Home Pets & Kids Animali più spaventosi del mondo: caratteristiche e curiosità

Animali più spaventosi del mondo: caratteristiche e curiosità

Gli animali più spaventosi del mondo: un elenco di esemplari dall’aspetto piuttosto bizzarro. Vediamo quali questi esseri così particolari.

gambero mantide
(Foto AdobeStock)

Le specie animali al mondo sono davvero molteplici e ognuna si distingue dall’altra per caratteristiche uniche che rendono questi esseri speciali.

In questo articolo tratteremo di specie che si nascondono nei meandri più reconditi della Terra, dove vivono beati senza che l’uomo li disturbi ma anche di altre che invece sono ben visibili a quest’ultimo.

Ad ogni modo, andremo a conoscere gli animali più spaventosi del mondo e conosceremo di loro tante altre curiosità oltre che le caratteristiche principali.

Gli animali più spaventosi del mondo

Gli animali più spaventosi del mondo, sono esseri famosi proprio per questo loro aspetto e talvolta sono innocui e alcuni anche utili all’ecosistema.

Andiamo a conoscerli meglio, scoprendo chi sono, dove vivono e come si comportano.

Ecco l’elenco degli animali più spaventosi del mondo:

  • Umbonia spinosa;
  • Maiale marino;
  • Pesce pipistrello dalle labbra rosse;
  • Falena barboncino venezuelana;
  • Rana viola indiana;
  • Formica panda;
  • Squalo folletto;
  • Talpa nuda;
  • Gamberetto mantide.

Umbonia spinosa

L’Umbonia spinosa è un insetto con un aspetto piuttosto spaventoso e mostra questo grosso corno sul suo dorso, di cui non si conosce ancora l’utilità.

Treehoppers
(Foto AdobeStock)

All’apparenza, questo corno è di colore giallo e verde scuro, ricopre interamente per larghezza la sua “schiena” e si va assottigliando man mano che va verso l’alto.

Usa il proprio becco per bucare gli steli dei fiori e nutrirsi. È in grado di mimetizzarsi e cacciare i predatori grazie alla sua caratteristica forma spinosa.

Si tratta di una specie di Membracidae (noto anche come Treehoppers ), è stata osservato in alcune zone del sud America come il Messico, e in altre dell’America centrale come la Florida.

Maiale marino

Il maiale marino è talmente inquietante come aspetto che sembra uscito da un film di fantascienza.

Il maiale marino appartiene alla famiglia di cetrioli di mare, stelle marine e ricci.

Si tratta di un genere di cetrioli di mare profondo della famiglia Elpidiidae. Le sue specie sono comunemente conosciute come maiali marini.

Trascorre la sua vita nel profondo mare e si muove camminando su delle zampette che sembrerebbero denti o antenne, che gonfia e sgonfia al bisogno.

Oltre all’aspetto un altro fattore che inquieta è la sua alimentazione ovvero si nutre di cadaveri del mare.

Pesce pipistrello dalle labbra rosse

Il pesce pipistrello abita le barriere coralline del Pacifico e si muove saltellando sui fondali.

pesce pipistrello dalle labbra rosse
(Foto ScreenYouTube)

È caratterizzato dalla trasformazione che subisce fino a raggiungere la maturità ed è certamente uno tra gli animali più strani del globo terracqueo.

Appartiene alla famiglia delle epifide, note anche come placidi. Può misurare fino a 75 centimetri di lunghezza, anche se in cattività risente delle dimensioni dell’acquario e di solito non supera i 45 centimetri.

Inoltre, è dotato di labbra rosse e pinne che utilizza come fossero zampe.

Falena barboncino venezuelana

Falena barboncino venezuelana, questo nome deriva da un confronto tra il suo aspetto fisico e un incrocio tra una falena e un barboncino.

falena barboncino venezuelana
(Foto ScreenYouTube)

Si tratta di un insetto di colore bianco, il pelo tra gambe e il busto simile a quello di un barboncino, per via del pelo.

Proprio per questo motivo è stata battezzata con il nome di “poodle moth”.

Anche le sue antenne e i suoi occhi non sono particolarmente rassicuranti.

Vive in Venezuela, in Sud America, nel Parco Nazionale di Canaima, dove è stata scoperta nel 2009.

Rana viola indiana

La Rana viola indiana è un anfibio anuro appartenente alla famiglia Nasikabatrachidae, rientra tra gli animali più spaventosi al mondo.

rana viola
(Foto ScreenYouTube)

Questa specie, ha la caratteristica di avere un naso simile a quello di un maiale e la pelle di colore viola, liscia e lucida.

La sua testa è piccola dal muso appuntito, in tutto è lunga circa 5 centimetri,

Vive in India e Madagascar, nelle profondità della Terra e dalle quali può anche non emergere mai, esce soltanto durante la stagione monsonica per accoppiarsi.

Formica panda

La Formica panda non è in realtà né una formica, né un panda, ma una bella vespa appartenente alla famiglia Mutillidae.

vespa formica panda
( Foto Screenshot YouTube)

Si tratta di un insetto molto insidioso, poiché la sua puntura è estremamente dolorosa.

Ha un veleno così potente che in molte regioni è soprannominata “ammazza mucche” e “ammazza muli”.

Può diventare lunga 8 mm e alta 2-3 mm. Grazie al suo scheletro solido e al corpo molto peloso, questa vespa è particolarmente resistente.

Ha una testa a forma di tubo sormontata da una specie di corno o becco affilato.

È diffusa soprattutto nelle aree asciutte e desertiche di vari paesi come gli Stati Uniti, il Messico e l’Argentina.

Qualcuna la si è potuta osservare anche in alcune zone dei paesi Europei come: Italia, Spagna e Portogallo.

Squalo folletto

Lo squalo goblin, detto anche folletto, ha una bizzarra pelle di colore rosa che lo fa sembrare scorticato vivo, per questo rientra di diritto tra gli animali più spaventosi.

squalo goblin
(Foto ScreenYouTube)

È stato scoperto in Giappone, negli abissi e secondo la cultura giapponese il suo aspetto ricorda appunto quello dei folletti.

Una testa caratterizzata da una specie di becco appuntito e può raggiungere 3 metri di lunghezza e pesare 150 kg.

Non è aggressivo e caccia al buio grazie a dei piccoli recettori capaci di captare i campi elettrici dovuti alla presenza dei piccoli pesci in movimento.

Potrebbe interessarti anche: Animali più voraci al mondo: specie temute ed imprevedibili

Talpa nuda

La talpa nuda è un roditore senza manto, pelle rugosa e glabra, i denti lunghi e sporgenti e gli occhi minuscoli, non ha un aspetto particolarmente piacevole.

topo talpa nudo
(Foto AdobeStock)

Questo animale è diventato grande oggetto di studi scientifici, in quanto è dotato di una particolare ‘corazza’ antidolore, un meccanismo molecolare che le consente di non percepire il dolore provocato.

Vive in alcune zone desertiche dell’Africa orientale, in colonie molto numerose.

Potrebbe interessarti anche: Animali più solitari al mondo: quali sono quelli che non amano la compagnia

Gamberetto mantide

Il Gamberetto mantide è tra gli animali più spaventosi e veloci del mondo (circa 80 km/h). Il suo aspetto ricorda un po’ quello della mantide, da cui il nome.

gambero mantide
(Foto AdobeStock)

Il Gambero mantide conosciuta anche come, mantide pavone, canocchia pavone, m. dipinta o m. Arlecchino, è un crostaceo d’acqua salata appartenente alla famiglia Odontodactylidae

Se ne contano circa 400 specie diverse. È lungo circa 15 cm, ama vivere solitario ed è molto aggressivo.

Come infatti, individua le possibili prede, per poi sbucare fuori dal suo nascondiglio e colpire con rapidità e ferocia, senza lasciare scampo.