Home Curiosita Perché i babbuini hanno il sedere rosso: cosa è importante sapere

Perché i babbuini hanno il sedere rosso: cosa è importante sapere

Perché i babbuini hanno il sedere rosso? Non tutti sanno il vero motivo per cui quella parte del corpo è così. Scopriamo, insieme, di cosa si tratta, con altre curiosità.

Perché i babbuini hanno il sedere rosso
(Foto Unsplash)

I babbuini sono tra le scimmie più famose al mondo e sono anche tra le più interessanti, per aspetto e stile di vita. Sono tante le curiosità da conoscere intorno alla loro figura, alcune delle quali sono davvero incredibili. Ad esempio, in molti si chiedono perché i babbuini hanno il sedere rosso? Rispondiamo a questa domanda qui nell’articolo, soffermandoci su altre informazioni.

Perché i babbuini hanno il sedere rosso?

Queste scimmie dall’aspetto così particolare hanno caratteristiche fisiche uniche, tra cui il loro sedere. Un colore rosso acceso li distingue da altre specie di scimmie, ma a che cosa è dovuto? Approfondiamo qui di seguito.

Scimmie si muovono insieme
(Foto Pixabay)

Appartenenti al genere Papio, i babbuini si dividono in diverse famiglie in natura e si possono trovare in tutta l’Africa, oltre che nella savana, nelle zone rocciose e nelle foreste.

Queste scimmie possono essere di dimensione mediogrande e gli esemplari maschi, in particolare, sono grandi il doppio rispetto alle femmine, dotati di una criniera su collo e spalle.

C’è una caratteristica fisica che incuriosisce molto noi persone e riguarda il loro sederino rosso, una parte del loro corpo molto pronunciata. Per i babbuini, più grande e rosso è il sedere più si è fieri all’interno del branco.

Il sedere rosso, infatti, è una caratteristica legata all’attrazione verso l’altro sesso, in quanto per i babbuini mostrarlo è una forma di seduzione, ai fini dell’accoppiamento.

Tra gli affascinanti animali, il sesso è una componente importante della loro vita e delle loro abitudini nel branco. Parliamo di primati che non si accoppiano soltanto per procreare ma anche per provare piacere fisico.

Simbolo di virilità e seduzione

Nel branco, un babbuino che cammina mostrando fiero un grande fondoschiena rosso, attirerà gli sguardi di molti, trattandosi di una parte del corpo molto apprezzata anche tra i primati, che simboleggia anche la virilità maschile.

Per quanto riguarda gli esemplari femmina, loro non si limitano soltanto a mostrare il sedere rosso vivace, ma aumentano il segnale di attrazione sessuale emettendo odori e permettendo ai maschi di annusarle dietro.

Gli odori, nell’attrazione sessuale tra primati, hanno un forte potere ed è impossibile non essere notati per questo dettaglio.

In pratica, più è grande e rosso il loro fondoschiena, più hanno la possibilità di accoppiarsi, in particolare quando entrano in calore.

Potrebbe interessarti anche: Il babbuino: cosa mangia, dove vive, caratteristiche e curiosità

I babbuini e le loro abitudini: altre curiosità

Sono tante le domande che ci poniamo sulla vita dei babbuini, dalla loro dieta alla paura di essere preda di alcuni animali. E qual è il loro comportamento? Sono scimmie pericolose? Continuiamo a leggere più avanti.

L'aspetto dei babbuini
(Foto Unsplash)

Dopo aver parlato della modalità di attrazione di questa specie, dobbiamo sapere che ci sono tante altre curiosità sui babbuini.

Sorprenderà sapere che i babbuini sono diurni e che si muovono su quattro zampe, arrampicandosi sugli alberi con grande agilità, soprattutto se vogliono dormire tranquilli o nascondersi da animali predatori.

I babbuini vivono in branchi diversi, o con più femmine e cuccioli o con più maschi adulti e pochi esemplari femmine. Le scimmie interagiscono tra loro attraverso gesti complessi e con un sistema vocale.

Queste scimmie hanno un animale che li preoccupa molto ed è il leopardo. Gli altri pochi animali temuti dai babbuini (in particolare per i loro cuccioli) sono i ghepardi, i leoni, le iene, gli scimpanzé, gli sciacalli, i pitoni e i coccodrilli.

Dal punto di vista caratteriale, un babbuino tiene molto alla territorialità e, qualora si sentisse minacciato o in pericolo, può diventare molto aggressivo. Se uno di loro diventa minaccioso, in automatico lo diventerà tutto il suo branco, col quale si sposta.