Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Manchester Terrier: dalla toelettatura all’igiene del corpo

Cura del pelo del Manchester Terrier: dalla toelettatura all’igiene del corpo

Cura del pelo del Manchester Terrier: tutto quello che è utile sapere dalla toelettatura al bagnetto di questa straordinaria razza inglese.

manchester terrier
Cura del pelo del Manchester Terrier. (Foto AdobeStock)

Per avere accanto quanto più tempo possibile, il vostro amico a quattro zampe, occorre prendersene cura.

Curare il proprio cane, significa non solo coccolarlo e viziarlo, ma anche occuparsi dell’igiene del suo corpo e del suo mantello.

Ogni razza, necessita di cura particolare, in quanto differiscono tra loro per caratteristiche fisiche e stile di vita.

Ciò comporta un comportamento differente a seconda del cane con cui avete a che fare.

Nell’articolo di oggi, vi andremo a suggerire come avere cura del pelo del Manchester Terrier, dalla toelettatura al bagnetto.

Cura del pelo del Manchester Terrier: tipo di pelo

Quando si decide di accogliere in casa, una razza di cane specifica di cui si conosce ben poco, è bene approfondire l’argomento.

manchester terrier
Manchester terrier all’aperto. (Foto AdobeStock)

Per rendere felice il vostro felice dovrete avere cura del suo aspetto e del suo benessere in toto, iniziando dal pelo, fino ad arrivare alla sua igiene del corpo.

Per capire, però, come prendersi cura del pelo del Manchester Terrier è fondamentale sapere le caratteristiche fisiche della razza e ovviamente la tipologia di pelo da trattare.

Si tratta di un cane di taglia media con una linea sinuosa, elegante, muscolosa e armoniosa che misura 40-41 cm al garrese e pesa circa 5-10 kg.

È dotato di pelo corto lucido e liscio. È possibile trovarlo nei colori: nero intenso con macchie mogano a carico sulla testa e sul muso.

Il color mogano si presenta anche nella parte inferiore della coda e, un minimo, su ogni lato del petto.

Le focature sono sempre comunque sempre ben definite; i due colori non devono mai mescolarsi.

La spazzolatura e le spazzole adatte

Per la cura del pelo del Manchester Terrier, essendo un cane dotato di mantello a pelo corto, è quindi sufficiente spazzolarlo una volta a settimana e controllare occhi, denti e orecchie.

Questo cane ha una propensione all’autopulizia come i gatti, basterà, una rapida pulizia con un panno umido per mantenerlo pulito e curato.

Per le uscite, in inverno è consigliato un cappottino da passeggio perché, avendo il manto particolarmente corto, avverte subito le basse temperature.

Potrebbe interessarti anche: Manchester terrier: razza, caratteristiche, carattere e salute

Il bagnetto e l’igiene del corpo del Manchester Terrier

Gli esperti consigliano di lavarlo molto raramente, affinché non si rovini il pelo del vostro amico a quattro zampe.

manchester terrier
Manchester terrier. (Foto AdobeStock)

Il Manchester Terrier non tantissimi lavaggi ma un’accurata igiene del corpo.

È fondamentale provvedere alla pulizia di occhi, orecchi e bocca del cane settimanalmente, onde evitare il sopraggiungere di infezioni piuttosto fastidiose.

Gli occhi del cane, come del resto le orecchie vanno tenuti puliti con una garza o un batuffolo di cotone e acqua ossigenata, strofinandoli delicatamente e cambiandolo per ogni parte del corpo.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Per la pulizia dei denti, esistono invece degli appositi spazzolini e dentifrici realizzati per l’igiene orale del cane.

Infine, le unghie del cane devono essere tagliate ogni volta che vi sembrano lunghe e possono creargli problemi.

Sappiate, perciò che tutte queste attenzioni sono volte a garantire una vita sana e felice al vostro Manchester Terrier, il quale ha una durata di vita media di circa 14-16 anni.