Home Curiosita Il grapsus grapsus: un granchio delle Galapagos di nome Sally

Il grapsus grapsus: un granchio delle Galapagos di nome Sally

Mai sentito nominare Sally il granchio? Il suo nome in realtà è grapsus grapsus, ed è un granchietto delle Galapagos davvero particolare.

grapsus grapsus granchio rosso galapagos
Il grapsus grapsus: il granchio rosso delle Galapagos (Foto Flickr)

Uno strano nome in inglese per questo granchietto: “Sally il granchio dai piedi leggeri”. Un nome bizzarro per un animale molto interessante. Sono crostacei molto divertenti nel comportamento e nell’aspetto e vivono in Galapagos. Il loro nome scientifico è Grapsus grapsus, ed sono grandi circa 8-12 cm in quanto a larghezza del carapace. Sono detti a volte anche granchi rossi delle rocce, per il loro colore che va dal rosso scuro, all’arancio brillante, fino a un marrone quasi. Il loro lato inferiore può essere giallo chiaro, bianco o blu, o addirittura un misto di questi tre colori.

I granchi Grapsus grapsus

grapsus grapsus granchio rosso galapagos
Il granchio grapsus grapsus (Foto Pinterest)

I granchi d’acqua salata si trovano quasi in ogni costa, ma nelle Isole Galapagos – che sono conosciute per il loro patrimonio animale davvero unico – c’è solo una specie che si distingue davvero dal resto. I granchi Grapsus grapsus sono popolari tra i turisti per i loro colori straordinariamente luminosi e l’agilità. Questa magnifica creatura è in grado di danzare attraverso le rocce laviche nere profonde e resistere alle onde che si infrangono nel Pacifico.

In realtà, si dice che questo granchio abbia preso il nome originale “Sally dai piedi leggeri” da una ballerina caraibica, a causa della sua agilità e del suo modo di ballare così leggiadro! Questo granchio ha dieci gambe che gli permettono di correre in quattro direzioni diverse. Inoltre, i loro spettacolari riflessi e la loro velocità fanno sembrare che possano predire la mente del loro predatore. Questa funzione li rende anche quasi impossibili da catturare! 

Come sopravvivono e cosa mangiano

grapsus grapsus granchio rosso galapagos
Il granchio grapsus grapsus mangia di tutto. (Foto Flickr)

La velocità è estremamente importante per la loro sopravvivenza. Il grapsus grapsus ha una vasta gamma di predatori che comprende polpi, pesci, aironi lavici, murene, lucertole come la tropidura delle Galapagos, e sono stati persino introdotti ratti, gatti e cani, quindi deve essere estremamente agile per sopravvivere. Questo è anche il motivo per cui trascorrono i due terzi della giornata nascondendosi in fessure tra le rocce.

Tuttavia, questi granchi colorati sono predatori opportunisti, il che significa che mangiano quasi tutto ciò che incontrano tra cui cirripedi, cuccioli di tartarughe marine, altri granchi e giovani uccelli, oltre a pesci morti, uova rotte e persino escrementi di uccelli e placenta di leoni marini. I loro artigli diventano molto utili per questa dieta variata, come cucchiai potenti e affilati, li usano per fare a pezzi il potenziale pasto e tirare fuori le parti commestibili. Questo ruolo di predatori, raccoglitori e spazzini da spiaggia li rende fondamentali per un sano ecosistema delle spiagge.

I grapsus grapsus hanno formato quella che è conosciuta come una simbiosi con le iguane marine delle Galapagos. Ciò significa che ogni partecipante alla relazione ottiene qualcosa di valore. In questo caso, il grapsus grapsus mangia i parassiti della pelle e la pelle morta delle iguane marine. Quindi l’iguana fa una sorta di toelettatura, e il granchio ottiene un “delizioso” pasto.

Come si sono adattati

granchio rosso galapagos
Come si sono adattati alle difficili condizioni delle Galapagos? (Foto Flickr)

Oltre alla loro velocità, questi agili granchi hanno alcuni trucchi per sfuggire agli artigli dei cacciatori affamati. Innanzitutto, dobbiamo considerare che il grapsus grapsus ha un guscio molto resistente per proteggere il suo corpo carnoso. Questo guscio tende a diventare più forte nel tempo. Tuttavia, questo significa anche che il loro guscio è significativamente tenero quando sono giovani, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi poiché i loro primi gusci sono marrone scuro o nero, in modo che possano mimetizzarsi con le rocce e nascondersi dai loro predatori.

D’altra parte, se questo granchio si sente gravemente minacciato, è in grado di staccare una delle sue gambe (che può rigenerare) o spruzzare acqua come meccanismo di difesa per scioccare il predatore. Tuttavia, lo scopo principale di trattenere l’acqua nel loro guscio è quello di consentire loro di respirare durante il tempo che stanno sulla terra. Se trascorrono molto tempo fuori dall’acqua, sono in grado di versare liquido sulle branchie una volta ogni tanto per continuare a respirare.

Considerando che il grapsus grapsus ha così tanti predatori, si potrebbe pensare che la mimetizzazione con l’ambiente sia una delle loro massime priorità. Ma non è così. La maggior parte dei grapsus grapsus hanno toni sbalorditivi su tutti i loro gusci, composti da rossi e blu brillanti. Altri hanno segni rosa o gialli che creano un bellissimo contrasto con le sabbie bianche e le rocce nere.

In effetti, man mano che i loro gusci diventano più duri, diventano anche più luminosi. I piccoli granchi hanno delle piccole macchie rosse sui loro gusci e, ogni volta che cambiano il loro guscio, le macchie diventano più grandi, fino a quando non acquisiscono la tipica colorazione adulta. Quando i grapsus grapsus diventano adulti, sono praticamente privi di predatori!

Come si riproducono

granchio rosso galapagos
Come si riproducono? (Foto Flickr)

Una volta che questi granchi sono adulti, si riproducono durante tutto l’anno. È un dato di fatto, i maschi si riproducono più frequentemente rispetto alle femmine. Le femmine portano le uova nello stomaco fino a quando non sono pronte a schiudersi. Quando è il momento giusto, le rilasciano in acqua. 

La prima fase del loro ciclo di vita trascorre interamente nell’oceano dove attraversano diverse mute, aggiungendo più segmenti del corpo e appendici con ogni muta. Alla fine, i piccoli subiscono un processo di metamorfosi che li trasformerà in giovani (il numero esatto di mute per arrivare a questo stadio è ancora sconosciuto).

Come parte del loro stato di salute, questi granchi muteranno guscio durante tutta la vita. Quando ciò accade, si liberano del loro guscio duro temporaneamente e diventano granchi dal guscio molle molto pregiati (rimangono nelle fessure delle rocce fino a quando il guscio esterno diventa gradualmente più duro) e ripetono regolarmente questo processo. La frequenza di muta è correlata alla crescita. Pertanto, un grapsus grapsus più sano crescerà più velocemente e muterà più frequentemente.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello