Home Cani Le razze di cani più avventurosi: perfetti per escursioni e arrampicate

Le razze di cani più avventurosi: perfetti per escursioni e arrampicate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:03
CONDIVIDI

Treeing Walker Coonhound

Treeing Walker Coonhound
Treeing Walker Coonhound (Foto Pinterest)

Un cane che sa scalare in modo eccezionale ma che è anche un po’ troppo vocale (per chi non è un problema sarà perfetto) è il Treeing Walker Coonhound.

Questo segugio sa muoversi agilmente sui territori selvaggi, e come molti suoi simili è vivace ed ha un occhio sempre vigile per eventuali prede.

Ha però un forte istinto di cacciatore, per cui è sempre meglio tenerlo al guinzaglio finché non siamo certi che non possa aggredire uccelli, scoiattoli e simili animaletti.

Border Collie

Cane bianco e nero
Border Collie (Foto Unsplash)

Se parliamo di razze di cani pieni di energia, non possiamo dimenticare il Border Collie. Questo cane è famoso per la sua intelligenza e la sua voglia di fare.

Un compagno perfetto per ogni attività fisica, ideale per chi ama le escursioni e le lunghe passeggiate, anche perché facile da addestrare.

Sarà facilissimo infatti insegnargli a passeggiare con noi in sentieri selvaggi anche senza guinzaglio

L’importante è tenerlo sempre attivo, fornire molto esercizio fisico e stimolo mentale quando non possiamo portarlo in giro per le montagne. Così sarà davvero felice.

Pastore australiano

Cani che odiano i gatti
Pastore australiano (Foto Unsplash)

Un altro cane davvero perfetto per gli amanti dell’avventura, il pastore australiano (o Australian Shepherd) è un amico a quattro zampe pieno di energia.

Grande amante delle avventure all’aria aperta, agile e attivo, è – come il suo “cugino” Border Collie – apparentemente instancabile!

Questo cane ama lavorare, quindi lo rende felice se lungo il percorso gli proporremo dei giochi. Sarà anche un modo per avere una giornata completa di esercizio.

Ha bisogno però di tanto esercizio quotidiano, una sola escursione alla settimana non basterà. Dobbiamo tenerlo ben allenato e addestrato per renderlo felice.

Siberian Husky

animali domestici più longevi
Un cucciolo di Siberian Husky (Foto Pexels)

Se quando siamo all’aperto vogliamo un approccio più rilassato, i Siberian Husky potrebbero essere dei perfetto compagno a quattro zampe per noi e ottimi cani per escursioni.

Ha una personalità divertente, indipendentemente, intelligente e molto furba. Resiste perfettamente al freddo, anche sulle montagne innevate.

Ha una enorme riserva di energie, tanto da essere davvero instancabile durante le passeggiate. Ha infatti bisogno di tanto esercizio fisico e mentale.

Infatti, gli Husky che non seguono un programma preciso di stimolo psicofisico, tendono a diventare piuttosto distruttivi, o anche a scappare da casa.

Un ottimo modo è fargli seguire un programma di addestramento all’obbedienza. E infatti, dovrà innanzitutto imparare i vari comandi e a camminare senza guinzaglio.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di cani più intelligenti: questi pelosetti sono dei veri geni

Le razze da evitare

alimentazione del carlino
I cani brachicefali non sono adatti a sforzi fisici eccessivi. (Foto AdobeStock)

Come dicevamo, la maggior parte dei cani amano la natura e i grandi spazi aperti, ma alcuni non dovrebbero essere portati all’aperto per delle escursioni.

Non parliamo necessariamente di razze, ma di cani che hanno età o condizioni fisiche particolari. Ovviamente anche le condizioni meteorologiche possono influire.

I cani più anziani sono infatti più inclini a problemi fisici come malattie renali o artrite. I cani più giovani invece potrebbero avere problemi di resistenza a lunghe camminate.

Se il nostro cane ha problemi di salute, dovremmo evitare di fargli/le fare passeggiate troppo lunghe. Se ci fosse un problema, avremmo bisogno di cure mediche, non facili da trovare in mezzo alla natura.

Anche i cani brachicefali (con il viso piatto) non sono adatti all’esercizio fisico più intenso.

Cani come i carlini o i bulldog solitamente hanno sistemi respiratori che tendono più facilmente a surriscaldarsi, e non hanno grande resistenza fisica.

Per quel che riguarda il clima e il meteo, un cane che ha un pelo a doppio rivestimento sopporta ovviamente meglio il freddo.

Cani come il Whippet, il Chihuahua o i levrieri non stanno bene a temperature troppo rigide.

Allo stesso modo, evitiamo escursioni quando fa troppo caldo. Il colpo di calore o problemi di sovraffaticamento sono molto pericolosi per i cani.

F. B.