Home Cani Curiosità sul Francese bianco e arancio: nome, storia, prezzo e altro

Curiosità sul Francese bianco e arancio: nome, storia, prezzo e altro

Che cosa si sa sul suo conto? E da dove inizia la sua storia? Questa e altre curiosità sul Francese bianco e arancio.

Curiosità sul Francese bianco e arancio
(Foto AdobeStock)

Non si potrà mai dire di conoscere bene un cane se prima non si raccolgono abbastanza informazioni sul suo conto: dall’inizio della sua storia, alla scelta del nome fino alle informazioni più utili per chi volesse adottarne uno. Queste e altre curiosità sul Francese bianco e arancio tutte da scoprire qualcosa in più su questo cane così raro e così poco in voga tra i non amanti della caccia.

Curiosità sul Francese bianco e arancio: il nome

Certo, è scontato sottolineare che il suo nome riprende i colori che predominano sul suo manto, il bianco e l’arancio appunto. Ma forse la scelta è dovuta anche alla volontà di distinguerlo dai suoi diretti ‘cugini’, come lui amanti della caccia e specializzati nell’attività venatoria.

Malattie più comuni del Francese bianco e arancio
(Foto Google Images)

Non a caso infatti i nomi di questi segugi variano solo per quanto riguarda i colori: il Francese bianco e nero e il Cane tricolore si distinguono solo per le colorazioni del loro manto infatti.

Curiosità sul Francese bianco e arancio: storia e origini

Non si dovrà cercare nel passato remoto per questa razza: il Francese bianco e arancio infatti ha una storia piuttosto recente, sebbene i suoi genitori non siano del tutto accertati. Riconosciuto definitivamente dalla FCI solo nel 195, insieme ad altri segugi francesi, questo cane pare sia ‘imparentato’ col Billy (probabilmente fatto incrociare in un secondo momento), ma anche col Poitevin, il Foxhound e il Saintongeois.

Adottare un Francese bianco e arancio
(Foto AdobeStock)

Ma qual era l’obiettivo dei creatori di questa razza? Creare un esemplare che fosse specializzato nell’attività venatoria e in particolare nella caccia al cervo. I vari incroci pare siano arrivati proprio al risultato sperato: inoltre questa razza gode di ottima salute tanto da non soffrire praticamente di malattie genetiche. La selezione è stata lunga e i tentativi falliti sono stati tanti ma, a quanto pare, il duro lavoro è stato premiato.

Potrebbe interessarti anche: Scopri le razze compatibili col Francese bianco e arancio: con chi va d’accordo

Curiosità sul Francese bianco e arancio: prezzo e altre info

Ma allora perché è così difficile trovarlo? Perché in realtà chi sceglie di adottare un Francese bianco e arancio è spesso un appassionato di caccia e non un padrone ‘qualsiasi’ alla ricerca di un cane da compagnia.

Razze compatibili col Francese bianco e arancio
(Foto Pinterest)

Potrebbe interessarti anche: Scopri qui le malattie più comuni del Francese bianco e arancio: le patologie più frequenti

Infatti non è possibile stabilire un prezzo per gli esemplari di questa razza, poiché esso dipende anche dalle sue condizioni fisiche, dal sesso, dall’età etc. Di conseguenza chi lo vuole non può sperare in un costo inferiore a 500 euro, con una spesa di mantenimento tra toelettatura e alimentazione del Francese bianco e arancio intorno ai 40 euro al mese.