Home Cani Salute dei Cani Il cane vomita la mattina presto: come mai e cosa fare per...

Il cane vomita la mattina presto: come mai e cosa fare per risolvere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:51
CONDIVIDI

Capita spesso di ritrovarsi con il cane che vomita la mattina presto, magari per più giorni di seguito: ma quali sono le cause di questo problema e come rimediare?

cane vomita mattina presto
Il cane vomita la mattina presto: cause e rimedi (Foto iStock)

Il vomito mattutino nel cane è molto più diffuso di quanto si possa pensare: sono tantissime le persone che si ritrovano a iniziare la giornata con la necessità di ripulire il pavimento a causa del piccolo incidente con Fido.
Se il cane vomita la mattina presto, di solito c’è un problema definito vomito biliare: in pratica, gli acidi e la bile si accumulano nello stomaco durante la notte, quando il cane resta a digiuno per diverse ore, e causano il problema in questione.

Ci sono però alcuni semplici metodi per evitare che si verifichino episodi di vomito mattutino nel cane: scopriamo insieme di cosa si tratta.

Il cane vomita la mattina presto: come evitarlo?

sintomi pericolosi cane
Come prevenire il vomito biliare nei cani (Foto Pixabay)

Se non vuoi ritrovarti a dover smacchiare pavimenti o tappeti a causa di macchie di vomito del cane, ci sono due metodi piuttosto semplici ed efficaci:

1. Non lasciare il cane a digiuno per troppe ore di seguito: l’ideale sarebbe offrire uno snack a Fido in tarda serata, prima di andare a letto. Come accennato più sopra, infatti, la causa principale del vomito biliare nei cani sta nell’accumulo di succhi gastrici per l’intera nottata: dare qualcosa da mangiare a Fido prima della nanna può aiutare a prevenire il problema, eliminando la causa scatentante alla radice. Un’altra idea che può funzionare è quella di lasciare al cane un giocattolo di quelli che nascondono un bocconcino goloso prima di mettersi a letto.

2. Somministrare al cane un farmaco antiacido: esistono in commercio dei farmaci antiacido ad hoc per i cani che tendono ad avere episodi di vomito più o meno frequenti. Vanno somministrati a Fido solo dopo aver consultato il veterinario a riguardo: in alcuni casi, questi farmaci per cani impediscono l’accumulo di acidi nello stomaco che rappresentano un’altra causa frequente del vomito del cane di prima mattina. Si tratta di un rimedio preventivo, da somministrare a Fido la sera prima della nanna.

cane non mangia
Cause di vomito nel cane (foto iStock)

Vomito nel cane: quando preoccuparsi?

Episodi di vomito biliare, tipici del cane che vomita la mattina presto, vanno sicuramente valutati con l’aiuto del veterinario ma solitamente non sono pericolosi. Allo stesso modo, in generale, a tutti i cani capita qualche volta di vomitare: di solito non c’è da preoccuparsi, soprattutto se si tratta di un caso isolato. Ma quando oltre al vomito compaiono altri sintomi, o se il vomito persiste nel tempo, bisogna fare attenzione.

Innanzitutto si distinguono episodi di vomito acuto, solitamente isolati e circoscritti nel tempo, da episodi di vomito cronico: in questo caso, il problema persiste per oltre due settimane e non si vedono segnali di miglioramento per la salute del cane.
La cosa più importante è rivolgersi al veterinario sia quando compaiono altri sintomi oltre al vomito, come nei casi in cui il cane è letargico, sia quando il problema perdura nel tempo.

A grandi linee, per capire in quali casi il vomito rappresenta un sintomo bisogna indagarne la causa: alcune cause di vomito sono infatti più serie, altre decisamente innocue e momentanee. Ci sono anche dei casi in cui il vomito rappresenta in realtà una forma di difesa che l’organismo di Fido mette in atto in maniera del tutto spontanea ed automatica.

Vediamo quali sono le più frequenti cause di vomito nel cane, in ordine di gravità:

– il cane si ingozza con un boccone di cibo,
intolleranza alimentare nel cane,
– ingestione di alimenti andati a male o di un corpo estraneo,
avvelenamento nel cane,
– infiammazione a livello gastro-intestinale,
– infestazione da parassiti intestinali,
– malattie epatiche o renali,
pancreatite nel cane,
– diabete mellito,
– morbo di Addison.

Inoltre, è da segnalare che il vomito frequente può rientrare tra i sintomi di tumore nel cane.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.