Home Cani Razze di Cani Springer spaniel inglese: uno splendido cane da caccia pieno di energia

Springer spaniel inglese: uno splendido cane da caccia pieno di energia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:53
CONDIVIDI

Uno dei cani più amati dagli sportivi e per la caccia, lo Springer Spaniel inglese è un cane che ama compiacere il proprio padrone e divertirsi.

Springer spaniel inglese
Springer spaniel inglese, un concentrato di energia! (Foto Flickr)

Il nome “Springer” deriva dal salto (si può tradurre come “saltatore”) che compie per andare a caccia della preda. Proprio per le doti di cane caccia, quella dello Springer Spaniel inglese è stata per tanto tempo una delle razze di cani più amate dagli sportivi, ma in realtà questo bellissimo cane dalla grande vitalità è un ottimo compagno anche in famiglia, se riceve il giusto addestramento e se ottiene il costante esercizio di cui ha bisogno. Questi cani sono molto intelligenti e desiderosi di compiacere il proprio padrone, e pieni di entusiasmo come si può vedere dalla vivacità con cui saltano in giro e corrono.

Potrebbe interessarti anche: Le razze di cani più intelligenti: questi pelosetti sono dei veri geni

Panoramica generale

Cane riconoscente Facebook
Questo cane è davvero felice e allegro, e adora correre (Foto Facebook)

Lo Springer Spaniel inglese è un cane davvero felice, sembra quasi avere un buon senso dell’umorismo. Sono ottimi compagni anche con i bambini, se cresciuti insieme a loro fin da cuccioli, e sanno essere molto affettuosi verso le loro famiglie umane. Riescono a convivere bene anche con altri animali domestici in casa, anche con quelli di piccole dimensioni (criceti, roditori, conigli, ecc), ma in caso di uccellini potrebbero vederli come prede. In fondo, sono cani allevati da sempre per la caccia!

E proprio perché si tratta di cani da caccia, questi pelosetti hanno bisogno di molto esercizio fisico. Importante però è tenerli sempre al guinzaglio in aree aperte, perché potrebbero scattare verso quella che per loro è una preda di caccia e allontanarsi. Sono grandi atleti infatti, tanto da partecipare spesso anche a gare di obbedienza e agilità. Ma sono anche perfetti cani da terapia, specie in ospedali e con gli anziani nelle case di cura.

Non sono cani da guardia, ma abbaiano in caso di visitatori sconosciuti a casa. Si tratta di una razza di cani che richiede attenzione dagli estranei, perché amorevoli e gentili. E proprio perché sono molto affettuosi, non vivono bene con una sola persona. Non amano essere tenuti da soli, o lasciati a casa senza nessuno per troppo tempo. Amano stare insieme alle persone, possibilmente tante.

L’aspetto dello Springer Spaniel inglese

Springer spaniel inglese
L’aspetto di questa razza può variare nel colore del pelo e non solo (Foto Pinterest)

In quanto a aspetto fisico, lo Springer Spaniel inglese è un cane di taglia media, e dall’espressione delicata e le orecchie cascanti. Il pelo è di media lunghezza ma molto folto, e ornato da frange (più lunghe su testa, orecchie, petto, gambe e ventre). Sono solo leggermente più lunghi di quanto siano alti, e infatti se il corpo di un cane risulta in proporzione troppo lungo tenderà a stancarsi più facilmente. E questo per un cane così sportivo non è certo adatto!

In realtà queste sono solo caratteristiche generali, perché spesso due Springer Spaniel inglesi risultano diversi e anche molto. Questo per il tipo di addestramento che ricevono i cani da caccia, sportivi o da gara. I loro geni diventano così totalmente diversi a seconda delle caratteristiche più utili per la vita del cane.

Gli Springer Spaniel inglesi pesano in media tra i 20 e i 25 chilogrammi, con un’altezza compresa tra i 45 e i 55 cm alla spalla. E sempre perché a seconda dello stile di vita, il loro aspetto può variare, uno Springer Spaniel inglese da caccia sarà di solito più leggero rispetto a uno da gara o esposizione.

Personalità e carattere

Springer spaniel inglese
Lo Springer Spaniel inglese è un perfetto amico a casa e fuori (Foto Pinterest)

Tipicamente questo cane ha un carattere cordiale e gentile, desideroso di compiacere il suo padrone, pronto a obbedire e veloce ad imparare trucchi e comandi nuovi. Solitamente lo Springer Spaniel non è mai aggressivo o timido, anche se ultimamente ci sono stati numerosi casi di eccessiva timidezza, aggressività e ansia da separazione in questa razza. Potrebbero essere indici di scarsa riproduzione, e di certo non vanno sottovalutati.

Il carattere di un cane è infatti influenzato da tanti fattori, come formazione, socializzazione, ereditarietà. I cuccioli con temperamento più piacevole e simpatico sono quelli giocosi e curiosi, che si avvicinano alle persone e accettano di essere presi in braccio senza problemi. Ma, come per ogni cane, anche gli Springer hanno bisogno di socializzazione e formazione precoce.

Condizioni di salute

Springer spaniel inglese
Le condizioni di salute che possono presentarsi in questo cane (Foto Pinterest)

Solitamente gli Springer Spaniel sono cani sani, ma inclini a determinate condizioni di salute. Vediamole nel dettaglio.

  • Displasia dell’anca: una condizione ereditaria, in cui l’osso della coscia non si adatta perfettamente all’articolazione dell’anca. Alcuni cani possono mostrare zoppia o dolore sulle zampe posteriori (o su una sola), mentre altri sembrano non avere alcun disagio. Con l’invecchiamento del cane, può svilupparsi artrite.
  • Displasia retinica: si tratta di una malformazione dello sviluppo della retina (una condizione presente dalla nascita). Solitamente non si rileva perdita della vista, ma un veterinario specializzato può determinare la presenza di questa malattia quando i cuccioli hanno 7-12 settimane di vita.
  • Disturbi della pelle: una malattia della pelle può presentarsi con aspetto unto, prurito, infezioni, squame e anche occasionale perdita di pelo. Esistono dei fattori genetici e fattori che sviluppano queste malattie, come le allergie.
  • Infezioni dell’orecchio: a causa delle orecchie pendenti, alcuni cani tendono a avere più comunemente infezioni dell’orecchio. Solitamente basta tenere pulite e asciutte le orecchie, ma nei casi più gravi è meglio consultare il veterinario.
  • Entropion: si tratta di una condizione in cui la palpebra inferiore si piega all’interno dell’occhio. Questo provoca un’irritazione cronica della superficie dell’occhio e si può risolvere con un intervento di chirurgia.
  • Atrofia retinica progressiva (PRA): si tratta di un disturbo degenerativo dell’occhio che alla fine provoca la cecità dalla perdita di fotorecettori nella parte posteriore dello stesso. Il PRA è rilevabile anni prima che il cane mostri segni di cecità. Fortunatamente, i cani possono usare gli altri sensi per compensare la cecità e un cane cieco può vivere una vita piena e felice.
  • Carenza di fosfofructochinasi (o “Phosphofructokinase”, PFK): il PFK è un enzima che l’organismo usa per produrre energia a partire dallo zucchero. In alcune razze come questa, c’è un deficit ereditario di questo enzima. I segni potrebbero anche non presentarsi se non molto lievi, tanto da non far sospettare per anni che c’è una malattia. Nei casi gravi invece si presenta con febbre, deperimento dei muscoli, iperventilazione.

Cura e bisogni di questa razza

Springer spaniel inglese
Ha bisogno di tanto esercizio, fin da cucciolo (Foto Flickr)

Pur essendo ottimi compagni in casa, gli Springer Spaniel inglesi sono cani che hanno bisogno di fare molto esercizio ogni giorno. La quantità ed il ritmo di questi esercizi varia per età e abitudini di vita del cane: un adulto e un cucciolo avranno di certo bisogni diversi.

Avere un cortile recintato, un giardino, o comunque un’area limitata e protetta in cui può divertirsi e giocare, questo cane potrà correre felice anche da solo, per poi tornare a controllare il suo padrone, proprio come durante una battuta di caccia. Ma anche una semplice passeggiata o due ogni giorno, sarà adatta a scaricare un po’ di energia. E sono anche ottimi nuotatori, se abbiamo una piscina!

I bisogni, come anticipato, di questi cani variano con l’età:

  • Da 9 settimane a 4 mesi: una o due volte a settimana portare questi cuccioli dove possono socializzare, allenarsi e divertirsi, sarebbe perfetto. Oltre a questo, due sessioni di gioco (mattina e sera) da 15-20 minuti ciascuna, magari rincorrendo una palla.
  • Da 4 a 6 mesi: la routine perfetta sarà con lezioni settimanali per l’obbedienza, tanto gioco in giardino, passeggiate giornaliere di 800 metri circa.
  • Da 6 a 12 mesi: giocare con un palla o un frisbee durante le sessioni di gioco (massimo per 40 minuti), nei momenti freschi della giornata. Ancora, camminate di circa 800 metri.
  • Oltre 1 anno di età: i cuccioli a quest’età possono unirsi a noi nel fare jogging, purché limitiamo la distanza a meno di un chilometro e mezzo, e facciamo frequenti pause. Man mano con l’età possiamo aumentare il tempo di corsa e la distanza. In questo modo, proteggeremo il suo corpo e le sue ossa durante lo sviluppo.

Potrebbe interessarti anche: Riconoscere le razze dei cani: le famiglie e i gruppi

Cura del pelo

Springer spaniel inglese
Il pelo dello Springer Spaniel inglese va curato al meglio. (Foto Flickr)

Il pelo dello Springer Spaniel inglese può avere varie combinazioni di colori: solitamente nero o marrone scuro con segni bianchi, o viceversa bianco con segni neri o marroni scuro. Esistono altre varianti più rare. Di solito quelli da esposizione hanno più colore rispetto al bianco, mentre quelli da caccia sono più bianchi, in modo da essere più facili da vedere durante le battute.

Per curare il pelo in modo corretto, bisogna spazzolare lo Springer Spaniel almeno 3 volte a settimana per evitare nodi e grovigli. Questo aiuta anche a ridurre la perdita di pelo in casa, visto che adorano saltare in giro. Il taglio da un toelettatore, per un look più curato, può essere un buon modo per tenere in ordine il pelo, visto il gran numero di frange.

Fabrizio Burriello