Home Curiosita Vestire il gatto, i pro e i contro di far indossare al...

Vestire il gatto, i pro e i contro di far indossare al micio abiti e travestimenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:03
CONDIVIDI

Sui social impazzano le foto con mici travestiti nei modi più assurdi. Ma vestire il gatto è qualcosa di negativo per il nostro amico peloso?

Vestire il gatto
Vestire il gatto: i pro e i contro di abiti, costumi e travestimenti. (Foto Flickr)

Va bene vestire il gatto con abitini umani, travestimenti, maschere e quant’altro? Certo, sarà adorabile e tutto il mondo lo saprà grazie alle foto sui vari social network, ma pensiamo anche un po’ a lui/lei. Parliamo di una pratica di certo innaturale per gli animali, ma sembra innocua. C’è addirittura una giornata dedicata a questo simpatico hobby, negli Stati Uniti: la “Giornata nazionale del vestire il proprio animale domestico”, il 14 gennaio. E allora, via di maglioni in miniatura e piccoli papillon, ma è davvero giusto? Dipende in realtà molto dalla personalità del nostro gatto. I gatti di solito sono più sensibili della maggior parte dei cani, motivo per cui si vedono molti meno felini vestiti per varie ricorrenze, rispetto ai cani. E molti di noi potremmo già sapere se al nostro gatto piace o non piace indossare vestiti o costumi, ma per chi sta pensando di provare a farlo per la prima volta, ecco una breve guida per vedere se è giusto vestire il proprio gatto.

Potrebbe interessarti anche: Gatti su internet: perché il mondo del web adora i felini

Conosciamo meglio la personalità del gatto

Vestire il gatto
Vestire il gatto può essere facile o impossibile, a seconda del suo carattere. (Foto Pinterest)

Scopriamo anche cosa fare e cosa non fare per vestire il gatto con un travestimento vero e proprio per feste in maschera come Carnevale o Halloween. Ammettiamolo – molti di noi padroni di gatti lo hanno fatto già. Far indossare al micio un divertente costume in maschera, è qualcosa che la maggior parte dei padroni di animali domestici ha provato a fare giocando a travestire i loro amici a quattro zampe.

Se il nostro gatto è estroverso, il tipo di micio che corre ad incontrare ogni persona che entra in casa, allora potrebbe essere il tipo più adatto per un costume o un simpatico capo d’abbigliamento. Se invece si tratta di un timido gattino, che corre a nascondersi quando qualcuno viene alla porta, probabilmente è meglio lasciarlo stare così come sono e goderci le foto di altri gatti con vestiti carini su Internet.

Vestire il gatto
Pronto per la prossima partita di baseball? (Foto Pinterest)

In ogni caso, se vogliamo vestire il gatto e pensiamo che la sua personalità sia adatta, è meglio andare per gradi e provare un po’ alla volta. Se iniziamo a mettere un indumento al nostro micio e lui/lei resiste, è un segno che il nostro pelosetto non è il tipo di gatto che indossa tranquillamente vestiti. Non è il caso di forzarlo. Possiamo sempre usare un po’ di inventiva e vederlo indossare un cappellino su Instagram con un filtro divertente.

Certo, la maggior parte dei gatti non ha bisogno di indossare vestiti. Ci sono eccezioni, ovviamente: le razze senza peli possono indossarli regolarmente, per stare al caldo in inverno, o anche un gatto che ha subito un intervento chirurgico da poco, potrebbe aver bisogno di indossare abiti per proteggere la zona dell’incisione. Qualunque sia il motivo per cui decidiamo di vestire il gatto, è importante procedere con cautela e usare un rinforzo positivo in modo da non turbare il tuo gatto.

Quale indumento o costume è più adatto al nostro gatto?

Vestire il gatto
Scegliamo un abito adatto al nostro gatto. (Foto Pinterest)

Se siamo arrivati alla conclusione che vogliamo vestire il gatto per un’occasione speciale, o per fare un bel servizio fotografico da piazzare su tutti i social, la prima cosa da fare è prenderci del tempo per scegliere il vestito o il costume giusto.

Non dobbiamo far indossare un abito per cani o un indumento umano al nostro micio. Abbiamo bisogno di un costume che si adatti al suo corpo: un semplice papillon è un bell’accessorio, che molti gatti indossano per un po’ di tempo senza problemi. E ovviamente sono anche adorabili!

Qualunque sia il tipo di oggetti e accessori che sceglieremo, non dobbiamo lasciare mai il nostro gatto da solo in costume. Un gatto può ritrovarsi attorcigliato nei suoi vestiti – persino in un semplice cappello – e ciò può essere pericoloso, o addirittura mortale, per qualsiasi micio. Scattiamo tutte le foto che vogliamo, e togliamo il costume o gli accessori al nostro pelosetto in modo che possa tornare ad essere un gatto.

Teniamoci sul semplice

Vestire il gatto
Decidiamo di vestire il gatto per la prima volta? Restiamo sul semplice (Foto Pinterest)

A meno che il nostro gatto non sia già abituato a indossare abiti elaborati, restiamo su qualcosa semplice: rendiamoci conto che gli abiti per gatti potrebbero farli sentire “strani”, fare rumori divertenti e strusciarsi sulla loro pelle in un modo cui non sono abituati. Se abbiamo intenzione di mettere un costume al nostro gatto, evitiamo abiti elaborati e scegliamo qualcosa di semplice come un papillon, un cappello o una semplice maglietta.

Assicuriamoci sempre che tutto ciò che mettiamo al gatto sia dimensionato per adattarsi al suo corpo! Questo vale sia per il collare che per i vestiti. Assicuriamoci che l’abbigliamento indossato dal gatto non sia troppo stretto (o troppo largo!), e non gli/le impedisca di saltare, muoversi o respirare.

Potrebbe interessarti anche: Come ricevere rispetto dal gatto e rispettarlo a tua volta: istruzioni per l’uso

Come procedere a vestire il gatto

Vestire il gatto
Procediamo con calma, e senza dare fretta al micio. (Foto Pinterest)

Abituiamo il nostro gatto all’idea di indossare un costume in anticipo, lasciandolo sul pavimento così che possa annusarlo e conoscerlo. Dopo un po’, stendiamo gli abiti sulla schiena del nostro gatto per alcuni istanti, per abituarlo alla loro presenza. Assicuriamoci di ricompensare il micio con premi in cibo o momenti di gioco, in modo che associ il costume a cose positive.

Dopo che il nostro gattino ha avuto il tempo di abituarsi a un capo di abbigliamento o costume, ora possiamo provare a vestirlo. Immediatamente dopo che gli/le abbiamo messo qualcosa, lasciamolo giocare con il suo giocattolo preferito o inseguire qualche prelibata ricompensa. Presto realizzerà che l’abito non lo paralizzerà, e che potrà muoversi liberamente all’interno di questo nuovo outfit.

Vestire il gatto
Spesso un semplice cappello può essere un ottimo inizio. (Foto Flickr)

Alcuni gatti tollerano il fatto di indossare dei vestiti, senza alcun problema (in effetti, ad alcuni sembra anche piacere), mentre altri si bloccano e si girano sulla schiena, si nascondono o addirittura si grattano e iniziano a agitare le zampe contro i loro simili. Se è chiaro che il nostro gattino è a disagio, togliamo i vestiti. Anche se un gatto in costume è carino, semplicemente non vale la pena stressarlo così.

F. B.