Home Cani Razze di cani magri: le caratteristiche dei 10 più snelli al mondo

Razze di cani magri: le caratteristiche dei 10 più snelli al mondo

Agili, veloci ed attivi, queste le razze di cani magri: ottimi animali da caccia ma anche da compagnia. Scopriamo chi sono e le loro caratteristiche.

razze di cani magri
(Foto Pinterest)

Le razze canine di tutto il mondo presentano evidenti differenze tra loro: non solo per il tipo di manto e di colore, ma anche per le forme e le dimensioni del corpo.

Ci sono cani come il Rottweiler e il Mastino italiano dal corpo robusto e dal temperamento “impavido”, ottimi come cani da guardia; ci sono poi le razze canine Toy, due esempi sono il Pomerania e il Barboncino Toy, vivaci e quasi “tascabili”, ideali animali da compagnia per chi vive in un piccolo appartamento.

Oppure i cani dal manto Merle, la cui caratteristica risiede nel gene Merle che ha modificato il colore del loro manto e dei loro occhi, rendendoli unici al mondo, esempi sono il Pastore Australiano e il Catahoula Leopard.

Insomma, davvero tante sono le differenze riscontrabili tra le diverse razze canine di tutto il mondo. E come possiamo non menzionare anche le razze di cani magri?

Dal portamento elegante, snelli, agili e veloci, questi esemplari sono stati allevati nei secoli per diventare ottimi cani da caccia, ed oggi popolano anche le case di molte famiglie in tutto il mondo. Scopriamo quali sono le 10 razze di cani magri e le caratteristiche di ognuno.

10 razze di cani magri: caratteristiche

Dal profilo sottile, lungo ed elegante, e dal fisico agile e veloce, le razze di cani magri sorprendono tutti non solo per il loro aspetto ma anche per la loro “dote atletica”.

Azawakh razze di cani magri
(Foto Pinterest)

Chi non li conosce a guardarli potrebbe “cadere” in un malinteso, pensando siano malnutriti e quindi non in ottima salute. Ed invece è assolutamente errato pensare questo.

Infatti le razze di cani magri si sono evolute negli anni sviluppando una struttura fisica dalla forma estremamente aerodinamica, ossa sottili e quelle dell’anca ben visibili per una valida ragione: essere veloci ed agili nel cacciare lepri, cervi e persino i lupi. Non a caso vengono definiti “cacciatori a vista”, “sighthound” in inglese.

Quindi nessun timore, sono magri si ma assolutamente sani ed estremamente attivi. Queste 10 razze di cani magri, ideali per chi conduce una vita molto dinamica.

Greyhound

Originario del Medio Oriente, il Greyhound, conosciuto anche come Levriero Inglese a pelo corto, ha origini antichissime: infatti sono state rinvenute raffigurazioni molto simili a lui su tombe egiziane risalenti al 3000 a.C.

Greyhound
(Foto Pinterest)

Dal portamento elegante e grazioso e dal corpo magro e lungo ma tonico e muscoloso è impossibile non ammirarlo con piacere. Il suo peso oscilla tra i 25 e i 35 kg, rientra in pieno tra le razze di cani magri, ma anche tra quelle più veloci al mondo: infatti una delle sue più incredibili abilità è la corsa, arriva a superare anche i 70 km orari.

Agile e veloce non è solo un ottimo atleta e cane da caccia ma è anche un aristocratico, buono e fedele animale domestico, sia per chi vive in campagna che in città.

Viste le sue doti fisiche è indispensabile garantirgli sempre regolare esercizio fisico, ogni giorno. Se decidete di adottarne uno sappiate che ama vivere in simbiosi con il proprio padrone e che soffre la solitudine, quindi siate per lui compagni presenti, gentili e rispettosi.

Kanni

Originario dell’India, dove è conosciuto con il nome di Maiden’s Beastmaster, questa razza canina è molto rara: difficilmente si ha la possibilità di ammirarne un esemplare da vicino, in quanto ce ne sono davvero pochi al mondo.

Kanni
(Foto Pinterest)

Molto timido e schivo, ma leale, protettivo ed affettuoso nei confronti del proprio padrone, il Kanni è elegante, veloce e molto forte: un ottimo cane da corsa ma anche da caccia.

Il suo corpo è magro ma tonico: alto e asciutto, il suo peso medio si aggira tra i 15 e i 20 kg, non superando mai i 63 cm di altezza. Agile e resistente, è dotato di una grande energia: per questo motivo richiede almeno un’ora al giorno di esercizio fisico.

Indipendente e molto territoriale dimostra di essere molto testardo, ma la nota positiva risiede nella sua elevata intelligenza: è in grado di memorizzare rapidamente i comandi, il ché lo rende molto facile da addestrare.

Whippet

Elegante e a tratti snob, buono e molto forte, gentile e non aggressivo, il Whippet è un esemplare ricco di “sorprese”.

Whippet
(Foto Pinterest)

Raffinato ma compatto, indipendente ma molto amorevole sa essere uno straordinario compagno per la vita. Adora, infatti, passare il suo tempo con il proprio padrone tra coccole e gentilezza.

Appartenente alla famiglia dei Levrieri, è il cane più veloce al mondo subito dopo il Greyhound: pensate che un suo sprint raggiunge i 320 km in appena 12 secondi.

Slanciato e dalla muscolatura ben sviluppata, ha un corpo magro e gambe sottili e lunghe: nell’insieme appare armonioso e molto chic. Il suo peso massimo? Appena 20 kg.

Agile e veloce adora correre, saltare ed arrampicarsi, specialmente in una giornata piena di sole, ma una volta esaurita la sua energia ama raggomitolarsi sul divano di casa in pieno relax.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani iperattivi: quali sono e le loro caratteristiche

Sloughi

Dai modi raffinati che sposano perfettamente il suo corpo elegante e molto atletico, anche lo Sloughi rientra tra le razze di cani magri: un maschio non pesa più di 28 kg.

Sloughi
(Foto Pinterest)

Conosciuto come Levriero Arabo e originario del Nord Africa, è un abile cacciatore dalle incredibili doti di “velocità”: merito del suo corpo aerodinamico, non troppo muscoloso ma molto forte e agile.

Non a caso una leggenda araba su questa razza canina recita “quando uno Sloghi vede una gazzella che sta tagliando un filo d’erba la raggiunge prima che essa abbia finito di masticarlo”.

Intelligente, discreto e silenzioso, educato e molto affettuoso, è un ottimo cane domestico: ama stare in famiglia e sa adattarsi alla vita in appartamento, ma necessita di molto movimento.

Podenco Ibicenco

Originario delle Isole Baleari, questa razza canina è conosciuta da tutti come Segugio di Ibiza.

Podenco Ibicenco
(Foto Pinterest)

Elegante ma dalla grande agilità e forza fisica, il Podenco Ibicenco è un ottimo cane da caccia, allevato nel passato per cacciare conigli e prede di ogni tipo.

Anche lui presenta un corpo magro e allungato, dalle proporzioni meravigliosamente armoniose e un’ossatura molto solida. Il suo peso massimo è di 25 kg. Fisicamente si differenzia dal Levriero Inglese per la forma delle sue orecchie: molto più grandi.

Questa razza canina adora correre, inseguire e praticare ogni tipo di esercizio fisico: attività vigorose sono il suo pane quotidiano. Tranquillo, gentile, obbediente ed affettuoso è un perfetto compagno, non solo in casa ma anche durante una sessione di jogging.

Saluki

Il Saluki è una delle razze di cani magri provenienti dal Medio Oriente, e si ritiene che nell’Antichità venisse utilizzato come cane da caccia per i Re e le altre Nobiltà.

Saluki
(Foto Pinterest)

Il suo nome è associato alla città Araba “Syriana Seleucia” o città di Saluki, e numerosi archeologi ritengono sia stato il primo animale domestico al mondo.

Bellissimo esteriormente, con un portamento aristocratico ed elegante, ma caratterizzato da una grandiosa resistenza fisica e velocità, supera nella corsa i 70 km orari.

Molto simile al Grayhound ma con una particolarità che lo rende unico: il manto lungo, setoso e folto. Il suo peso massimo? Non supera i 27 kg e la sua altezza oscilla tra i 58 e i 70 cm.

Il corpo magro e allungato risulta anche muscoloso e potente, e presenta un’ossatura molto forte. Stimolarlo mentalmente e fisicamente è molto importante e occhio all’esercizio fisico: adora praticare ogni tipo di sport, ma l’agility e il coursing sono i suoi preferiti.

Potrebbe interessarti anche: Cani sportivi: le 10 razze di cani che amano lo sport

Pharaon Hound

Magro e sorridente: il Pharaon Hound manifesta sempre un “viso felice”. Meglio conosciuto come “cane dei faraoni”, viene così chiamato per la notevole somiglianza con le figure canine rappresentate sulle tombe dei faraoni egiziani.

Pharaon Hound
(Foto Pinterest)

Dall’aspetto “luminoso” e gli occhi particolarmente ambrati, ha un corpo sottile e slanciato, zampe molto lunghe e non supera i 20 kg di peso.

La sua più grande necessità consiste nel praticare tanto esercizio fisico, ed ama tantissimo correre su terreni rocciosi senza però mai perdere la sua raffinatezza.

Intelligente, indipendente e facile da addestrare, curioso, energico e allegro, il cane dei faraoni è un ottimo compagno per la vita, adatto anche ai bambini.

Azawakh

Molto magro, pesa non oltre i 25 kg, è facilissimo osservare la sua struttura ossea sotto la pelle. L’Azawakh è originario dell’Africa Occidentale ed è conosciuto in tutto il mondo per essere un ottimo cacciatore, molto resistente.

Azawakh
(Foto Pinterest)

Intelligente e indipendente, veloce e dall’incredibile forza, questa razza canina adora correre, e per garantirgli sempre benessere sia fisico che mentale è importante fargli praticare costantemente esercizio fisico.

Ma adora anche il divertimento: quindi dopo una bella corsa non dimenticate di condividere con lui una simpatica sessione di gioco.

Levriero Afgano

Il suo non è un manto, ma è quasi un vero e proprio “elegante cappotto”, che avvolge un corpo magrissimo, 34 kg è il suo peso massimo.

Levriero Afgano
(Foto Pinterest)

Lungo, setoso e folto, il suo manto rende il Levriero Afgano un concentrato di raffinatezza e bellezza. Dal corpo snello e allungato, e dalla struttura fisica leggera e molto agile.

Di origine antichissima, fatta risalire al 1000 a.C. nell’attuale zona Afgana, questo Levriero è un ottimo cane caccia, ma con una particolarità: si “muove” solo quando è lui a deciderlo.

Estremamente elegante, a tratti altezzoso, nobile, indipendente, fiero e generoso, è un ottimo cane domestico, ideale anche per i bambini. Ma occhio all’ambiente in cui lo fate vivere: se non sano, questo cane può diventare molto timido e difficile da educare.

Rhodesian Ridgeback

Conosciuto anche come cane Africano, perché natio del Sud Africa, il Rhodesian Ridgeback veniva utilizzato in passato dai contadini Boeri per cacciare i leoni.

Rhodesian Ridgeback
(Foto Pinterest)

Atletico, forte, resistente, muscoloso, ben proporzionato ma molto veloce e magro: il maschio non supera i 40 kg di peso per un massimo di 70 cm di altezza.

Equilibrato, calmo, gentile e facile da addestrare, è stato allevato non solo per cacciare ma anche per proteggere le famiglie, infatti è un ottimo cane da guardia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Rossana Buccella