Home Cani Adottare un cucciolo di Golden Retriever: i pro e i contro di...

Adottare un cucciolo di Golden Retriever: i pro e i contro di questa razza

Sono delle star dei social network!

(Foto Pixabay)
I cuccioli di Golden Retriever sono così fotogenici! (Foto Pixabay)

Se siamo amanti dei social network, e tendiamo a mettere tantissime foto in pose plastiche, non possiamo che migliorare il nostro seguito di fan con tante foto del nostro cucciolo di Golden Retriever!

Scherzi a parte, non è possibile resistere all’aspetto buffo e amabile di questi cuccioloni. Riescono a sembrare sia sciocchi e divertenti, che saggi e profondi con quegli occhioni meravigliosi castani.

Da cucciolo infatti, questo cane è prima una vera e propria pallina di pelo, per poi diventare un cucciolotto con zampette troppo corte per il loro busto. Addirittura, le zampe anteriori possono sembrare più corte di quelle posteriori quando il cucciolo ha tra i 5 e i 12 mesi, rendendolo così adorabile e goffo in ogni foto che faremo.

Non è possibile pensare di adottare questo cucciolo senza pensare già alle migliaia di foto che scatteremo nei momenti più felici insieme a lui/lei. Prepariamo gli hashtag, e teniamo pronta una memoria aggiuntiva per il nostro telefono!

Sono adorabili in ogni cosa che fanno

Un cucciolo di Golden retriever (Foto Pixabay)
Come non perdonare tutto a questo musetto? (Foto Pixabay)

Un cucciolo di Golden Retriever ad otto settimane pesa circa 450 grammi. Quando arriva a un anno di età arriva a pesare attorno ai 30 kg. Certo, una crescita del genere è davvero fantastica, per ogni padrone amorevole che assiste a un cambiamento del genere.

Ma in ogni cosa che fa, questo cagnolino è fantastico: adorabile quando esce per i bisognini, quando abbaia con voce da bambino, quando si siede ad un nostro comando, quando corre impazzito in casa, quando si addormenta sulle nostre gambe. 

Anche se fa qualche danno tipo srotolare tutta la carta igienica in bagno, o masticare il nostro paio di scarpe preferito. Certo, normalmente ci farebbe arrabbiare un po’, ma è così amabile che non possiamo che perdonargli tutto.

Va d’accordo con tutte le persone

Il cucciolo di Golden Retriever (Foto Pixabay)
Un aggressivo cane da guardia? No di certo! (Foto Pixabay)

I Golden Retriever hanno un carattere molto disponibile, e vanno d’accordo praticamente con tutti. Un cucciolo così amabile sarà di certo molto popolare, quindi il fatto che sia così facile nell’approccio ai nuovi incontri è davvero una buona cosa.

Tendono a fare amicizia con adulti e bambini, ma anche con altri animali. Il tutto sempre con un grande sorriso divertito sul loro volto, e quello sguardo meraviglioso che li caratterizza sempre. Davvero, sono pronti a diventare amici di tutti.

Certo, se cerchiamo un cane da guardia non è il caso di puntare su un Golden Retriever: magari mentre un ladro entra in casa, non farà altro che sorridergli, salutarlo e scodinzolare. Non certo un buon sorvegliante, bisogna dirlo.

Potrebbe interessarti anche: L’età ideale per adottare un cucciolo senza incorrere in problemi comportamentali

Non ameranno nessuno più del loro padrone

Adottare un cucciolo di Golden Retriever
Una cassa di cuccioli di Golden Retriever: il sogno di tutti! (Foto Facebook)

La lealtà di un cucciolo di Golden Retriever resta una delle caratteristiche più forti di questi cani: sarà anche amico di tutti, ma il primo posto nel suo cuore resterà sempre dei suoi padroni.

I cuccioli di questa razza sono uno dei cani più popolari nel mondo, ed è facile capirne il motivo: un cucciolo atletico, con un fisico bello e potente, dal carattere avventuroso, ma allo stesso tempo allegro, goffo ed amorevole. E non ha occhi che per noi!

F. B.