Home Cani Salute dei Cani Il cane russa cosa puoi fare e quali le malattie legate a...

Il cane russa cosa puoi fare e quali le malattie legate a questo problema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:54
CONDIVIDI

Capita spesso di sentire russare il cane e questo preoccupa i loro proprietari. Ma perché il cane russa, è normale o è sintomo di un problema respiratorio?

Cane che russa
Il cane che russa mentre dorme (Foto iStock)

Iniziano col dire che molti cani sono predisposti al russare ma non per questo soffrono. A volte è la razza con le sue caratteristiche che lo predispone. 

I cani con  le pieghe nella pella come per esempio sharpei, bulldog, boxer, in particolare, sono fra le razze che hanno questa tendenza a russare. Ma perché? Il russare nel cane è legato a diversi fattori, alcuni dei quali non sono per niente gravi.

Per quanto riguarda invece il cane che non ha mai mostrato questa inclinazione, se inizia a russare durante la notte, controlla che non abbia ostruzioni nelle narici del cane o che non ci sia qualche farmaco, che sta assumendo in questo periodo, che possa causare il russare come effetto collaterale.

Fra le ipotesi considera anche la possibilità che il tuo animale abbia preso peso e quindi il sovrappeso, lo porta a respirare male e causa il russare nel cane. In caso comunque che tu abbia ancora dubbi non esitare ad andare dal veterinario, per poter indagare.

Tieni presente però che è possibile ridurre il russare del cane, senza conseguenze, semplicemente modificando leggermente la posizione in cui il cane si addormenta.

Cane russa: le cause

sordità cani
Razze con caratteristiche specifiche inclini a russare (Foto fonte Pixabay)

Come abbiamo detto prima, alcune razze di cani sono inclini a russare e quindi la causa è genetica. Questo riguarda principalmente le razze con la caratteristica della testa larga e il muso corto. 

Poiché i loro visi sono appiattiti, anche le vie aeree sono piatte e questo impedisce ogni tipo di soluzione rendendole praticamente inutili. Anche il solo cambiargli la posizione quando dorme, il più delle volte durante il sonno, il cane ritornerà nella stessa posizione, per avere più ossigeno. Solo in alcuni casi gravi, è possibile un intervenire chirurgicamente.

  • Cause genetiche: alcune razze cosiddette brachicecefali , come, Bulldog francese , Pechinese , Boxer o Shih Tzu hanno la particolare caratteristica delle pieghe all’interno della bocca, le quali disturbano la trachea e possono causare problemi respiratori.                                                                                                                                                          Queste rendono difficile il passaggio dell’aria nella trachea. La cosa migliore è andare dal veterinario per liberare quest’aria e far in maniera tale che il cane possa smettere di russare.                                                                                                                                                                        Un ulteriore problematica può essere l’eccesso di mucose che possono far russare il tuo cane. Quest’anomalia provoca il blocco del condotto attraverso il quale fuoriesce l’aria dai polmoni.
  • Gli allergeni un’altra causa per cui il cane russa e che lo accomuna sempre più a noi esseri umani. Gli allergeni possono creare questa sensibilità e determinare allergie nei cani, come per esempio da polvere, polline e fumo.                                                                                                Per evitare che il nostro amico a quattro zampe possa subire l’attacco di questi allergeni, esistono delle soluzioni abbastanza efficaciPartiamo dalle condizioni igieniche del letto del cane che deve essere quotidiana, avendo cura in particolare di rimuovere polvere e peli che lui stesso ha perso.                                                                                                                                                                        Quindi procedi regolarmente con la pulizia anche di tappeti e tende. Infine, puoi andare incontro a Fido, portandolo a spasso a fare qualche passeggiata o la mattina preso o la sera quando le auto in strada, che emetto scarichi, sono molto di meno.
  • Ostruzione nasale: il cane un po’ se la va a cercare poiché avendo l’abitudine di scavare nel terreno, rotolarsi nell’erba, bere acqua esterna e praticamente mangia qualsiasi cosa possa trovare a terra.                                                                                                      Diventa quindi impossibile che durante tutte queste attività, non capiti che qualcosa si blocchi nel naso o nelle vie respiratorie in generale, in questo modo il muco in eccesso potrebbe causare il russare.                                                                                                                                    Questo tipo di problema per fortuna è momentaneo, una volta liberati i passaggi nasali, dovrebbe risolversi il problema. Mentre ci sono situazioni dove è necessaria un’operazione ossia quando ad ostruire ci sono cisti o tumori nel cane.
  • Effetti collaterali dei farmaci: anche questo problema è temporaneo e dovrebbe scomparire dopo la durata del trattamento in quanto alcuni farmaci possono far russare il cane, inclusi sedativi, antidolorifici, antistaminici.
  • L’obesità: proprio come per noi umani, può portare il cane a russare. L’eccesso di grasso può ostruire alcune cavità, ridurre il flusso d’aria e creare rumore durante il sonno. La soluzione potrebbe essere far perder peso al cane, fargli seguire una dieta adeguata in modo tale che possa tornare a dormire molto più tranquillamente.

Tieni presente che il tuo veterinario è l’unica persona in grado di diagnosticare le ragioni del russare nel cane. Potrà anche trovare la soluzione per rimediare al fastidio. Tutto questo potrebbe risultarti divertente, vedere un cane russare, ma ricordiamoci che non è qualcosa di normale.

Il russare può anche essere un sintomo di una malattia più grave, come infezioni delle vie aeree o della gola, o persino un tumore del muso. Non perdere mai tempo cerca agire sempre rapidamente.

Come rimediare al russare del cane

Ebbene si! Il tuo cane russa, vediamo come è possibile tamponare al fastidio, magari provando a dare un cuscino al cane in modo da sollevargli la testa e liberare i passaggi nasali.

Inoltre, una cuccia con letto rotondo lo costringerà a trovare più volte la posizione favorevole. Come quando il cane gira su se stesso per fare i bisogni, interrompendo così il russo. Fai attenzione anche all’umidità presente in casa, se l’aria è secca sarà da incentivo per il russare del nostro amico a quattro zampe.

Un consiglio è quello di utilizzare un umidificatore per aiutare il cane a ritrovare una respirazione adeguata. Se tutti questi suggerimenti non dovessero portare a nulla, puoi spostare il letto del tuo cane in un’altra stanza, per avere almeno la certezza che sia proprio l’ambiente il problema.

Se non ha mai russato prima ma ti accorgi che recentemente ha preso un po’di peso e ha iniziato a russare, c’è una buona probabilità che il cane russi a causa del sovrappeso.

L’unica cosa che puoi fare per per far smettere di russare il cane è ritornare ad un’alimentazione corretta e dietetica. Quindi fondamentalmente una dieta sana e genuina, l’importante è, non cedere agli occhioni dolci e la sua tenace insistenza nel chiederti, con il suo sguardo tenero, tutto ciò che vede mangiare a te.

Ricorda che condividere il tuo cibo con il cane,nella maggior parte dei casi, può solo fargli del male allo stomaco. In ultimo proprio come noi, il cane può anche soffrire di allergie, ad esempio, alla polvere o al polline. 

Un atto d’amore per fido è quello di avere l’attenzione di pulire accuratamente tutti suoi spazi e i tappeti in casa, dove lui ama sdraiarsi. Tutto questo aiuterà il tuo animale a respirare meglio e vivere bene, oltre al fatto che così finalmente potrai dormire anche tu.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI