Home Gatti Alimentazione Gatti Il gatto può mangiare liquirizia? Rischi e benefici di questo alimento

Il gatto può mangiare liquirizia? Rischi e benefici di questo alimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44
CONDIVIDI

Tra le sostanze dannose per gli animali, a volte ci sono delle vere sorprese. Il gatto può mangiare liquirizia, sia in caramelle che come radice o erba? Scopriamolo.

Il gatto può mangiare liquirizia? Rischi e benefici di questo alimento
Il gatto può mangiare liquirizia? Rischi e benefici di questo alimento (Foto Pinterest)

Mettiamo caso che insieme agli amici, noi o i nostri bambini ci stiamo godendo alcune gustose prelibatezze alla liquirizia, come caramelle, dolci o anche semplici radici. Ad un certo punto abbiamo lasciato i dolci sul tavolo e siamo usciti dalla stanza. Prima che possiamo tornare e mettere a posto tutto, il nostro micio è saltato sul tavolo e ha mangiato diversi pezzi di liquirizia. Ci dobbiamo preoccupare? Si tratta di un cibo sicuro per i nostri amici a quattro zampe? Il gatto può mangiare liquirizia o ci sono controindicazioni? In questo articolo, esploreremo alcuni potenziali rischi della liquirizia per i nostri animali domestici, per mantenere il nostro gatto sano e felice.

Il gatto può mangiare liquirizia, in tutte le sue versioni?

Il gatto può mangiare liquirizia?
Esistono tanti tipi di dolci e usi di questa erba: il gatto può mangiare liquirizia, e quale? (Foto Flickr)

La liquirizia è un’erba perenne ed una spezia nella famiglia delle Fabaceae, la stessa famiglia dei piselli. Botanicamente, è noto come Glycyrrhiza glabra. Il suo sapore ricorda da vicino quello dell’anice, e le sue foglie e radici sono utilizzate per aromatizzare alimenti, dolciumi, tabacco e tisane. È anche un ingrediente usato in sciroppi per la tosse, pasticche ed elisir, oltre al suo significato medicinale popolare.

Infine, è necessario distinguere tra l’erba di liquirizia e la liquirizia nera, che è un prodotto dolciario fatto usando l’estratto della radice di questa pianta con altri ingredienti, tra cui zucchero e agenti leganti.

Il gatto può mangiare liquirizia nera o dolci alla liquirizia?

Leggende sul gatto
La liquirizia nera, così come le caramelle e i dolci alla liquirizia vanno bene per il micio? (Foto Unsplash)

No. Non è raccomandato che i gatti possano mangiare dolciumi aromatizzati con l’estratto di liquirizia. Una piccola quantità può aiutare contro il mal di gola e i disturbi di stomaco. Tuttavia, poiché – come dicevamo – ha anche la glicirrizina, quantità eccessive possono portare ad un aumento della glicemia.

La liquirizia rossa è un caso a parte. Questa leccornia da pasticceria è una caramella prodotta per assomigliare alla liquirizia, ma è composta in realtà da altri aromi principali come lampone, ciliegia, cannella, fragola, mango, mela, ribes nero, anguria e così via e raramente contiene estratto di liquirizia.

Ma non è il caso di darla al gatto comunque, perché non è salutare essendo un alimento molto dolce. Gli alimenti zuccherati possono aumentare i rischi di obesità, diabete e carie. Inoltre, questi animali domestici non sono in grado di digerire molti carboidrati, poiché sono carnivori rigorosi ed una quantità eccessiva di zucchero può provocare disturbi allo stomaco.

Caramelle alla liquirizia

Cucciolo soffre di stress
Il contenuto di zuccheri delle caramelle è pericoloso per il gatto. (Foto Unsplash)

Ovviamente, il nostro gatto non dovrebbe mangiare nessun tipo di dolciumi alla liquirizia. Non ci sono dolci adatti o sicuri per i gatti. Il loro contenuto di zucchero, è già un ottimo motivo per cui dobbiamo evitarli. Se il gatto mangia troppi zuccheri può avere una serie di problemi di salute, tra cui aumento di peso, diabete, malattie cardiache e altro. Inoltre, l’ingestione di una grande quantità di zucchero può portare il gatto a sperimentare problemi alla sua pancia, il che potrebbe causare vomito e diarrea, tra le altre preoccupazioni.

La liquirizia non è sicura per i gatti, anche perchè può portare a ipertensione e anche danni al fegato, in base alla quantità ed il tipo. Quindi, la cosa migliore è evitare completamente la liquirizia nella dieta dei gatti.

Anche se il gatto assaggia un pezzetto o una piccola quantità di questo alimento (ad esempio con le caramelle alla liquirizia), questo potrebbe solo farlo stare un po’ male, ma non vale comunque la pena rischiare. Inoltre, non offre alcun beneficio nutrizionale per il micio.

Ma anche altri potenziali pericoli sono contenuti nelle caramelle alla liquirizia. Questa caramella appiccicosa può facilmente rimanere incastrata nei denti del gatto, portando alla carie se non spazzata via completamente dopo aver mangiato.

Un’altra preoccupazione per quanto riguarda la liquirizia per i gatti, è che potrebbe essere addolcita con xilitolo. Questo è un sostituto dello zucchero che è altamente tossico per i gatti. Se il nostro amico peloso mangia accidentalmente delle caramelle alla liquirizia, controlliamo l’elenco degli ingredienti per assicurarci che lo xilitolo non venga usato in questa particolare caramella.

Le caramelle alla liquirizia sono anche una preoccupazione per i gatti a causa della sua confezione. Se il micio ingerisce una delle confezioni in cui arrivano le caramelle, potrebbe correre il rischio di soffocare, che potrebbe essere pericoloso per la vita. Il gatto potrebbe anche subire un blocco intestinale se la confezione passa attraverso lo stomaco e nell’intestino. Dato che non sarà digerita, può depositarsi nell’intestino, creando un’ostruzione potenzialmente pericolosa per la sua vita.

Sebbene ci sono vari benefici per gli umani, la radice e le foglie di liquirizia hanno comunque molti rischi legati al fatto di mangiarne una quantità eccessiva. I cuccioli di gatto non dovrebbero assolutamente mangiare liquirizia. Nel caso in cui il nostro gattino ingerisca una grande quantità di questa erba o di caramelle, contattiamo il veterinario per ulteriori diagnosi e trattamenti se necessario, per evitare avvelenamenti.

Radici o foglie di liquirizia sono adatte?

Il gato lecca i capelli
Le foglie e le radici di liquirizia sono oggetto di dibattito tra i veterinari. (Foto Pixabay)

Tra gli esperti, non c’è un vero consenso su quanto sia sicura la liquirizia come erba. Alcuni affermano che è sicura ed utile, mentre altri esperti sembrano considerarla come non sicura per i gatti. Un veterinario olistico può avere maggiori probabilità di raccomandare l’uso della radice di liquirizia con il nostro gatto, rispetto a un veterinario tradizionale. Secondo alcuni veterinari, a molti gatti piace il gusto della liquirizia, e questa erba può essere utilizzata come antinfiammatorio naturale o per lenire allergie, problemi endocrini e digestivi e problemi respiratori.

Questa radice sembra avere proprietà antinfiammatorie che la rendono ottima per i gatti con artrite, e che possa anche aiutare ad alleviare le allergie. Alcuni sostengono che la radice di liquirizia, in quantità pure e moderate, può avere una serie di benefici per la salute dei gatti, come promuovere la disintossicazione del fegato. Il gatto può mangiare liquirizia anche per altre proprietà, da usare come lassativo, diuretico, espettorante, antispasmodico, antibatterico, antimicotico, tra molte altre cose.

E se sembra avere numerosi benefici, ha glicirrizina, una sostanza che abbassa il livello di potassio e può portare a bassi livelli di potassio nel sangue. Inoltre, mangiarne quantità eccessive può causare un aumento della pressione sanguigna, ritmi cardiaci irregolari o interagire con altri medicinali. Può causare anche aumento di peso, debolezza, mancanza di respiro, paralisi, insufficienza renale e così via (anche negli esseri umani). Ma solo perché offre alcuni potenziali benefici per la salute non significa che sia sicuro per il tuo gatto.

Cosa fare se il gatto mangia liquirizia

malattie dei polmoni nel gatto
Il veterinario deve intervenire immediatamente in casi più gravi (Foto AdobeStock)

A seconda del tipo di liquirizia e della quantità ingerita, dovremo far vedere il nostro micio al veterinario. E prima lo facciamo, meglio è. È possibile che la liquirizia leghi nell’intestino e possa causare un’ostruzione, oppure potrebbe fare molto male al micio, in caso di liquirizia nera.

È necessario un viaggio dal veterinario di emergenza, e deve essere immediato. Se la liquirizia si sposta oltre lo stomaco del nostro gatto, dovrà essere rimossa chirurgicamente e sarà fuori dalla portata di un semplice endoscopio.

Potrebbe interessarti anche:

F. B.