Home Cani Salute dei Cani Pelo del cane: tutto ciò che può dirci sulla salute di Fido

Pelo del cane: tutto ciò che può dirci sulla salute di Fido

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05
CONDIVIDI

L’aspetto del pelo del cane è rilevatore di tantissimi problemi di salute piccoli e grandi da non sottovalutare: ecco quali sono i segnali e come comportarsi.

pelo del cane aspetto
Pelo del cane, cosa ci dice della salute (Foto Pixabay)

Le condizioni generali della cute e del pelo di un cane sono ottimi indicatori dello stato di salute del tuo amico a quattro zampe: il pelo del cane sano dovrebbe essere lucido e liscio, non fragile o ruvido, mentre la pelle dovrebbe essere elastica, chiara e mai grassa, screpolata o irregolare.

Sicuramente l’aspetto del pelo del cane è influenzato anche e soprattutto dall’alimentazione, ma anche la cura, la spazzolatura e la pulizia regolare sono fondamentali per mantenere il pelo lucido, sano e forte. A prescindere dalla cura che possiamo apportare dall’esterno e dalla dieta che nutre il pelo dall’interno, però, bisogna sapere quali sono i problemi di salute del cane che possono trasparire dall’aspetto del suo pelo.

Pelo del cane e salute: tutto ciò che devi sapere

pelo del cane
Aspetto del pelo del cane (Foto Pixabay)

Ci sono differenti tipologie di mantello nei cani, ciascuna caratterizzata da un pelo differente: abbiamo cani a pelo lungo, a pelo corto e a pelo raso. Abbiamo anche delle razze di cani senza pelo. Esistono delle razze canine con pelo lungo e folto, come ad esempio l’Alaskan Malamute, che necessitano di toelettature più frequenti. Senza dimenticare i periodi di muta stagionale, quando Fido perde gran parte del pelo: si tratta soprattutto dei cambi di stagione, in primavera e autunno.

Dieta del cane e aspetto del pelo: la correlazione

Abbiamo accennato in precedenza al fatto che l’alimentazione del cane influenza l’aspetto del pelo e della cute di Fido: ma in che modo? La pelle è l’organo più esteso del corpo del cane ed è praticamente tutta ricoperta di peli. Per mantenere sia la pelle che il pelo del cane forti e sani, è importante che Fido venga nutrito in maniera adeguata con una dieta bilanciata, a base di proteine di alta qualità, carboidrati, grassi, minerali e vitamine.

Se la dieta del cane risulta inadeguata, se è a base di cibi scarsamente digeribili o di scarsa qualità, non soltanto i nutrienti non saranno adatti a fronteggiare le esigenze quotidiane dell’organismo del cane, ma causeranno anche un super lavoro che affatica il fegato e i reni del cane. Questi organi, infatti, sono deputati al compito di eliminare tossine e rifiuti dall’organismo di Fido e sono proprio queste sostanze a influire negativamente sull’aspetto della cute e del pelo del nostro amico a quattro zampe.

Gli indizi sulla salute nascosti nel pelo del cane

pelo del cane salute
Pelo del cane: aspetto e problemi (Foto Pixabay)

1. Pelliccia diradata

Se i peli del cane appaiono più radi del solito è possibile che Fido abbia un problema di natura ormonale. Si tratta di un’eventualità più comune nei cani di mezza età, di taglia media o grande.

2. Chiazze senza pelo

Se il cane perde il pelo a chiazze, possono esserci dietro motivazioni di varia natura: in particolare, cani in preda a stress e ansia presentano spesso questo segnale. Attenzione, però, a contattare il veterinario quando il problema si presenta: ci sono anche svariate patologie che possono causare questo sintomo.

3. Pelo arruffato

A tutti può capitare di svegliarsi “con un diavolo per capello”, anche ai nostri amici a quattro zampe! Ma se nonostante tutti i tuoi sforzi, non c’è nulla che riesca a domare la pelliccia scatenata di Fido, potrebbe esserci dietro un problema più serio: rivolgiti al veterinario per indagare più a fondo.

4. Il pelo del cane puzza

Se il cane emana cattivo odore potrebbero esserci svariate cause: ogni volta che noti un cambiamento a livello olfattivo, soprattutto se ti sembra che il tuo cane puzzi troppo, prendine nota e rivolgiti al veterinario per capire cosa sta succedendo.

5. Pelo spento e senza vitalità

Quando il pelo del cane appare spento e poco vitale è probabile che il problema sia da imputare alla dieta e in particolare alla carenza di sostanze importanti per la salute del cane, come i grassi omega3.

6. Fido perde troppo pelo

Una certa quantità di pelo perduto è normale per la maggior parte dei cani, inoltre ci sono i periodi di muta stagionale che esulano dal discorso. Ma se in situazioni “normali” ti sembra che il cane stia perdendo davvero troppo pelo rispetto al solito, potrebbe esserci un problema ormonale oppure di allergia di cui discutere con il veterinario.

Toelettatura e aspetto del pelo: cura e igiene del cane

Pulire i denti del cane anziano
Cura quotidiana del pelo del cane (Foto Unsplash)

Tutti i cani possono trarre beneficio dalla pulizia e dalla spazzolatura regolare del pelo. La spazzola è lo strumento migliore per rimuovere il pelo e le cellule morte, mantenendo il mantello di Fido libero da sporco, detriti e parassiti.
Se il tuo cane viene sottoposto regolarmente alla toelettatura, ma nonostante questo riscontri uno dei problemi elencati sopra, è probabile che ci sia un motivo ben preciso che riguarda la sua salute e va pertanto indagato con l’aiuto del veterinario.

In generale, i cani a pelo lungo andrebbero spazzolati tutti i giorni per evitare che il mantello possa arruffarsi e che si creino dei nodi. La spazzolatura va fatta con particolare attenzione alle zone dietro le orecchie, sotto le ascelle, lungo la parte posteriore delle zampe.
I cani a pelo corto possono essere spazzolati anche con minor frequenza, ma una spazzolatura quotidiana è comunque una buona abitudine a prescindere dalla tipologia del mantello di Fido.

Indipendentemente dal tipo di pelo del cane, è importante ispezionare ogni giorno con cura il corpo di Fido per assicurarsi che non ci siano grovigli, nodi e ciuffi arruffati. Se avete fatto una passeggiata all’aperto, attenzione a erba, ramoscelli e piccoli residui che potrebbero essersi impigliati nel pelo. In questo modo, potrete anche notare se ci sono zecche attaccate al pelo del cane o altri parassiti, ma anche protuberanze o cisti insolite sulla pelle.

Potrebbe interessarti anche:

Chiara Burriello