Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Cane da pastore di Beauce: dalla toelettatura al...

Cura del pelo del Cane da pastore di Beauce: dalla toelettatura al bagnetto

Cura del pelo del Cane da pastore di Beauce: tutto quello che è utile sapere dalla toelettatura al bagnetto di questa razza.

Cane da pastore di Beauce
(Foto AdobeStock)

Tra le attività quotidiane da svolgere per il proprio Cane da postore di Beauce, al fine di garantire una buona salute dell’animale, c’è la toelettatura.

Perciò, prima di accogliere in casa il vostro cucciolo di questa specifica razza, è fondamentale che conosciate, le sue origini e le sue caratteristiche.

In particolare la tipologia di mantello e tutte le informazioni su come prendervi cura del pelo del vostro Cane da pastore di Beauce.

La cura del pelo del Cane da pastore di Beauce: tipo di pelo

Il Cane da pastore di Beauce è un cane di taglia medio-grande che arriva a pesare anche 40 kg.

Cane da pastore di Beauce
(Foto AdobeStock)

Il suo aspetto è simile a quello di un Dobermann ma un po’ più robusto.

Possiede una corporatura piuttosto robusta, squadrata ma ben proporzionata. La sua pelle è ricoperta da un pelo corto sulla testa, folto e robusto sul corpo, sfrangiato sulla coda e sul dorso.

Il mantello del Cane da pastore di Beauce può essere nelle seguenti varianti: arlecchino, nero e nero/fuoco.

La versione arlecchino ha il mantello diviso in parti uguali grigio e nero a macchie oppure più nero che grigio con focature posizionate come nella versione bicolore nero-focato.

Questa razza viene soprannominata anche Bas rouge perché ha delle macchie rosse sulle zampe.

L’altra varietà di colore, oltre a quella tutta nera, è quella nero e fuoco.

In questo caso si ha un colore nero molto deciso con delle focature “rosso scoiattolo” in precise posizioni definite dagli standard di razza.

Ad esempio sopra gli occhi, nella parte bassa del muso, sul petto, alla gola, sotto la coda. Le focature arrivano anche sui piedi.

Tutte queste informazioni torneranno utili per capire come avere cura del pelo del Cane da pastore di Beauce.

Potrebbe interessarti anche: Cane da pastore di beauce: razza, caratteristiche, carattere e salute

La spazzolatura e le spazzole adatte

Il Cane da pastore di Beauce, essendo dotato di pelo corto, non necessita di un grande impegno.

Può bastare una spazzolata a settimana, tranne che nel periodo di muta del cane, dove occorre avere una maggiore attenzione, in quanto tende a perdere più pelo.

Pettinare e spazzolare il vostro cane vi permette di raccogliere i peli ormai morti che si sono depositati sulla sua pelle e di non lasciarli sul pavimento della vostra casa.

Per spazzolare il vostro Cane da pastore di Beauce:

  • guanto con piastra in gomma, che lo accarezza dolcemente e porta via i peli morti;
  • spazzola morbida per lucidare.
  • pettine: serve a dare un aspetto liscio e lucido al pelo del cane.

Se il pelo dovesse apparire opaco o poco lucido, la causa potrebbe essere dovuta a carenze vitaminiche o di minerali che richiedono un cambiamento nell’alimentazione del cane o specifici integratori prescritti dal veterinario.

Potrebbe interessarti anche: Alimentazione del Cane da pastore di Beauce: dosi, frequenza e alimenti

Il bagnetto del Cane da pastore di Beauce

Non trascurare la pulizia del corpo del cane è fondamentale, in quanto aiuta ad evitare probabili infezioni dovute ad una cattiva igiene.

cane da pastore di beauce
(Foto AdobeStock)

La pulizia del vostro Cane da pastore di Beauce, non consiste solo in una spazzolata settimanale ma anche nella cura quotidiana di alcune parti del suo corpo.

La cura generale consiste nella pulizia di occhi, orecchie, bocca e taglio delle unghie del cane. L’igiene di queste parti del corpo è fondamentale per la salute del cane, in quanto l’animale è soggetto ad infezioni.

Basterà procurarsi un pezzetto di garza sterile o un dischetto di cotone (quelli per struccarsi) inumiditi con un po’ di acqua ossigenata, per mantenere occhi e padiglioni auricolari puliti.

Anche la pulizia dei denti è fondamentale, per riuscire ad avere sotto controllo le principali malattie della bocca, quali: carie e gengivite nel cane.

Grazie all’utilizzo di uno spazzolino e un dentifricio per cani, tutto ciò diventa possibile e semplice.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul Cane da pastore di Beauce: quello che forse non conoscevate

Per il taglio delle unghie, a prescindere dal carattere del vostro cane, è sempre bene rivolgersi ad un professionista, potreste ferire il vostro cane involontariamente.

In merito al bagnetto, in generale, almeno una volta al mese il cane va lavato con uno shampoo apposito e dopo averlo lavato bisogna dare l’antiparassitario esterno.

Il bagno totale del Cane da pastore di Beauce va fatto ogni volta che si rende necessario, ma il meno possibile, tenendo presente che un cucciolo non può essere lavato prima dei 3 mesi di età.