Home Non solo Cani e Gatti Animali domestici, come proteggerli dal caldo torrido in estate

Animali domestici, come proteggerli dal caldo torrido in estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:50
CONDIVIDI

Umidità, temperature oltre i 35°C e caldo torrido sono un pericolo per i nostri animali domestici: ecco un breve vademecum di consigli per proteggerli

animali domestici caldo
Come difendere gli animali domestici dal caldo? (iStock Photo)

Cani, gatti, conigli, tartarughe e via dicendo: i nostri animali da compagnia sono membri della famiglia a tutti gli effetti e in questa estate di caldo a dir poco torrido vogliamo proteggerli a tutti i costi!

Gli animali domestici sono molto a rischio per colpi di calore e disidratazione: in particolare, i cani soffrono il caldo in maniera eccessiva a causa del loro particolare sistema di termoregolazione che li fa ansimare forte quando le temperature salgono.

Anche i gatti hanno un nemico nel caldo torrido: sebbene abbiano una temperatura corporea normalmente più alta della nostra, soffrono molto per l’afa e l’umidità e hanno bisogno di bere la giusta quantità di acqua ogni giorno.

Per non parlare dei delicatissimi roditori: i conigli sono a rischio di colpo di calore, i criceti possono subire grossi shock a causa del caldo. E non solo mammiferi: anche le tartarughe che soffrono tanto in estate.

Ma non finisce qui: gli uccelli vanno tutelati quando il caldo diventa eccessivo, e possiamo fare qualcosa anche per i piccoli animali selvatici che in estate rischiano di subire pericolosi effetti collaterali del gran caldo.

5 consigli per difendere gli animali domestici dal caldo torrido

uccelli soffrono il caldo
Gli uccelli soffrono il caldo? (iStock Photo)

Non solo le alte temperature sono un grosso rischio per i nostri amici a quattro zampe, ma causano una serie di pericolosi effetti collaterali che mettono in pericolo soprattutto i cani: basta pensare ai danni che l’asfalto bollente può provocare alle zampe canine.

Per aiutare i nostri animali domestici a superare indenni l’estate e l’afa, ecco 5 utili consigli adatti a qualsiasi pet:

1. Tanta acqua > bere molta acqua durante la gioranta fa bene a tutti. Anche se non esiste una regola ben precisa, possiamo capire se il nostro cane beve abbastanza con piccoli trucchi. Per tutti gli altri animali da compagnia, assicuriamoci che l’acqua a disposizione sia sempre presente, pulita e fresca, ma mai fredda: si rischiano pericolosi collassi.

2. Orari dei pasti > quando fuori è così caldo, l’orario della pappa dovrebbe essere spostato nelle ore più fresche della giornata. D’altronde, questo comportamento viene fuori istintivamente negli animali, come ad esempio il cane che mangia meno in estate. Date da mangiare ai vostri pet al mattino presto oppure alla sera, dopo il tramonto.

3. Attenzione alle zampe > l’asfalto, ma anche la sabbia o il terreno: il rischio di danni alle zampe dovuti al gran caldo sono all’ordine del giorno e non soltanto per i cani. Cuscinetti e zampette sono super delicati, quindi manteneteli puliti e idratati, fate attenzione ad eventuali lesioni da corpi estranei e evitate le pavimentazioni bollenti nelle ore più assolate.

4. Poco movimento > anche se l’esercizio fisico è fondamentale soprattutto per cani e gatti a rischio di obesità, nelle giornate più calde e soprattutto negli orari a maggior rischio limitate giochi e passeggiate all’aperto. Meglio restare a casa, magari utilizzando con criterio l’aria condizionata per i nostri animali domestici.

5. Non lasciarli in macchina > le brutte notizie su cani lasciati in auto al sole cocente sono purtroppo ancora numerose. Nessun animale domestico va lasciato da solo in macchina al sole! Anche per gatti, conigli, uccelli e criceti la macchina calda è pericolosa. Se proprio avete bisogno di lasciare il cane da solo in macchina per qualche minuto, posteggiate all’ombra, lasciate i finestrini aperti e utilizzate le apposite aree di sosta se fate un viaggio in macchina.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI