Home Curiosita Le qualità del gatto che non conoscevi: le 10 doti principali

Le qualità del gatto che non conoscevi: le 10 doti principali

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00
CONDIVIDI

Le 10 qualità del gatto che forse non conoscevi. Le principali doti, benefici e virtù del felino, più popolare e diffuso fra gli animali domestici.

gattino felice
Le qualità dei gatti.(Foto AdobeStock)

Insieme al cane è l’animale domestico più diffuso nelle case di tutto il mondo. Sempre un po’ misterioso e tanto curioso, il gatto da sempre si aggira nei nostri giardini, vive con noi, ma quanti possono dire con certezza di conoscere senza alcun dubbio il proprio gatto.

Questo felino trascina con sé sempre quell’alone di mistero e indipendenza. In passato addirittura si diceva avesse qualcosa di mistico, ma di questo ovviamente non c’ è notizia certa. Ciò che invece è certo sono le 10 qualità del gatto che andremo a specificare nel prossimo paragrafo.

Potrebbe interessarti anche: I 5 tipi di personalità del gatto: scopriamo insieme quali sono

Le qualità del gatto: le 10 doti principali

micio
Le qualità del gatto che non conoscevi. (Foto Pixabay)

Spesso nel desiderio di adottare un animale domestico in casa, la scelta ricade quasi sempre tra il gatto o il cane. Ogni famiglia ha i propri gusti e soprattutto le proprie esigenze, e in particolare in base a queste dovrà esser fatta una scelta definitiva. Oggi come oggi la vita è molto frenetica, il tempo è sempre meno e le persone ritengono più opportuno adottare un gattino, a causa di questa mancanza di tempo che li affligge.

La scelta del gatto, la si fa’ proprio perché, una delle principali doti di questo felino è la sua quasi totale indipendenza in casa, a dispetto del cane che ha bisogno di uscire, far i bisogni e passeggiare, oltre ad una richiesta maggiore di tempo per giocare. Ma aldilà dell’indipendenza, il gatto possieda tante altre qualità che andremo a specificare nei prossimi paragrafi.

I gatti sono puliti

I gatti sono animali domestici molto puliti, passano ore a leccarsi ogni centimetro del loro corpo. L’igiene dei gatti ha inizio al mattino preso, seguendo uno schema preciso: prima la parte finale della testa, poi si passano alle zampine per pulire il muso, quindi il corpo e per finire con la pulizia della coda.

Se state pensando che utilizzino una spugna per lavarsi, non è del tutto errato il vostro pensiero. La loro spugna consiste nella loro lingua. La lingua dei gatti possiede delle papille dalla particolare forma di uncino rivolte verso l’interno della bocca.

Queste papille risultano molto utili per la pulizia del pelo, in quanto oltre a rimuovere il pelo morto stimolano la produzione di un olio naturale che dona impermeabilità al mantello e lo isola dagli agenti atmosferici.

Ci sono anche gatti, quelli che di solito vivono insieme e quindi sentono appartenenza tra loro, che hanno l’abitudine di pulirsi a vicenda. In questo mondo prima di tutto permette loro di pulire zone che da soli non riuscirebbero a raggiungere e inoltre questo gesto permette loro di rafforzare il rapporto.

Potrebbe interessarti anche:Intelligenza, tenerezza e curiosità: tre qualità di un gatto famoso sul web -VIDEO

Abili e curiosi

L’abilità e la curiosità dei gatti viaggiano insieme, in quanto questi felini sono animali estremamente curiosi e si mettono alla prova affrontando situazioni e posti molto pericoloso e discutibili. I gatti sono incuriositi da cose, animali, insetti, insomma, è molto vasto l’elenco delle cose da cui i gatti vengono attratti.

E a causa di questa loro curiosità spesso sono in grado di intrufolarsi, arrampicarsi e inserirsi in spazi davvero stretti. Spesso infatti capita che non riescono più a tornare indietro e bisogna intervenire per soccorrerli.

Grandi cacciatori

A tutti è nota la grande abilità di cacciatori dei gatti. Sono delle piccole tigri con un istinto di caccia spietato, preferiscono cacciare all’alba o al tramonto quando la luce del sole risulta più debole o perché è troppo caldo e quindi aspettano la sera.

La loro strategia di caccia consiste nel sedersi e aspettare che passi la preda, usano una copertura naturale per nascondersi come i cespugli o l’erba alta. Ma quelli più abili inseguono la preda fino ad ucciderla e mangiarla. Queste tecniche le acquisiscono da cuccioli osservando la madre cacciare.

Sanno amare come i cani

Per anni noi amanti dei gatti abbiamo dovuto sentire le solite accuse ai gatti che non amano il loro padrone ma a loro basta una casa e del cibo dove stare. Ma sappiate che non è così, gli studiosi hanno condotto diversi studi su questi felini e ritengono che questi animali si affezionino e amino il loro padrone non meno di un cane.

Di sicuro hanno il loro modo di dimostrarlo ma ognuno ha il suo. Ma quando ci fissano con i loro occhi, state sicuri che fissano solo chi amano; quando ci aspettano dietro la porta perché sentono i nostri passi; quando si gettano ai nostri piedi a pancia in su per esser coccolati; quando eviterebbe volentieri i tuoi baci e abbracci ma resta lì, questo sì che amore.

Sono intelligenti

A detta di alcuni scienziati, i gatti sono esseri molto intelligenti, riconoscono il proprio nome e la voce del loro padrone. Alcune razze di gatti in particolare sono anche facili da educare, sono portati per il gioco, vanno generalmente d’accordo con gli altri animali e si adattano particolarmente bene ad ambienti diversi.

L’intelligenza di questi gatti è accompagnata dalla loro curiosità estrema. Le razze ritenute più intelligenti sono: Abissino, Siamese, Bengala, Savannah, Burmese, Cornish Rex e Scottish Fold.

Potrebbe interessarti anche: La vista notturna del gatto

Vedono al buio (o quasi)

Fra le qualità dei gatti possiamo riconoscergli una grandiosa vista anche al buio o meglio al buio parziale. I gatti vedono al buio perché la loro iride è capace di dilatarsi moltissimo, amplificando la luce di circa 40-45 volte e migliorando così la visione.

Le pupille del gatto di notte si dilatano fino a formare un cerchio perfetto che ricopre tutta la superficie dell’occhio lasciando entrare quindi una quantità di luce maggiore. Inoltre hanno un numero elevato di fotorecettori negli occhi, chiamati bastoncelli, che permettono di assorbire una grande quantità di luce.

Hanno un ottimo udito

I gatti hanno un senso dell’udito molto sensibile e una capacità uditiva molto più sviluppata rispetto agli umani. E questa è la loro fortuna in quanto è fondamentale insieme all’olfatto, per la loro caccia. Le prede dei gatti, comunicano attraverso toni molto acuti e impercettibili, quindi avere un buon orecchio torna utile.

Per avere un’idea, la frequenza udibile di un gatto adulto è di circa 50.000 hertz (i giovani gatti possono persino udire suoni fino a 100.000 hertz), mentre una persona percepisce a malapena circa 20.000 hertz. Un altro punto a loro favore sono queste meravigliose orecchie che hanno muscoli indipendenti che possono puntare in direzione del rumore.

Potrebbe interessarti anche: Cani o gatti: chi ha più cervello? La Dott.Suzana Herculano-Houzel lo rivela nel suo studio neuroscientifico

Hanno un buon olfatto

Insieme all’udito, l’olfatto è un altro senso che è vitale per i gatti. Questi felini, si annusano per identificare cibo, parenti, pericoli, territorio, partner. L’odore permette i gattini di trovare la madre, consente loro di sapere dove sono gli altri gatti, dall’odore percepiscono i pericoli e annusano il territorio di altri animali.

Tutto ciò gli è permesso grazie a circa 12 milioni di cellule nelle loro cavità nasali, che hanno un organo vomeronasale nella parte superiore del palato. L’olfatto nei gatti è 14 volte più forte di quello degli umani, ragion per cui il loro naso è più grande del nostro, essendo più sviluppato.

Sono socievoli

Come per gli umani anche i gatti hanno il loro carattere, ragion per cui non è possibili stabilire quando possa essere socievole l’individuo singolo. Tendenzialmente ci sono razze che hanno un’indole più dolce e quindi anche più socievole.

Alcune razze in particolare risultano più buone, affettuose addirittura con gli sconosciuti, dimostrano il loro affetto alla famiglia, sanno stare in compagnia. Alcune addirittura vanno in depressione se trascorrono molto tempo sa sole e altre addirittura che riescono ad andare d’accordo anche con i cani e altri animali domestici.

Sono attenti

I gatti sono animali estremamente attenti ad ogni tuo spostamento e ad ogni tipo di rumore che possano sentire. Certo non ti seguiranno ma intorno a loro sanno bene cosa stia succedendo. Le qualità dei gatti sono infinite non sai mai cosa aspettarti da loro.

Raffaella Lauretta