Home Curiosita Gli animali più puzzolenti al mondo: meccanismo di difesa o scarsa igiene

Gli animali più puzzolenti al mondo: meccanismo di difesa o scarsa igiene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:03
CONDIVIDI

I record non sempre sono sul più bello o il più intelligente. Oggi scopriamo gli animali più puzzolenti. Per i motivi più particolari, non hanno un buon profumo.

cane puzzolente
Gli animali più puzzolenti al mondo: la top ten (Foto AdobeStock)

In natura esistono delle specie davvero particolari, spesso davvero uniche. Per tanti motivi, gli animali si sono adattati a comportamenti e aspetti molto bizzarri, di solito per sopravvivere in un habitat ostile. E proprio per sopravvivere, gli animali scelgono diversi tipi di meccanismi difensivi per salvare la propria vita. Non tutti puntano sulla forza, con artigli o denti potenti, o sulla fuga, con zampe agili o ali veloci. Alcuni puntano su qualcosa di molto disgustoso: il loro cattivo odore, usato come un’arma potente contro i loro potenziali predatori. E quindi, non potevamo esimerci da una top ten degli animali più puzzolenti del mondo.

Potrebbe interessarti anche: Animali più strani del mondo: i più bizzarri e dove trovarli

Gli animali più puzzolenti del mondo

7 miti da sfatare sul criceto
Non parliamo di animali domestici un po’ sporchi: qui si fa sul serio! (Foto AdobeStock)

Elafe carenato (Elaphe carinata)

elafe carenata serpente Flickr
Elafe carenata (Foto Flickr)

L’elafe carenato è un grande e bellissimo serpente costrittore che si trova nelle foreste aperte e nei prati di Cina e Vietnam del Nord. Questo serpente è anche chiamato “dea puzzolente” a causa della sua abitudine di produrre un forte odore pungente. È un meccanismo difensivo di questi serpenti, tra gli animali più puzzolenti al mondo. 

Questi rettili rilasciano il loro terribile odore delle ghiandole post-anali quando sono minacciati. Sorprendentemente, i puzzolenti elafi carenati possono essere trovati come animali da compagnia esotici, in alcune parti del mondo. Questa grande specie può raggiungere una lunghezza massima di 2,4 metri, e si nutrono principalmente di roditori.

Dermatteri

dermatteri forbicine credenze sugli animali
Dermatteri o “forbicine” (Foto Flickr)

Il dermattero (detto anche “forbicina”) è un piccolo insetto scuro che si trova in America, Africa, Asia e Australia. I dermatteri sono notturni, e si nascondono sotto le rocce o nelle piccole aperture durante il giorno. Sono anche degli insetti molto puzzolenti: quando vengono minacciati, schizzano un liquido puzzolente di colore giallo dalle loro ghiandole odorose. Questo li aiuta a difendersi da predatori come rane, scarafaggi e rospi.

Upupa di legno

upupa legno Pinterest
Upupa di legno (Foto Pinterest)

L’upupa di legno (Phoeniculidae Bonaparte) è un uccello di dimensioni medie, e dal becco lungo originario dell’Africa sub-sahariana. Il suo bellissimo piumaggio ha i colori del verde, blu o viola. Nonostante il loro attraente piumaggio, le upupe del legno sono note per la spruzzatura di liquidi maleodoranti. Si tratta di uno degli animali più puzzolenti e con un buon motivo: questo liquido puzza come le uova marce. 

L’obiettivo alla base di questo comportamento aggressivo (e disgustoso) è quello di proteggere il nido dai predatori. Le upupe di legno producono questo loro liquido puzzolente dalle ghiandole specializzate nel loro corpo. Si tratta di un’arma difensiva eccezionale, soprattutto per un uccello di medie dimensioni.

Diavolo della Tasmania

Diavolo della Tasmania
Diavolo della Tasmania (Foto Flickr)

Il diavolo della Tasmania è un mammifero molto particolare, che si può trovare solo nello stato australiano della Tasmania. Questi piccoli mammiferi hanno un aspetto feroce, ma non sembrano molto pericolosi. I diavoli della Tasmania sono famosi per la loro pelliccia nera, l’acuto senso dell’olfatto e le urla, estremamente forti. I diavoli della Tasmania rilasciano un odore pungente quando minacciati: questo li aiuta a difendersi da potenziali predatori.

Ghiottone

Ghiottone wolverine
Ghiottone (Foto Flickr)

Il ghiottone è un piccolo mammifero che sembra un po’ un orso nell’aspetto, ed è il più grande membro della famiglia della donnola. Questi animali vivono nelle foreste boreali e nella tundra alpina del Canada settentrionale, dell’Alaska e della Siberia. I ghiottoni sono anche chiamati come “orso puzzola”, a causa dell’abitudine di rilasciare un odore pungente. Producono un odore molto spiacevole, a partire della loro ghiandola anale, e lo usano per marcare il loro territorio.

Cimice

Cimice asiatica (Fonte Pixabay)
Una cimice asiatica (Fonte Pixabay)

Questi insetti sono in questa lista degli animali più puzzolenti per il loro comportamento difensivo: rilasciare un odore molto sgradevole quando vengono manipolati o minacciati. Questo aiuta le cimici a non diventare cibo per potenziali predatori come le lucertole. È una ghiandola nel loro addome che aiuta questi insetti a produrre l’odore sgradevole. Le cimici sono parassiti agricoli, che possono causare danni ingenti a frutta e verdura. Questi insetti sono molto comuni negli Stati Uniti, in Cina e in Giappone.

Puzzola

puzzola moffetta
La puzzola (Foto Unsplash)

La puzzola è un piccolo mammifero che si distingue per la spruzzatura di liquidi oleosi dall’odore terribile quando viene minacciato. Le puzzole possono espellere il loro liquido puzzolente fino ad una distanza di ben 3 metri. Questo liquido sgradevole e oleoso è prodotto da due ghiandole, delle dimensioni di una noce, poste sotto la coda. Spruzzando questi puzzolenti liquidi le puzzole possono difendersi anche da predatori più grandi, come gli orsi.

Le puzzole non usano subito il loro meccanismo di spruzzare il liquido maleodorante quando si sentono minacciate. Ringhiano, arruffano la pelliccia e scuotono la coda quando affrontano un predatore. Se il pericolo persiste, le puzzole spruzzano il liquido oleoso e puzzolente sui predatori. Il liquido della puzzola non è affatto dannoso, ma è completamente fastidioso e può persistere anche per molti giorni.

Coleottero bombardiere

Coleottero bombardiere Youtube
Coleottero bombardiere che spruzza il suo liquido. (Foto Youtube)

I coleotteri bombardieri prendono il nome dalla loro insolita strategia difensiva. Quando minacciati, spruzzano una sostanza chimica maleodorante e calda. Rilasciano questa sostanza dalla punta del loro addome. Il coleottero bombardiere può continuare a spruzzare la sua sostanza chimica molte volte sui predatori, con grande precisione e velocità.

Le camere speciali all’interno dell’addome dei coleotteri bombardieri contengono due sostanze chimiche chiamate idrochinone e perossido di idrogeno. Quando sono minacciati, i coleotteri bombardieri mescolano questi potenti prodotti chimici con degli enzimi, e li spruzzano sull’intruso. L’aggiunta degli enzimi riscalda la miscela chimica fino a una temperatura di circa 100°C.

Lo spruzzo dei coleotteri bombardieri di sostanze chimiche nocive può facilmente uccidere i piccoli insetti. Nell’uomo, questi prodotti chimici producono una sensazione di bruciore sulla pelle. Anche il mix chimico prodotto dai coleotteri bombardieri è molto spiacevole.

Puzzola striata

Puzzola striata Pinterest
Puzzola striata (Foto Pinterest)

La puzzola striata (Ictonyx striatus) è un animale aggressivo, simile ad una comune puzzola, che vive in tutto il continente africano. Come le puzzole, anche questi animali, dal pelo a strisce, sono famosi per dei fluidi molto forti e spiacevoli. Producono il loro liquido puzzolente dalle ghiandole anali. L’orribile fluido olfattivo rilasciato dalle puzzole striate è così intenso da poter essere sentito anche a molti metri di distanza.

Una volta minacciata, la puzzola striata ringhia contro i predatori in avvicinamento come primo avvertimento. Se il predatore non si allontana ancora, questi animali spruzzano i loro orribili liquidi dalle loro ghiandole anali.

Potrebbe interessarti anche: Gli animali più rumorosi del mondo: astenersi orecchie sensibili

Tamandua minore

tamandua minore Flickr
Tamandua minore (Foto Flickr)

La tamandua meridionale o tamandua minore (Tamandua tetradactyla) è il primo tra gli animali più puzzolenti al mondo. In effetti, è addirittura 5-7 volte più puzzolente di una puzzola. Come altri animali puzzolenti, la tamandua minore rilascia un odore sgradevole per difendersi dai suoi potenziali predatori. Questi animali, simili a formichieri, producono l’odore sgradevole dalle ghiandole sotto la loro coda.

Le tamandue minori sono animali notturni, trascorrono la giornata a riposare in tronchi d’albero cavi. La loro vista è piuttosto scarsa, ma hanno un forte senso dell’olfatto e dell’udito. Oltre al comportamento di rilascio di odori sgradevoli, questi cugini dei formichieri hanno anche potenti braccia per difendersi dai predatori.

F. B.