Home Curiosita Animali domestici più longevi: i pet che vivono più a lungo

Animali domestici più longevi: i pet che vivono più a lungo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:43
CONDIVIDI

Per il proprio padrone, un animale crea un legame che dura tutta la vita. Quali sono gli animali domestici più longevi, con cui vivere a lungo e felici?

animali domestici più longevi
Quali sono gli animali domestici più longevi? (Foto Pexels)

Per molte persone, gli animali svolgono un ruolo importante nella loro vita quotidiana. Gli animali domestici riducono lo stress, offrono compagnia e offrono ore di divertimento sotto forma di video carini su Internet. Tuttavia, nonostante tutto ciò che ci danno, un dato di fatto sui nostri “pets” rimane tutt’altro che piacevole: gli amici a quattro (o a due) zampe spesso hanno una durata della vita molto più breve rispetto ai loro amici umani. Animali come cani e gatti hanno un tasso metabolico più elevato rispetto all’uomo, il che significa che invecchiano più velocemente. Per i cani, ciò equivale a una durata media di 13 anni. I gatti vivono leggermente più a lungo: la loro durata media è di circa 16 anni. Ma che dire degli animali che vivono più a lungo, in generale?

Gli animali domestici più longevi

tartaruga può mangiare frutta
La tartaruga è un animale molto longevo. (Foto AdobeStock)

Alcuni animali domestici, come la razza di cani Lhasa Apso, sono stati allevati per sopravvivere in condizioni difficili e quindi hanno una durata di vita media più lunga rispetto ad altre razze. Altri animali domestici hanno una certa longevità semplicemente per natura. Ad esempio, le tartarughe hanno un metabolismo più lento e semplicemente impiegano più tempo a invecchiare.

Alcuni animali domestici hanno una durata di vita che varia molto. Il pesce rosso se domestico può vivere solo un paio d’anni, ma lo stesso pesce rosso in uno stagno da giardino vivrà probabilmente per oltre un decennio. I loro cugini, le carpe selvatiche, vivono generalmente il doppio del tempo. Il più vecchio pesce rosso in cattività conosciuto ha vissuto fino a 43 anni.

I pappagalli sono tra le creature più straordinariamente longeve. La scienza ci dice che in natura, questi piccoli uccelli hanno molti predatori e le loro vite corrono ad un ritmo affrettato, con un alto metabolismo mentre procreano il più velocemente possibile. I grandi pappagalli, d’altra parte, hanno pochi predatori naturali e i loro cicli di vita si muovono a un ritmo meno frenetico. Hanno sistemi antiossidanti innati che proteggono anche dal danno cellulare. Molti pappagalli domestici sopravvivono ai loro proprietari, rendendo necessario provvedere loro nelle volontà testamentarie e nella pianificazione patrimoniale.

Le stesse caratteristiche che rendono animali domestici come i pappagalli una compagnia così divertente sono i tratti che possono rappresentare una sfida per i loro proprietari. I pappagalli grigi africani, ad esempio, sono famosi per essere grandi compagni, ma possono essere sensibili e bisognosi. Senza molte attenzioni e stimoli, diventano depressi e si ammalano. E anche se le loro vite durano decenni, possono passare tra diversi proprietari, il che li rende molto infelici. Un animale domestico dalla lunga durata di vita può richiedere più cure di quanto i proprietari non capiscano.

La classifica

Lucertola animali domestici più longevi
Lucertola: uno degli animali domestici più longevi (Foto Pixabay)

# 15. Lucertole

Durata media di vita: 5-12 anni (varia in base alla specie)

Le lucertole sono animali domestici unici, che vivono per un tempo relativamente lungo. Le iguane verdi possono vivere fino a 15 anni e i gechi leopardo per oltre 20 anni. Le lucertole vivono molto più a lungo in cattività che in natura, soprattutto se nutrite con buona alimentazione e in assenza di predatori. Una chiave per favorire la loro longevità è fornire all’ambiente le giuste condizioni quali illuminazione, spazio, temperatura, approvvigionamento idrico e umidità ideali.

# 14. Pesce rosso comune

Pesci rossi
Pesce rosso (Foto Pixabay)

Durata media di vita: 10-14 anni

Il pesce rosso comune vive più a lungo in uno stagno all’aperto che ricorda il suo ambiente naturale, dove può vivere in media dai 10 ai 14 anni, se ha ampio spazio per crescere. È probabile che un pesce rosso in una boccia di vetro, o in un piccolo acquario, muoia dopo due o tre anni. Secondo il Guinness dei primati, il pesce rosso più antico conosciuto visse 43 anni.

# 13. Cani Terrier

jack russell
Jack Russell Terrier. (Foto Pixabay)

Durata media di vita: 13-15 anni (varia in base alla razza)

Le razze di cani più piccoli sono animali domestici più longevi delle razze più grandi, in particolare i cani delle razze Jack Russell Terrier, Parson Russell Terrier, Cairn Terrier e West Highland White Terrier. Secondo uno studio, i cani più grandi crescono più rapidamente nell’età adulta e invecchiano più rapidamente, rispetto ai cani più piccoli. Oltre alle misure di buon senso per mantenere in buona salute gli animali domestici, come l’esercizio fisico e delle buone cure veterinarie, gli esperti dicono di evitare di nutrirli eccessivamente per evitare malattie cardiache, farli sterilizzare per scongiurare alcuni tumori, e di mantenere i denti in buona salute per tenere i batteri potenzialmente pericolosi lontani dai loro flussi sanguigni.

# 12. Volpino di Pomerania

Razze di taglia piccola
Volpino di Pomerania (Foto Unsplash)

Durata media di vita: 15 anni

I volpini di Pomerania sono piccoli discendenti di cani da slitta islandesi e lapponi. Sembra che il membro più anziano di questa razza sia vissuto fino all’età di 21 anni. E anche se la loro storia potrebbe non essere legata alla longevità naturale, due Pomerania sopravvissero al naufragio del Titanic del 1912, apparentemente perché erano abbastanza piccoli da essere trasportati a bordo delle scialuppe di salvataggio.

# 10. Bichon à poil frisé / Barboncino (a pari merito)

barboncino
Barboncino (Foto Pixabay)

Durata media di vita: 15-16 anni

Conosciuti per vivere a lungo, i soffici Bichon à poil frisé bianchi venivano usati, probabilmente a causa della loro robustezza e dimensioni ridotte, come baratto tra i marinai in navigazione durante il Medioevo. Più tardi, divennero popolari tra l’aristocrazia francese durante il Rinascimento, e “bichon” deriva dalla parola francese per “coccole”.

I barboncini toy, invece, sono tra le razze che vivono sensibilmente più a lungo delle razze più grandi, secondo uno studio della genetica canina. Dato che i cani di piccola taglia vivono di più rispetto ai cani di taglia più grande, il barboncino toy, alto meno di 25 cm, ha un’aspettativa di vita più lunga rispetto ai suoi cugini in miniatura e a quelli di dimensioni standard. I problemi di salute più pericolosi dei toy tendono ad essere i tumori della pelle e la malattia di Cushing causata da ghiandole surrenali iperattive.

# 9. Lhasa Apso

Lhasa Apso
Lhasa Apso (Foto Pinterest)

Durata media di vita: 16 anni

I cani della razza Lhasa Apsos sono stati allevati per sopravvivere nelle montagne dell’Himalaya. Sono forti, bravi a conservare il calore e a rimanere caldi, ed hanno grandi polmoni per riuscire a respirare ad alta quota. I progenitori di questa razza negli Stati Uniti sono stati dei doni da parte del Dalai Lama. Il cane Lhasa Apso più anziano di cui si anno notizie morì all’età di 29 anni.

# 8. Gatto domestico da interno

Donna e micio
Il gatto domestico (Foto Pixabay)

Durata media di vita: oltre 17 anni

I gatti da interno vivono a lungo rispetto ai loro omologhi da esterni, che sopravvivono in media solo da due a cinque anni. All’interno, i gatti non affrontano lo stesso rischio di ferite a causa di automobili, altri animali o incidenti, non hanno la stessa esposizione a malattie infettive e i loro proprietari potrebbero identificare più facilmente eventuali problemi di salute. Ma dentro casa, i gatti hanno bisogno di molta attività per mantenersi in forma e non dovrebbero mai essere sovralimentati. Secondo il Guinness dei primati, il più antico gatto conosciuto è vissuto fino a 38 anni.

# 7. Serpente

primo serpente domestico
Il serpente domestico. (Foto Flickr)

Durata media di vita: 10-20 anni (varia in base alla specie)

Tra gli animali domestici più longevi, i serpenti possono vivere lunghe vite, in particolare alcune razze quali la serpe del grano, il pitone reale, il pitone delle rocce birmano e i Lampropeltis. Per prosperare in cattività, hanno bisogno di un ambiente con le giuste temperature e umidità, una fonte di calore, un luogo fresco in cui ritirarsi, un nascondiglio e strutture per arrampicarsi. Un meccanismo di sopravvivenza dei serpenti è quello grazie al quale possono restare per settimane senza mangiare, abbassando il loro metabolismo. Si ritiene che il più antico serpente conosciuto sia un pitone reale che visse fino a 48 anni.

# 6. Calopsitta

curiosità sulla calopsitta
La Calopsitta. (Foto iStock)

Durata media di vita: 20 anni

I pappagallini calopsitta, originari delle regioni semi-aride dell’Australia, sono amichevoli ed estroversi. A loro piace fischiare alle persone, ai loro giocattoli o al loro riflesso. Il più vecchio calopsitta conosciuto visse 29 anni. Per massimizzare la durata della loro vita, questi uccelli devono volare fuori dalle loro gabbie per fare esercizio fisico, devono avere fno a 12 ore di sonno durante la notte, e ricevere molta stimolazione mentale con giocattoli e interazione sociale.

# 3. Ara / Pappagallo grigio africano / Cacatua (a pari merito)

Curiosità sugli uccelli
Un pappagallo ara. (Foto Unsplash)

Durata media di vita: oltre 30 anni

Vivi e socievoli, i pappagalli del genere Ara sono colorati, con lunghe code piumate e grandi becchi. Sono originari delle foreste pluviali del Sud e del Centro America. In cattività, hanno bisogno di grandi gabbie, di spazio per giocare, di giocattoli da distruggere e di cibo da foraggiare. Se adeguatamente curati, possono anche sopravvivere ai loro proprietari. Si dice che la più antica ara conosciuta abbia vissuto fino a 112 anni.

I pappagalli, avendo cervelli più grandi e maggiori capacità comunicative, sono animali domestici più longevi degli altri uccelli. Intelligenti e chiacchieroni, i pappagalli grigi africani sono dei veri cervelloni, formano legami con gli umani e possono essere emotivamente impegnativi. Richiedono attenzione, socializzazione ed esercizio fisico.

Il più vecchio cacatua conosciuto visse fino a 83 anni. Questi uccelli sono più bisognosi di altri pappagalli e richiedono con le urla di avere attenzione. Gli studi sulle abilità cognitive hanno scoperto che i cacatua possono essere intelligenti quanto i bambini umani. E, proprio come i bambini piccoli, fanno i capricci.

# 2. Carpa Koi

pesci koi carpe animali domestici più longevi
Le carpe koi. (foto Flickr)

Durata media di vita: 15 anni (40 anni in Giappone)

In Giappone, le carpe koi vivono molto a lungo rispetto ad altrove. In Occidente, questi pesci sono stati allevati più rapidamente e alimentati con diete più ricche, abbreviando la durata della loro vita. Le Koi hanno anche maggiori probabilità di andare in letargo nei freddi inverni del Giappone che altrove, e il letargo aumenta la loro longevità. La carpa koi più antica del mondo ha vissuto fino a 226 anni.

# 1. Tartaruga

maneggiare la tartaruga animali domestici più longevi
L’animale domestico più longevo: la tartaruga (Foto Adobe Stock)

Durata media di vita: oltre 40 anni (varia a seconda della specie)

Le tartarughe, come la tartaruga dalle orecchie rosse e la tartaruga palustre dipinta, vivono per diversi decenni, soprattutto quando hanno fonti di calore e luce adeguate, il che li rende gli animali domestici più longevi in assoluto. Uno dei motivi della loro lunga vita è il loro lento metabolismo, il che significa che soffrono di meno le malattie ed invecchiano più lentamente. Uno studio ha scoperto che i geni di una tartaruga palustre dipinta occidentale hanno agito per proteggere i suoi organi dalla deprivazione di ossigeno, fornendo potenzialmente un indizio sul perché vivono più a lungo della maggior parte delle altre creature.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello