Home Curiosita Il gatto si lamenta: cosa significa questo suono nel linguaggio dei mici

Il gatto si lamenta: cosa significa questo suono nel linguaggio dei mici

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:03
CONDIVIDI

Quando il gatto si lamenta e urla, è uno dei suoni più allarmanti che possono arrivare dal nostro micio. Ma cosa vuol dirci con questo suo modo di comunicare?

Il gatto si lamenta: cosa significa questo suono nel linguaggio dei mici
Il gatto si lamenta: cosa significa questo suono nel linguaggio dei mici (Foto AdobeStock)

I gatti producono tutti i tipi di suoni. Alcune vocalizzazioni feline sono piacevoli per noi, come le fusa, quella sorta di squittii, e ovviamente i miagolii. Altri sono fastidiosi o decisamente allarmanti, come quando il gatto si lamenta ed urla. Il gatto che urla è tra i più strani – e più preoccupanti – suoni di gatto che ci sono. Quindi, perché i gatti urlano? E cosa significa quando il nostro gatto si lamenta, e come si fa a farlo smettere di urlare e lamentarsi in questo modo quasi spaventoso?

Perché il gatto fa questo suono

bocca gatto si lamenta urla
Le cause possono essere molteplici, per cui il gatto si lamenta e urla. (Foto Pixabay)

Innanzitutto, bisogna sottolineare che quando il gatto emette qualsiasi tipo di suono, ci sta parlando. Naturalmente, il problema è che noi umani non parliamo tecnicamente la stessa lingua del nostro gatto. Ma in ogni caso, i mici stanno cercando di comunicare qualcosa, dobbiamo solo provare a capire cos’è quel qualcosa.

Per identificare i motivi per cui il gatto si lamenta o urla, bisogna agire come un vero e proprio detective. Arrivare alla risposta giusta è spesso un processo di eliminazione. Consideriamo i seguenti motivi, e quindi cerchiamo di capire se il nostro amico a quattro zampe potrebbe sperimentare una o più di queste cose.

I motivi possibili del lamentarsi

Il gatto resta a bocca aperta
Perchè il gatto urla e si lamenta? Scopriamolo. (Foto AdobeStock)

Il gatto si lamenta perché ha fame

Questo può sembrare anche ovvio, ma i gatti fanno ciò che capiscono può funzionare. Se un gatto si lamenta e urla in faccia al padrone, ottiene una ciotola di cibo riempita immediatamente. La fame è però facile da escludere. Se il micio ha molto cibo e sta ancora urlando e lamentandosi, la fame non è probabilmente la causa di questo suono.

Serve a catturare la nostra attenzione

Il gatto guarda il vuoto
Il gatto vuole la nostra attenzione (Foto AdobeStock)

Sebbene i gatti abbiano la reputazione di essere solitari e distanti, alcuni gatti hanno bisogno di più attenzione rispetto ad altri. Se ultimamente siamo stati lontani da casa, o non abbiamo giocato o coccolato con il nostro micio come al solito, proviamo ad aumentare le attenzioni e vediamo se le urla del gatto si fermano.

I gatti urlano perché sono annoiati

I gatti richiedono un certo arricchimento nella loro vita. Un gatto che urla potrebbe essere il modo in cui il nostro animale domestico esprime che è frustrato ed annoiato. È davvero difficile per i proprietari di gatti fornire un ambiente esclusivamente al chiuso che diverta i loro amici a quattro zampe, in particolare un micio che è stato fuori e poi è stato portato dentro. 

Alcuni gatti ci stanno bene, ma molti non lo fanno. Se pensiamo che il nostro gatto brama i grandi spazi aperti, prendiamo in considerazione la costruzione o l’acquisto di un recinto da esterno per mici, in modo che possa avere un tempo all’aperto, restando al sicuro. Ci sono molte soluzioni per far vivere in tutta sicurezza la vita da esterno anche a un gatto di casa.

Potrebbe segnalare un problema ormonale

vista del micio
Problemi ormonali si possono manifestare anche vocalmente. (Foto Pixabay)

Quando pensiamo ai motivi per cui un gatto si lamenta, la prima cosa che viene in mente ai veterinari probabilmente è la stagione riproduttiva. Quando i gatti si riproducono, possono emettere rumori davvero orribili che disturbano davvero le persone, ma è abbastanza normale. Se il nostro gatto non è stato sterilizzato, potrebbe essere in calore. Parliamone con il veterinario, per far sterilizzare il nostro animale domestico e vedere se questo risolve il problema.

I gatti urlano quando soffrono

Un gatto potrebbe urlare se sta male e/o ha dolore. Poiché i gatti nascondono istintivamente il loro dolore, quasi tutto potrebbe causarlo, tra cui l’artrite, una ferita o una malattia. 

In quanto padroni amorevoli, vogliamo escludere le cause mediche, quindi chiediamo al nostro veterinario di fare un controllo fisico completo, includendo le analisi del sangue per assicurarsi che non ci sia nulla di anormale, e verificare la causa del dolore. Anche l’ipertiroidismo può causare irritabilità, che si manifesta nel gatto che urla e si lamenta.

Potrebbe significare una disfunzione cognitiva

Il gatto perde i baffi
Disfunzione cognitiva: la demenza del gatto (Foto Pixabay)

Se il nostro gatto è più vecchio, la disfunzione cognitiva (nota anche come demenza del gatto) potrebbe essere alla base di tutti quei suoni lamentosi e di quelle urla. Il veterinario può esaminare il micio per determinare se questa potrebbe essere la causa. 

I mici che soffrono di questa condizione cominciano a non capire veramente cosa sta succedendo, e poi iniziano a vocalizzare. Molte volte, il guaito sembra accadere di notte. Proviamo a dar loro da mangiare un pasto altamente digeribile prima di andare a letto in modo che non abbiano fame, creiamo una zona rilassante per loro di notte e aumentiamo l’arricchimento ambientale durante il giorno in modo che siano stanchi di notte.

I gatti urlano a causa di problemi comportamentali

malattie dei polmoni nel gatto
Contattare il veterinario per approfondire il problema. (Foto AdobeStock)

Se nulla sembra anormale dal punto di vista medico ed è un animale più giovane, potrebbe essere una sorta di problema comportamentale in corso. Una buona idea è quella di tenere un registro di tutte le attività del nostro gatto. Annotare nel diario quando il gatto si lamenta e/o urla, e provare a collegarlo a qualcosa, una specie di causa scatenante.

Ad esempio, se abbiamo avuto dei cambiamenti in famiglia, come un nuovo bambino, un nuovo coinquilino, o un recente trasloco o divorzio, il nostro gatto potrebbe urlare per lo stress o l’ansia. Se il nostro gatto sta sempre a lamentarsi e urlare accanto alla stessa finestra, ad esempio, forse un gatto randagio fuori si avvicina e sconvolge la sua tranquillità.

Se l’urlare e il lamentarsi del nostro gatto diventa abbastanza grave da compromettere la qualità della vita del nostro micio (o la nostra!), e non riusciamo a identificarne la causa, chiediamo al veterinario di fare riferimento a un esperto comportamentista certificato, che potrebbe essere in grado di capire la causa principale dei vocalizzi, e aiutarci a lavorare con il nostro animale domestico per risolvere il problema.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello