Home Cani Salute dei Cani Il cane non dorme di notte: cause, disturbi e rimedi

Il cane non dorme di notte: cause, disturbi e rimedi

CONDIVIDI

Se il cane non dorme è probabile che anche voi trascorriate la notte insonne a causa sua: l’insonnia di Fido può essere dovuta a vari fattori, tra cui alcuni problemi di salute.

cane non dorme
Perchè il mio cane non dorme? (Foto Pixabay)

Avere un cane che non dorme durante la notte può essere un problema che causa enorme frustrazione sia a Fido che alla sua famiglia umana: per evitare di perdere entrambi il sonno e ritrovarvi sempre stanchi e un po’ storditi durante il giorno, bisogna agire alla scoperta delle cause che impediscono al cane di dormire per capire come risolvere il problema alla radice.

Alcuni cani hanno problemi di insonnia per motivi che possiamo risolvere piuttosto facilmente, cambiando alcuni dettagli della nostra routine quotidiana con Fido: in altri casi, però, il cane non dorme per problematiche inerenti la sua salute e diventa fondamentale muoversi nella direzione di trovare una soluzione al disturbo in questione.

Scopriamo quindi quali sono le possibili cause dei disturbi del sonno nel cane, con i migliori rimedi per aiutarlo finalmente a dormire meglio.

Perché il cane non dorme? Cause e problemi

rimedi naturali raffreddore cane
Cause di insonnia nel cane (foto iStock)

1. Non fa abbastanza esercizio

Alcuni cani, come ad esempio gli esemplari più giovani o le razze canine più attive e propense all’attività fisica, tendono ad avere grosse difficoltà a dormire la notte perché non svolgono abbastanza esercizio nel corso della giornata. Un cane sano avrebbe bisogno di fare esercizio tra i 30 minuti e le 2 ore al giorno, possibilmente in almeno due uscite da fare preferibilmente al mattino e alla sera.

Se uscire con il cane è difficile a causa del maltempo, si può optare per giochi divertenti da fare a casa o sessioni di addestramento per imparare comandi e piccoli trucchi: in questo modo, il cane sarà attivo e impegnato e non sarete costretti a trascorrere troppo tempo sotto la pioggia o al freddo.

2. Il cane deve fare i bisogni

Soprattutto se hai a che fare con un cucciolo, è probabile che i problemi a dormire durante la notte dipendano dal bisogno di fare la pipì: in un cane ancora piccolo le dimensioni della vescica sono ovviamente ridotte ed è difficile per lui trattenere i bisogni per troppe ore di seguito.

Questo problema si risolve da solo con il tempo, man mano che il cucciolo diventa grande: nel frattempo, togli la ciotola dell’acqua un paio d’ore prima di andare a dormire e assicurati che il piccolino faccia i suoi bisogni subito prima di andare a nanna.

3. Ansia da separazione

L’ansia da separazione nel cane è un problema che può nascere a seguito di cambiamenti importanti nella vita del cane: ad esempio, se avete cambiato casa da poco è possibile che Fido non riesca a dormire da solo e voglia stare in camera con voi per sentirsi più al sicuro.

Se vuoi risolvere il problema del cane che non dorme portandolo nella tua stanza, ma non vuoi che Fido salga sul letto puoi utilizzare una brandina o una cuccia da sistemare in camera per rassicurare il cane con la tua presenza.
Se non vuoi tenere il cane in camera da letto, prova a mettere nella cuccia un tuo vecchio maglione o una felpa che gli permetta di sentire il tuo odore.

malattie neurologiche cane sintomi
Quando il cane non riesce a dormire (Foto Pixabay)

4. Dolori o malattie

E se il cane non riuscisse a dormire a causa di un problema di salute? Ci sono tante patologie dolorose che possono impedire a Fido di prendere sonno: basta pensare ai cani che soffrono di artrite, oppure a quando il cane fa i conti con un’infestazione di fastidiosi parassiti.
Senza dimenticare che la mancanza di sonno è uno dei sintomi che possono indicare un tumore nel cane.

5. Disfunzione cognitiva canina

Nota anche come Sindrome da disfunzione cognitiva nel cane, è una patologia simile all’Alzheimer degli esseri umani che spesso colpisce i cani più anziani: tra i sintomi di questa malattia ci sono l’insonnia, ma anche la confusione e il calo delle capacità motorie.
Se il cane sta invecchiando e mostra alcuni sintomi tipici, è importante farlo visitare da un veterinario prima possibile.

6. Qualcosa lo disturba

A volte il cane non dorme di notte perché c’è qualcosa nell’ambiente circostante che in qualche modo finisce per arrecargli disturbo, ma anche ansia o paura. Disturbi ambientali di questo tipo possono portare il cane a restare sveglio e vigile, inoltre in alcuni casi Fido abbaia per richiamare l’attenzione sul problema.

7. Apnea notturna

Un problema che può colpire sia gli esseri umani che i cani è l’apnea notturna: particolarmente frequente in cani che soffrono di allergia e nelle razze di cani brachicefalici, questa condizione può essere molto pericolosa e addirittura causare il decesso dell’animale.

Oltre alle difficoltà nel sonno notturno, i sintomi che comporta sono: russare molto forte, respiro affannoso, sonnolenza diurna e affaticamento, irritabilità e depressione nel cane. L’apnea notturna può essere causata anche dal sovrappeso: ecco perché è fondamentale assicurarsi che il cane mantenga il proprio peso ideale.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI