Home Gatti Alimentazione Gatti Il gelato per gatti è l’idea rinfrescante per l’estate: come farlo in...

Il gelato per gatti è l’idea rinfrescante per l’estate: come farlo in casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56
CONDIVIDI

D’estate la cosa più buona è un bel gelato rinfrescante. E allora perché non prepararlo anche ai nostri pelosetti? Come fare il gelato per gatti in casa?

Arriva l’estate! Un buon gelato per gatti fatto in casa?
Arriva l’estate! Un buon gelato per gatti fatto in casa? (Foto Pinterest)

Non c’è niente di più bello di quando i ristoranti hanno un elemento nel menu specifico per gli animali domestici – come le prelibatezze per gatti o i biscotti per cani. Questi vantaggi sono ancora maggiori in estate, quando il calore si abbatte su di noi e i nostri animaletti. I cani di solito sono sotto i riflettori quando si tratta di menu specializzati, ma con un trattamento fai-da-te anche i mici possono essere protagonisti: il gelato è anche per i gatti. Questa tendenza sta prendendo piede in tutto il Giappone, poiché le temperature nel paese continuano a salire e i proprietari di gatti avevano bisogno di una soluzione per gli animali domestici che non bevevano dalle loro ciotole. La parte migliore è che è facilissimo, probabilmente abbiamo già tutto ciò di cui abbiamo bisogno a casa.

Gelato per gatti: la soluzione per il caldo

gelato per gatti
Gelato per gatti: i benefici d’estate per il micio (Foto Flickr)

Il gelato per gatti è in realtà un trattamento idratante che possiamo facilmente fare in casa per il nostro amico peloso. E non dovremmo preoccuparci che la nostra famiglia o i nostri coinquilini ne prendano un po’ (se lo fanno, se ne pentiranno): l’ingrediente principale è il cibo per gatti.

Non è ovviamente il gelato che compreremmo per noi, ma congelando cibo per gatti e un po’ d’acqua, possiamo creare uno snack rinfrescante per il nostro gatto. Gli unici altri strumenti di cui abbiamo bisogno sono una vaschetta del ghiaccio, e alcuni stuzzicadenti o bastoncini di ghiaccioli. Basta poi aggiungere acqua al cibo in scatola e mescolarlo in un frullatore, prima di versare negli stampi e congelare. Voilà. Il nostro gatto ne sarà infinitamente felice.

Il gelato regolare è un problema per i gatti, poiché hanno difficoltà a digerire correttamente i prodotti a base di latte (lo zucchero, il latte e la crema nel prodotto potrebbero causare loro un mal di stomaco piuttosto forte). Se abbiamo già provato il gelato fai-da-te adatto ai gatti, e il nostro amico a quattro zampe lo adora, potremmo anche considerare di fare scorta di diverse versioni del trattamento per tutta l’estate.

Molti marchi di alimenti per animali domestici producono queste prelibatezze fresche per gatti. Se vogliamo però provare a fare il gelato da zero invece di usare quello commerciale, si può preparare un mix di uova, carne o tonno, e polvere di siero di latte, mescolando gli ingredienti con un po’ d’acqua e congelando gli snack in coppette o stampini per il ghiaccio. Quindi, se vogliamo conservarne un po’ per la prossima settimana, basta conservarli in un sacchetto per congelatore.

I gatti adorano il pesce, vero? Se anche il nostro gatto è un appassionato, possiamo aprire una scatoletta di tonno o salmone in una ciotola (succo incluso, ma dobbiamo rimuovere le ossa). Basterà frullare il preparato, quindi usare nuovamente la vaschetta del ghiaccio per congelare, e servire

Se ci sentiamo davvero creativi, possiamo persino creare un simpatico gioco con il ghiaccio, e semplicemente mettere alcuni snack per gatti in un po’ d’acqua o brodo di pollo, congelarli in una vaschetta del ghiaccio, e quindi lasciare che il micio si diverta a cercare il premio. Infine, possiamo rendere ancora più gustoso il gelato artigianale del nostro gatto, combinando cibo per gatti con yogurt o frutta anziché acqua: lo apprezzeranno sicuramente in una giornata calda.

Il gelato per umani: si o no?

gelato per gatti
Il gelato per umani non va bene per i gatti (Foto Flickr)

Può essere davvero difficile resistere a quegli occhi da cucciolo o da gattino che ci supplicano per un cucchiaio del nostro gelato al cioccolato in una giornata estiva, ma fortunatamente ci sono tonnellate di alternative facili da usare che non causeranno mal di stomaco (e molto lavoro di pulizia, da parte nostra). 

La maggior parte degli ingredienti può essere trovata direttamente nella nostra dispensa o frigorifero, quindi non devi nemmeno lasciare il comfort della nostra casa climatizzata. Questi gelati per gatti fai-da-te probabilmente ci prenderanno solo pochi minuti per essere preparati, ma il nostro gatto ce ne sarà grato per tutta l’estate.

Una ricetta casalinga facilissima

Il gatto puzza
Cosa stai preparando di buono? (Foto Pixabay)

Prendiamo i consigli esposti finora e scopriamo come fare un semplicissimo gelato per il nostro gatto. È ovviamente fatto con ingredienti totalmente commestibili per i nostri amici pelosetti (a differenza del normale gelato). Aiuta ad aumentare l’assunzione di liquidi ed è molto fresco. Inoltre, questa ricetta va bene anche per i cani (cambiando il cibo per gatti con quello per cani).

Ingredienti e accessori:

  • Latte per gatti: non latte umano o latte per gattini! Il latte vaccino fa male alla digestione dei gatti. Questo tipo di latte invece è pensato per gatti adulti e non contiene lattosio o nutrienti aggiunti. Solitamente si trova nei negozi per animali.
  • Cibo per gatti in stile patè (opzionale), da mescolare per un po’ di sapore in più.
  • Sale – Il sale Kosher funziona meglio, ma va bene anche il normale sale da cucina.
  • 2 sacchetti ermetici per il cibo – tipo quelli per i sandwich
  • 1 sacchetto per il cibo da congelatore, da 3 o 5 litri
  • Tantissimo ghiaccio! Tre stampi o anche più

Procedimento:

Versare il latte per gatti in un sacchetto per sandwich. Aggiungere mezza lattina di cibo umido al latte (la quantità è indicativa, possiamo fare qualche test e decidere poi quanto ne vogliamo usare). Sigillare saldamente il sacchetto, quindi metterlo nel secondo sacchetto per sandwich. Dobbiamo assicurarci che non fuoriesca nulla quando lo schiacciamo, e che non penetri il sale o l’acqua.

Versare ghiaccio e sale nel sacchetto da 3-5 litri. Versiamo circa mezzo bicchiere di sale (non c’è bisogno di essere precisi, lasciamo fare alla scienza!). A questo punto, sigillare i sacchetti con il ghiaccio, e schiacciamo questa “borsa” per 15 minuti. Basta schiacciarla o arrotolarla su un piano di lavoro. Attenzione però alle perdite! Possiamo usare un canovaccio, in modo che le nostro mani non si raffreddino.

Dopo 15 minuti, estrarre la sacca interna e raccogliere il gelato! Delizioso? No, in realtà per un umano probabilmente sarà orribile, ma per i gatti sarà una vera leccornia. Serviamo una quantità non eccessiva (non deve sostituire un pasto), e congeliamo il resto in contenitori adatti al freezer, o in un vassoio per cubetti di ghiaccio, per spuntini futuri!

Altre ricette fai da te

Il gatto ha perso i denti
Buona estate! (Foto Pixabay)

Altre prelibatezze fredde per gatti? Questi spuntini hanno un buon sapore (per i mici, almeno) ed aiutano a mantenere idratato il nostro animale domestico

I guardiani dello zoo usano spesso i cubetti di ghiaccio come arricchimento nutritivo per i grandi felini (tigri, leoni, e simili gattoni). Congelano grandi blocchi di ghiaccio con gustose sorprese all’interno come pezzi di carne o persino frutta. Nel nostro caso, possiamo evitare le lastre di ghiaccio con carne cruda, e pensare più in piccolo. Per il nostro gatto, usiamo degli stampini per cubetti di ghiaccio e aggiungiamo piccoli pezzi di tonno o crocchette.

Un’altra idea? Prendiamo il cibo umido del gatto e mescoliamo alcuni pezzetti di crocchette di cibo secco. Modelliamo il composto in piccoli salsicciotti su una teglia e congeliamo. Il nostro gattino adorerà leccare questi snack fino a trovare dei croccanti bocconcini a sorpresa all’interno. Possiamo anche dare la sua porzione normale in questo modo, o dividerlo in piccole quantità durante il giorno. 

Mai pensato a dei bocconcini di banana congelati per un gatto? Alcuni gatti sono un po’ schizzinosi, e potrebbero non apprezzare la frutta, ma per quelli che hanno palati audaci, proviamo queste prelibatezze rinfrescanti. Schiacciamo delle banane in una purea, e versiamole in uno stampo per cubetti di ghiaccio. Aggiungiamo una croccante, se lo desideriamo, mettendo nel composto anche alcuni pezzi di crocchette.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello