potremmo provare a vedere che effetto fa sul nostro gatto, probabilmente potrà essere un passatempo divertente per il nostro amico a quattro zampe.

Alcuni gatti però potrebbero invece trovare davvero frustrante non ricevere materialmente nulla dopo questa “caccia virtuale”.

Quindi, se vediamo che il gatto è molto nervoso e agitato mentre gioca, forse è meglio tenere da parte il tablet e passare ai giocattoli reali per un po’.

Come invogliare il micio a giocare

Il gatto ha paura di uscire
Per invogliare il gatto a giocare possiamo puntare sulla sua curiosità. (Foto Pixabay)
I videogiochi per gatti sono pensati con una logica legata al loro modo di giocare, e anche pensando a cosa sembra attrarre i nostri mici.

Essendo cacciatori di natura, il movimento realistico è stato identificato come lo stimolo più importante. E quindi un buon videogame per felini dovrà avere questa caratteristica.

Molti appassionati hanno consigliato di iniziare a giocare insieme al gatto quando gli/le presentiamo un videogioco.

Anche se i mici sono familiari con il nostro tablet, pc o telefono, magari perché li vedono in giro per la casa o sul divano, non li conoscono davvero.

Quando invece ci sediamo con loro e giochiamo assieme, probabilmente invogliamo il nostro gatto a provare. In fondo, gli oggetti in movimento lo attraggono!

Potrebbe interessarti anche: Gatto gioca a sudoku: le immagini conquistano il web – VIDEO

Pro e contro di questi giochi

zampe fredde gatto
E se il gatto graffia il mio tablet o telefonino mentre gioca? (Foto Adobe Stock)

Tra un tablet e un telefono, i gatti sembrano preferire il primo, perché ha più spazio su cui giocare, in modo da mantenere la loro attenzione fissa più a lungo.

E se siamo preoccupati che il gatto possa graffiare lo schermo del nostro dispositivo preferito, non è così.

Gli artigli dei gatti sono fatti dello stesso materiale di cui sono fatte le nostre unghie. Quindi, non ci sono problemi visto che noi stessi non graffiamo gli schermi.

Si consiglia però di pulire le zampe del nostro gatto prima di farlo giocare con i videogiochi, così da non sporcare il tablet o il telefonino.

Poiché non sempre trascorriamo abbastanza tempo a casa, possiamo usare questo tempo nel modo migliore con il nostro micio, interagendo in modo produttivo.

Divertendoci assieme con questi giochi, potremmo trovare molti giochi che il micio potrà provare: ce ne sono anche di pittura, oltre che quelli di caccia.

In ogni caso, è importante usare la moderazione come in tutte le cose. Assicuriamoci di affiancare al tempo passato con il tablet anche quello con i giocattoli veri.

Inoltre, non facciamo pensare al gatto che il tablet o il telefonino sia una sua proprietà, anche se lo/la facciamo giocare con esso!

F. B.