Home Cani Salute dei Cani Il sistema immunitario del cucciolo di cane: consigli pratici per migliorarlo

Il sistema immunitario del cucciolo di cane: consigli pratici per migliorarlo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
CONDIVIDI

Un cucciolo è apparentemente una pallina di pelo piena di vitalità. Ma la sua salute è delicata, e il sistema immunitario del cucciolo va tutelato dai primi giorni.

Il sistema immunitario del cucciolo di cane
Il sistema immunitario del cucciolo di cane (Foto Unsplash)

Per ogni padrone responsabile, la salute del cucciolo è una grandissima priorità. Dare al nostro cagnolino le giuste cure ed attenzioni precoci aiuterà a garantire loro una vita lunga e sana. I primi mesi svolgono un ruolo cruciale nella crescita, nello sviluppo e nella salute a lungo termine di questa pallina di pelo. Per questo, dobbiamo fare molta attenzione a far sviluppare al meglio il sistema immunitario del cucciolo di cane, in modo che cresca sano e in grado di affrontare le malattie che possono essere un pericolo quotidiano.

Aiutare i cuccioli ad imparare e allenarsi meglio

traffico cani
Cuccioli pronti ad essere amati e protetti da noi padroni. (Foto Pixabay)

Una delle aree chiave che influisce sulla capacità del cucciolo di essere addestrato, apprendere nuovi compiti e far fronte al mondo eccitante che li circonda è lo sviluppo del cervello e degli occhi. Gli oli omega 3, in particolare l’acido docosaesaenoico (abbreviato DHA), svolgono un ruolo vitale nel corretto sviluppo del cervello e dei tessuti oculari del cucciolo.

I cuccioli sviluppano circa il 70% del loro cervello entro sei settimane, ed il 90% del loro cervello adulto entro 12 settimane, quindi mantenere questa rapida crescita ben supportata ed alimentata è molto importante. È stato dimostrato che l’integrazione della dieta del tuo cucciolo con il DHA Omega 3 migliora la vista del cucciolo e la sua capacità di apprendere nuovi compiti.

In uno studio, i cagnolini che hanno ricevuto livelli più alti di DHA prima dello svezzamento (attraverso la madre) e dopo lo svezzamento (attraverso la dieta da cuccioli) hanno significativamente superato i loro coetanei nutriti con livelli tipici di questo Omega 3. In effetti, in un test di riconoscimento della forma, il tasso di successo tra i cuccioli che hanno ricevuto DHA migliorato è stato il doppio rispetto a quelli che hanno ricevuto livelli tipici di DHA nella loro dieta.

I risultati dello studio mostrano che integrare la dieta del nostro amichetto peloso con DHA può aiutare lo sviluppo del cervello e degli occhi. Questo vantaggio può avere effetti a catena positivi, come una migliore socializzazione con altri cani e umani, e la capacità di cogliere più rapidamente le sfide di addestramento e obbedienza.

Promuovere una digestione e una crescita sane

cane attività fisica
Una digestione e una crescita sana sono fondamentali per i cuccioli. (Foto Flickr)

Implementare una digestione sana è fondamentale. Il nostro cucciolo sta crescendo molto rapidamente e il suo sistema digestivo è in costante sviluppo, quindi non deve essere sovraccarico, con grandi quantità di cibo. Nutriamolo poco e spesso, dividendo la quantità giornaliera di cibo in 3 o 4 porzioni, somministrate a intervalli regolari come indicato sulla confezione. Il loro orologio interno farà scorrere i succhi digestivi ogni giorno all’ora di cena, quindi facciamo del nostro meglio per seguire una routine.

Il sistema digestivo forte e sano di un cucciolo farà in modo che possano trarre dal cibo tutta l’alimentazione di cui hanno bisogno, il che significa che possono crescere e svilupparsi nel miglior modo possibile. E non preoccupiamoci se soffre di mal di stomaco, in quanto è abbastanza comune. 

Ciò può essere causato da un eccesso di cibo, dallo stress di trasferirsi in un nuovo ambiente o semplicemente da qualche batterio che hanno raccolto dall’ambiente circostante. Se c’è un prolungato periodo di malattia o siamo preoccupati, chiediamo sempre consiglio al veterinario per escludere problemi più gravi. Vale la pena notare che quando si tratta di andare in bagno, un sistema digestivo sano può rendere molto più facile la pulizia, dopo i bisognini del cucciolo.

Possiamo aiutare il sistema digestivo supportando i batteri buoni nel loro intestino. I batteri buoni svolgono un ruolo importante, tenendo a bada i batteri cattivi e producendo sostanze nutritive che supportano la salute del cane. Uno dei vantaggi più evidenti di avere una flora intestinale sana è che le feci del cucciolo saranno più sode (rispetto alle feci molli o a quelle associate a problemi digestivi).

Esiste un tipo speciale di prebiotico chiamato Oligosaccaride, che aiuta a nutrire i batteri buoni nell’intestino del cucciolo. Gli oligosaccaridi aiutano a incoraggiare i batteri buoni, promuovendo una digestione sana. Si pensa anche che aiutino le speciali strutture che assorbono i nutrienti nell’intestino del cane a svilupparsi correttamente, il che aumenta la loro capacità di assorbire i nutrienti essenziali necessari per una crescita sana.

Come funziona il sistema immunitario

La simpatia del cucciolo (Foto Pixabay)
Come funziona il sistema immunitario del cucciolo? (Foto Pixabay)

Il sistema immunitario è costituito da una rete di globuli bianchi, anticorpi e altre sostanze che combattono le infezioni e respingono le proteine estranee. Inoltre, il sistema immunitario comprende diversi organi. 

Alcuni, come la ghiandola del timo ed il midollo osseo, sono i siti in cui vengono prodotti i globuli bianchi. Altri, compresi la milza e i linfonodi, intrappolano i microrganismi e le sostanze estranee e forniscono un luogo in cui le cellule del sistema immunitario possono accumularsi, interagire tra loro e con sostanze estranee, e generare una risposta immunitaria.

Il ruolo principale del sistema immunitario è difendere il corpo dagli invasori esterni, o dalle cellule anormali che lo invadono o lo attaccano. Per fare ciò, il sistema immunitario deve distinguere tra “sé stesso” e “non-sé stesso”. Riconoscendo i microrganismi invasori (come i virus), gli agenti chimici o altre sostanze estranee che sono “non-sé stesso”, un corpo può proteggersi dagli attacchi.

Le sostanze che stimolano una risposta immunitaria nel corpo sono chiamate antigeni. Gli antigeni possono essere contenuti all’interno o su batteri, virus, altri microrganismi o cellule tumorali. Gli antigeni possono anche esistere da soli, ad esempio come polline o molecole alimentari. Una normale risposta immunitaria consiste nel riconoscere un antigene estraneo, mobilitare le forze per difendersi da esso e attaccarlo.

Esistono 3 linee di difesa contro gli invasori: barriere fisiche, immunità non specifica (o innata) e immunità specifica (o adattativa). L’immunità non specifica e specifica coinvolge vari globuli bianchi.

Supportare il sistema immunitario del cucciolo

cuccioli animali con i cuccioli più belli
Bisogna supportare il sistema immunitario del cucciolo fin dalla nascita. (Foto Unsplash)

Quando i cuccioli nascono, emergono da un ambiente sicuro e protetto nel grande mondo di agenti patogeni e batteri. I piccoli cani nascono con quella che viene chiamata immunità innata, che consiste in barriere fisiche come le mucose per proteggere dall’ingresso di agenti patogeni. Tuttavia, se si superano queste barriere fisiche, è necessario un sistema immunitario efficace per eliminare l’infezione.

In questa fase “immatura”, il loro sistema immunitario non è completamente funzionale, quindi sono più sensibili alle infezioni. Spesso hanno bisogno di assistenza per crescere e stare bene. Nelle loro prime settimane, questa assistenza viene dalla madre, che trasferisce le cellule immunitarie e le componenti immunitarie attraverso il suo latte. In questo modo, prendersi cura di un cucciolo è come prendersi cura di un bambino.

Il sistema immunitario di un cucciolo può impiegare fino a cinque mesi per maturare alla sua piena capacità funzionale. E anche se uno degli stadi più rischiosi è quello subito dopo la nascita, alcuni cuccioli hanno difficoltà anche dopo lo svezzamento. Ciò può essere dovuto al fatto che il sistema immunitario immaturo del cucciolo non è in grado di far fronte alle malattie. Incoraggiare un sistema immunitario più forte il più presto possibile può aiutare quel piccolo pelosetto a trasformarsi in un cane adulto e in salute.

Pertanto, è molto importante assicurarsi che il cane riceva tutte le vaccinazioni dei cuccioli al momento giusto. La vaccinazione aiuta a garantire che il cucciolo sia protetto da alcune delle malattie più pericolose che potrebbero altrimenti ucciderlo.

Gran parte del sistema immunitario do un cucciolo è localizzato attorno al suo intestino. L’intestino è una delle principali aree di ingresso degli agenti patogeni nel suo corpo, quindi ha senso avere molti sistemi di difesa integrati. La buona notizia è che è facile includere componenti nella dieta del nostro cucciolo, che possono aiutare a sostenere lo sviluppo di questo sistema immunitario.

Si ritiene che i beta-glucani interagiscano direttamente con il sistema immunitario nell’intestino del cucciolo, contribuendo a sviluppare una risposta immunitaria naturale. I beta-glucani agiscono “pulendo” i batteri cattivi come l’E. coli, aiutando il cucciolo a liberarsi di questi agenti patogeni facilmente e rapidamente.

Oltre ad aiutare il sistema immunitario del cucciolo a svilupparsi, è anche importante assicurarsi che il sistema in via di sviluppo sia ben protetto. Le cellule immunitarie sono particolarmente sensibili al danno da radicali liberi perché le loro membrane cellulari contengono alti livelli di acidi grassi polinsaturi, che sono più facilmente danneggiabili. L’antiossidante naturale, la vitamina E, aiuta a dissolvere questi radicali liberi per proteggere le cellule del sistema immunitario.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello