Home News Fiordaliso lite furiosa con il capo treno per i suoi cani

Fiordaliso lite furiosa con il capo treno per i suoi cani

CONDIVIDI

Un viaggio che doveva essere  sereno e tranquillo, si è trasformato in una situazione che ha dell’assurdo: lite furibonda tra Fiordaliso la cantautrice italiana e il capo treno.

Fiordaliso: la cantante italiana furibonda per la lite con il capo treno per i suoi cani. Foto Instagram

Viaggiava sul treno che la stava portando da Arezzo a Roma quando uno dei controllori addetto al controllo dei biglietti, ha comunicato alla cantante di essere sprovvista del regolare biglietto per i suoi due amati chihuahua.

La cantante Italiana si è sentita aggredita per quella che è effettivamente una situazione che ha dell’assurdo. Infatti, sul sito ufficiale di TrenItalia.com per quanto riguarda gli animali si legge infatti :

Cani di piccola taglia, gatti e altri animali domestici possono viaggiare gratuitamente in prima e seconda classe, su tutte le categorie di treno e nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard. Puoi portare con te un solo trasportino”.

Anche i cani più grandi possono accompagnarti nel tuo viaggio! Ogni passeggero può infatti trasportare un cane di qualsiasi taglia purché tenuto al guinzaglio e munito di museruola acquistando un biglietto alla metà del prezzo previsto per un biglietto di seconda classe/standard per la tratta desiderata”

Ecco perché quando il capo treno le ha comunicato di essere sprovvista di biglietto e museruola  per i suoi piccoli accompagnatori a quattro zampe la lite ha preso una brutta piega.

I Chihuahua di Fiordaliso su divano foto Instagram

potrebbe interessarti anche—>Un treno per i cani in difficoltà: la meravigliosa idea di un pensionato

In un tweet della stessa Fiordaliso si legge :”Sto litigando ferocemente con un capo treno ..che dice che i miei ciwi devono pagare il biglietto e che devono avere la museruola ..quando i cani di piccola taglia sul treno non pagano ..ora parte la lite furibonda ..già il mio treno era in ritardo ,e ho preso un locale”

Fiordaliso furibonda per l’accaduto ha successivamente pubblicato un altro tweet :”Pagato 34 euro ..Per il tratto Arezzo Roma ..E NON DOVEVO PAGARE ..trenitalia
qui siamo alla follia ..ora farò reclamo ..non ho voglia di venire alle mani”.

La cantautrice per evitare di continuare a litigare pur sapendo di subire un’ingiustizia ha deciso di pagare il biglietto ai suoi chihuahua versando la somma di 34 € per poi presentare un reclamo.

Fiordaliso ha fatto anche notare la differenza del pagamento del suo biglietto (14€) con il costo eccessivo per quello dei suoi 2 chiuhuahua (34€) asserendo: “non sta bene”.

In uno dei commenti lasciati dai follower, è stato fatto notare che per non pagare il biglietto i cani dovevano essere riposti nel trasportino delle misure stabilite(70x30x50) la cantate ha risposto:

I miei cani stanno in un trasportino che avevo con me. Erano seduti addosso a me perché non funzionava L aria condizionata e nonostante il trasportino è’ a norma ..avevano un caldo pazzesco“.

I cani di Fiordaliso nel trasportino foto Instagram

potrebbe interessarti anche—>In treno con i gatti per dire &;no; alla loro soppressione nei rifugi

La cantante è stata anche contattata direttamente dal profilo Twitter  LE FRECCE che a chiesto delucidazioni in merito all’accaduto.

Nonostante in molti si siano schierati dalla parte di Trenitalia asserendo che: “anche chi è famoso deve rispettare le regole” .

Fiordaliso convinta di aver agito in maniera impeccabile ha risposto al commento di chi l’ha criticata comunicando di aver seguito tutte le regole, e che fondamentalmente non è interessata al rimborso del biglietto pagato ingiustamente per i propri cani, ma ha cercato di far capire che :”Se le regole ci sono per noi ..ci devono essere anche per loro”.

 

View this post on Instagram

Quanto sono belli????? #I❤️MyDogs

A post shared by Fiordaliso_official (@fiordaliso_official) on

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Cani e gatti viaggiano gratis su metro e bus a Milano

potrebbe interessarti anche—>Cani e viaggi in treno, torna l;iniziativa di Trenitalia: Cani in carrozza a 5 euro;

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.