Home Gatti Razze di gatti con la coda sottile: le 10 code più affusolate...

Razze di gatti con la coda sottile: le 10 code più affusolate nel mondo felino

Mici eleganti e raffinati nel portamento e con un grazioso particolare: queste le razze di gatti con la coda sottile. Scopriamone le caratteristiche.

Razze di gatti con la coda sottile
(Foto Pinterest)

Il gatto viene raccontato da millenni con la poesia, la letteratura, il cinema e la pittura: tutte le arti sono state ammaliate dal suo fascino. E come negare la bellezza così mansueta e solitaria di micio?

Amato da tutti per la sua grazia, per le sue movenze così eleganti e per la sua estrema agilità, il gatto è considerato l’animale da compagnia più bello in natura: dagli occhi intriganti e il corpo così flessibile non resta altro che farsi rapire.

Ma c’è un dettaglio in micio che rende la sua forma ancor più raffinata: ed è la coda. Qualsiasi sia la sua fattezza aumenta in lui il “potere ammaliatore”. Ma certamente la coda sottile dona al felino un’aurea ancor più di classe e delicata.

Scopriamo le caratteristiche delle razze di gatti con la coda sottile: 10 stupendi esemplari dalle code affusolate ed estremamente “fine”.

La coda del gatto: movenze e comunicazione

La coda del gatto, che segue le sue movenze eleganti donandogli maggiore fascino, non è solo una peculiarità estetica ma possiede anche fini comunicativi.

coda sottile del Mau Egiziano
(Foto Pinterest)

La coda non solo dona bellezza ed equilibrio a micio ma ha anche il potere di comunicare con noi: il gatto muovendola o facendole assumere una determinata posizione riesce raccontarci le sue emozioni, che non potrebbe esprimere in altro modo.

Per convivere nel migliore dei modi con un felino è importante saper interpretare i movimenti e le posizioni che la sua coda assume, così da riuscire ad aiutarlo nel momento del bisogno o quando spaventato. Brevemente, queste sono le nove posizioni classiche della coda del gatto ed ognuna “ci parla”:

  • coda dritta puntata verso l’alto: esprime un saluto, in questo modo micio ci sta dicendo “ciao” e che è molto felice di vederci;
  • coda dritta con la punta curva: quando l’estremità della coda assume le sembianze di un punto di domanda micio vuole dirci che si è incuriosito;
  • coda dritta che si muove, come se stesse tremando: micio è pronto a farci le feste;
  • coda in linea con il dorso: come se la coda fosse la naturale prosecuzione del corpo di micio, alternando di tanto in tanto piccoli movimenti, questo è il suo modo per farci capire che è interessato a qualcosa o a qualcuno;
  • coda che si muove velocemente: micio esprime così la sua agitazione per rabbia o fastidio;
  • coda curva con pelo dritto: paura e rabbia sono le emozioni che sta provando;
  • coda bassa con punta contratta: il gatto, avvistata la sua preda, è pronto all’attacco;
  • coda nascosta tra le gambe e il ventre: micio si sente minacciato, ha moltissima paura;
  • coda a sfinge: quando micio sta seduto con la coda che gli “fascia” il corpo esprime tranquillità, è rilassato e pronto per un bel riposino.

10 razze di gatti con la coda sottile: caratteristiche

La coda del gatto, magnifica e ammaliatrice, non è uguale per tutti: ci sono mici con code folte e spesse, altri con una coda lunghissima, ed altri ancora con la coda sottile.

(foto)

Quest’ultima non sempre sinonimo di “magrezza” in micio ma bensì di classe e di eleganza. Queste 10 razze di gatti con la coda sottile: estremamente raffinate.

Toyger

Nato dopo numerosi incroci, è innegabile paragonarlo ad una tigre in miniatura, ed è anche il suo nome a dirlo: vista  l’unione delle parole “Toy” giocattolo e “Tiger” tigre.

Toyger
(foto Pinterest)

Il Toyger, di piccola taglia, è amorevole e giocherellone, fedele e intelligente, docile e facile da addestrare: un eccellente animale domestico.

La sua silhouette, longilinea e aggraziata ma non per questo poco robusta, è abbellita da un manto a pelo a corto, soffice e denso, che ne scolpisce la forma dove presenta i motivi a strisce propri della tigre.

Dai contorni del viso ben definiti aggiunge raffinatezza al suo aspetto la coda: lunga, sottile e dall’estremità arrotondata, che non cela una muscolatura ben sviluppata.

Chausie

Originario degli Stati Uniti, è nato negli anni ’60 da un incrocio tra un gatto domestico ed uno della giungla: il suo aspetto ne evidenzia la somiglianza con quest’ultimo.

Chausie
(Foto Pinterest)

Il Chausie è un gatto molto equilibrato e sensibile, nonostante la sua natura “selvaggia”. Seppur tranquillo e pacato, non cela la sua esuberanza: è vivace e molto attivo, ama giocare e, vista la sua estrema intelligenza, qualsiasi attività complessa ed impegnativa lo gratificherà molto.

Di taglia grande e con il manto folto e corto, il suo corpo è longilineo ed armonioso, ed anche muscoloso. Seppur corta rispetto alle altre razze feline, la sua coda è sottile e molto resistente: aggiungendo al suo aspetto un tocco del tutto eccezionale.

Cornish Rex

Una mutazione genetica ha reso il suo aspetto particolare: con orecchie enormi e il pelo corto, folto e ricciuto.

Cornish Rex
(Foto Pinterest)

Il Cornish Rex ha un modo tutto suo per attirare l’attenzione: non passa infatti inosservato il suo miagolio squillante. Dolcissimo e “coccoloso” adora passare le giornate con la sua famiglia in relax, non disdegnando però attimi di vivacità e di intenso gioco.

Minuto, snello e aggraziato non manca di “slancio”, viste le sue lunghe zampe. Ogni dettaglio del suo viso è in armonia con il corpo che vede nella coda l’apice della sua eleganza: sottile e lunga e con un raffinato pelo ondulato.

Devon Rex

Particolare sotto ogni punto di vista: il Devon Rex non è solo bello esteticamente e distinto ma esige anche tante attenzioni.

Devon Rex
(Foto Pinterest)

A differenza di molti altri gatti, adora passare costantemente le sue giornate in famiglia, ricercando attenzioni e complicità. L’eleganza di questa razza felina è quasi ipnotica: i suoi occhi verdi o gialli, a seconda del colore del manto, lo evidenziano pienamente.

La sua muscolatura è poco accentuata, rendendolo ai nostri occhi slanciato e delicato. E la sua coda è in perfetta sintonia con il suo corpo: armoniosa, lunga ed estremamente sottile.

Siamese

Forse una delle razze più famose e amate al mondo: sarà per la particolare colorazione del manto (Seal Point) e per i suoi occhi profondi e blu?

Siamese
(Foto Pinterest)

Originario della Thailandia e venerato come “animale sacro del tempio”, il Siamese è oggi diffuso in tutto il mondo. Intelligente, vivace ed estremamente affettuoso è un ottimo felino domestico.

Il suo magro corpo e gli occhi a forma di mandorla e di un intenso colore blu lo rendono affascinante e raffinato, ma allo stesso tempo singolare ed altezzoso. Completa “l’opera” la coda lunga e sottilissima, più affusolata all’estremità.

Lykoi

Anche per lui una mutazione genetica naturale ne ha variato l’aspetto, facendolo diventare “il gatto lupo”, quasi una razza soprannaturale.

Lykoi
(Foto Pinterest)

L’assenza di pelo intorno ai suoi occhi dorati, orecchie, naso e muso, rendono il Lykoi un gatto dalla particolarità unica ed estremamente raro, che non passa mai inosservato.

Ed anche lui rientra tra le razze di gatti con la coda sottile. Il suo carattere? Cauto e restio nell’avvicinarsi agli estranei ma docile, fedele e cordiale con la sua famiglia.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti particolari: i 10 esemplari più eccezionali al mondo

Canadian Sphynx

Il gatto senza pelo più popolare al mondo: il Canadian Sphynx, che già nell’Antichità, dai racconti tramandatici, veniva visto come felino da compagnia.

Canadian Sphynx
(Foto Pinterest)

L’amore che prova per la propria famiglia è smisurato: il “gatto nudo” è socievole e affettuoso, intelligente e fedele, ma anche un tantino invadente.

Le orecchie grandi e ben definite e le zampe massicce, adornano un corpo privo di manto ma molto muscoloso e sinuoso. La coda robusta alla base si assottiglia all’estremità, in perfetta armonia con la sua silhouette.

Potrebbe interessarti anche: Razze di gatti giocherelloni: i 10 esemplari più energici al mondo

Havana Brown

Dall’incrocio tra un gatto nero domestico ed il Siamese è nata negli anni ’50 questa meravigliosa ed affascinante razza felina.

Havana Brown
(Foto Pinterest)

L’Havana Brown rapisce tutti per la sua bellezza: il manto liscio, lucido e dall’intenso color cioccolato e i suoi occhi profondi, a mandorla e di colore verde, oro o nocciola, lo rendono uno degli esemplari più raffinati in natura.

Massiccio e muscoloso, il suo corpo è ben proporzionato alla testa e alle zampe, terminando con una coda sottile fino alla sua estremità. Rientrando così tra le razze di gatti con la coda sottile.

La vita casalinga è perfetta per lui: fedele e leale, ama la comodità e giocare con la sua famiglia, dimostrando tutta la sua intelligenza e il suo affetto.

Blu di Russia

Dal pelo blu con meravigliose e brillanti sfumature ed occhi di uno stupendo verde profondo, il Blu di Russia ha origine ancora oggi incerte.

Blu di Russia
(Foto Pinterest)

Le sue movenze così sinuose lo rendono uno dei gatti più fine ed elegante in natura: un vero e proprio ammaliatore. Ed anche il suo temperamento conquista tutti: silenzioso e fedele, un ottimo compagno per la vita.

Il corpo, seppur magro e allungato, evidenzia una muscolatura ben definita terminando con una coda sottile e seducente.

Mau Egiziano

L’Egitto è la terra madre di questa meravigliosa creatura: il Mau Egiziano, una delle più antiche razze feline.

Mau Egiziano
(Foto Pinterest)

Dal corpo aggraziato ricoperto da un manto maculato, attira tutti per la sua bellezza ma è il carattere ad attrarre più persone. Amorevole e fedele riesce a dimostrare devozione alla sua famiglia quando riceve le giuste attenzioni: coccole ed affetto non mancheranno mai.

Il tono della sua “voce” è melodioso e quando vuole esprimerci un bisogno o una emozione, emette dei sottili trilli accompagnati dalle movenze, un pò agitate, della sua sottile e lunga coda: è così che esprime il suo entusiasmo.

Rossana Buccella