Home Cani I cani più a rischio malattie articolari: le razze predisposte

I cani più a rischio malattie articolari: le razze predisposte

I cani più a rischio malattie articolari sono quelli le cui caratteristiche li predispongono ad ammalarsi, rispetto ad altri cani. Vediamo, insieme, quali sono le razze canine più soggette a queste patologie.

I cani più a rischio malattie articolari
(Foto Pixabay)

Tutti gli amici a quattro zampe, durante la loro vita, possono affrontare malattie di ogni tipo. I cani rischiano, spesso, di essere colpiti da disturbi o problemi psico-fisici, sia per errori comportamentali propri e del suo padrone, che per la naturale predisposizione. Eppure, esistono delle razze canine che sono più facilmente esposte al rischio di sviluppare malattie, come quelle articolari. Vediamo, quindi, quali sono i cani più a rischio malattie articolari e quali sono le loro caratteristiche che li fanno rientrare in questa lista.

I pelosi e le malattie articolari

I nostri pelosi possono tutti soffrire di dolori o malattie articolari. Vediamo quali sono i sintomi di queste malattie molto diffuse nei cani.

I cani con malattie articolari
(Foto Pixabay)

Le malattie articolari nei cani causano in loro un dolore progressivo o cronico. L’infiammazione all’interno delle articolazioni si definisce osteoartrosi. Tutte le articolazioni dell’animale possono esserne colpite e questa malattia altera la cartilagine e l’osso che vi è attaccato. Questa patologia, se non viene curata, può colpire anche i tendini e i muscoli di fido. L’artrosi è, spesso, una malattia sottovalutata e colpisce maggiormente i cani anziani e di grande stazza o peso, anche se i cani di piccola taglia non ne sono esclusi.

Ci sono diversi fattori e caratteristiche canine che portano allo sviluppo di problemi articolari nei pelosi. Tra le cause principali del dolore articolare nei cani, troviamo:

  • Genetica: Alcune malattie articolari sono ereditarie in base alla razza, come la displasia dell’anca nel cane o displasia del gomito. Sono trasmesse dai genitori e causano una rottura della cartilagine, provocando dolore e artrosi;
  • Sovrappeso: L’alimentazione sbagliata, soprattutto nei cani di grossa taglia, causa una crescita anomala dello scheletro dell’animale causando, appunto, l’artrosi;
  • Eccessiva attività motoria: Troppo esercizio fisico nei cani più a rischio malattie articolari, può avere un impatto molto negativo sul loro sviluppo;
  • Invecchiamento: Il raggiungimento dell’anzianità può provocare, col tempo, dolori articolari e disagi di ogni tipo, anche mentali, nei nostri pelosi.

 

I cani più a rischio malattie articolari: ecco quali sono

Esistono delle razze canine più predisposte alle patologie articolari, rispetto ad altre. Alcuni cani rischiano di più lo sviluppo di questi problemi per i fattori di cui abbiamo parlato sopra. Ciò non significa che gli altri cani non possano ammalarsi, soltanto hanno maggiore possibilità. Vediamo quali sono i cani più soggetti ad ammalarsi e le loro caratteristiche.

I cani e le loro malattie
(Foto Pixabay)

Le razze canine più a rischio malattie articolari sono:

  • Pastore tedesco;
  • Rottweiler;
  • Labrador;
  • Golden Retriever;
  • Mastino.

Pastore tedesco

Il primo peloso, tra i cani più a rischio malattie articolari, è lo splendido e tanto amato pastore tedesco.

I cani più portati alle malattie articolari
(Foto Pixabay)

Questa razza è ben conosciuta per essere colpita spesso da dolori e problemi di natura articolare. Il pastore tedesco è maggiormente soggetto a malattie come artrite, artrosi e displasia all’anca. Una forma di prevenzione per questo cane può essere sicuramente una buona attività fisica costante. Coinvolgere fido in attività di gioco quotidiano, corse e passeggiate, in uno stile di vita sano e con un’alimentazione corretta, può aiutarlo molto a proteggersi dal rischio di essere colpito da queste brutte e dolorose patologie durante la sua crescita o quando raggiunge la terza età.

Rottweiler

Tra i cani più a rischio malattie articolari e che sono soggetti ad ammalarsi, c’è anche il Rottweiler.

Razze canine con malattie articolari
(Foto Pixabay)

Il Rottweiler è spesso vittima dei sintomi di problemi articolari, essendo predisposto per genetica a svilupparli. Il cane può soffrire, di solito, di displasia dell’anca, displasia del gomito e artrite. Questa razza, inoltre, è anche più soggetta all’osteocondrosi dissecante, una patologia molto grave, la quale colpisce tutte le articolazioni, coinvolgendo più frequentemente gomito, spalla, ginocchio. Si tratta di una malattia che può causare molti disagi nell’animale, diminuendo notevolmente la qualità della sua vita.

Potrebbe interessarti anche: Malattie più comuni del Rottweiler: predisposizioni e problemi di salute

Labrador

Anche il bellissimo Labrador è una razza canina predisposta alle malattie articolari. Vediamo di capire perché.

Le malattie articolari nei cani
(Foto Pixabay)

Il Labrador è un cane famoso per essere molto goloso. Questa razza, infatti, oltre ad essere di grossa taglia, tende ad ammalarsi di sovrappeso e di obesità. L’obesità del cane può peggiorare la sua condizione di salute anche per quanto riguarda le sue articolazioni, favorendo maggiormente il rischio di sviluppare altre patologie, che si aggiungeranno ad una condizione di salute già preoccupante. L’importanza di una dieta corretta e sana per fido non va sottovalutata, così come il tempo da dedicare al movimento quotidiano, magari spronandolo a svolgerlo all’aperto, al mare che tanto ama.

Golden Retriever

Un’altra razza canina che tende a soffrire di malattie articolari è il Golden Retriever. Come il Labrador, anche questo affettuoso cane è portato ad avere problemi di peso.

I cani con le malattie
(Foto Pixabay)

Il Golden Retriever, di solito, è un cane che ha una buona salute. Tra le malattie che lo colpiscono, troviamo anche l’obesità. Motivo per cui bisogna prestare, anche a lui, molte attenzioni. Le malformazioni articolari figurano tra le malattie ereditarie della razza, e ugualmente per lui troviamo la displasia dell’anca e del gomito. Essendo anche lui molto grande, è tra i cani più a rischio malattie articolari e ha bisogno di muoversi tanto, con passeggiate e corse in spazi ampi e verdi. La cura per l’alimentazione è l’altro modo per prevenire fastidiosi problemi fisici, insieme ai consigli esperti del veterinario di fiducia.

Mastino

Il mastino è presente tra i cani più a rischio malattie articolari. Anche questo simpatico cane può soffrire di alcuni problemi fisici a causa della sua natura nonostante abbia, generalmente, buone condizioni di salute.

Le malattie nel cane
(Foto Pixabay)

Questa razza, in realtà, gode spesso di buona salute, considerando che riesce ad arrivare anche agli 11 anni di vita. Il Mastino, però, può soffrire di queste patologie tipiche della sua razza: torsione gastrica nel cane e displasia dell’anca. É un cane che richiede molta cura, soprattutto nella fase dello sviluppo, facendo attenzione alle sue ossa e alle sue articolazioni. Per cercare di prevenire le patologie articolari, bisogna offrirgli un’alimentazione equilibrata insieme alla giusta quantità di attività fisica. Si consigliano, poi, controlli periodici dal veterinario, per effettuare tutti i controlli necessari per tutelare fido.

Ilaria G